Complete Works of William Shakespeare: The Alexander Text (Collins Classics)

Complete Works of William Shakespeare: The Alexander Text (Collins Classics)

Anthony BurgessGermaine GreerWilliam Shakespeare

0 recensioni
Con la tua recensione raccogli punti Premium
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente
Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente
Formato: EPUB con DRM
Testo in en
Compatibilità: Tutti i dispositivi (eccetto Kindle) Scopri di più
Dimensioni: 4,97 MB
  • EAN: 9780007386956

€ 16,11

Punti Premium: 16

Venduto e spedito da IBS

EBOOK INGLESE
Aggiungi al carrello
spinner
Fai un regalo
spinner

non è possibile acquistare ebook su dispositivi Apple. Puoi comunque aggiungerli alla wishlist

Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

The Complete Works of Shakespeare contains the recognized canon of the bard’s plays, and his sonnets and poems. The texts were edited by the late Professor Peter Alexander, making it one of the most authoritative editions, recognized the world over for its clarity and scholarship. Described in the Guardian on its first publication in 1951 as ‘a symbol in the history of our national culture’, the Collins edition of the Complete Works of William Shakespeare, edited by the late Professor Peter Alexander, has long been established as one of the most authoritative editions of Shakespeare’s works, and was chosen by the BBC as the basis for its televised cycle of the plays. The book starts with two specially written articles – a biography of Shakespeare by Germaine Greer and a wide-ranging introduction to Shakespeare theatre by the late Anthony Burgess. Each play is also introduced by academics from Glasgow University, where Professor Alexander undertook his editing. New to this edition is an internet resources section, providing details of the most useful Shakespeare websites. In addition, the invaluable glossary of over 2,500 entries explaining the meaning of obsolete words and phrases (complete with line references) has been expanded and redesigned to make it much easier to use.

Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

  • Anthony Burgess Cover

    (Manchester 1917 - Londra 1993) scrittore inglese. Pubblicista e critico (ha scritto, tra l’altro, una introduzione a Joyce, Ecco ognuno, Here comes everybody, 1965, nt), è noto soprattutto per i numerosissimi romanzi, tra i quali Letti d’Oriente (Beds in the East, 1959), Un’arancia a orologeria (A clockwork orange, 1962 da cui è stato tratto il film di S. Kubrick L’arancia meccanica), Il seme inquieto (The wanting seed, 1962), Visione degli spalti (A vision of battlements, 1965), Gli strumenti delle tenebre (Earthly powers, 1980), Notizie dalla fine del mondo (End of the world news, 1982). Al gusto dell’intreccio e della sperimentazione stilistica e di genere (biografie romanzate, saghe storiche e fantastoriche, satire a sfondo fantascientifico, fino a un cupo remake del romanzo orwelliano... Approfondisci
  • Germaine Greer Cover

    Nata a Melbourne in Australia. Il padre (arruolato nella Royal Australian Air Force durante la Seconda Guerra mondiale) lavorava in un giornale e come rappresentate pubblicitario. Greer ha studiato a Gardenvale allo Star of the Sea College, una scuola privata religiosa. Nel 1956, Germaine Greer entra alla University of Melbourne, laureandosi in letteratura inglese e francese.Professore emerito in English Literature and Comparative Studies all'University of Warwick, Germaine Greer è molto conosciuta per i suoi studi sul femminismo del XX secolo. Le sue teorie sui generi e la sessualità hanno generato dibattiti anche accesi sin dalla pubblicazione nel 1970 del suo The Female Eunuch - L'eunuco femmina edito in Italia da Bompiani. Tra le sue altre opere: Sex and Destiny: The Politics... Approfondisci
  • William Shakespeare Cover

    Nacque da John, guantaio e piccolo proprietario terriero e da Mary Arden, di famiglia socialmente più elevata di quella del marito. Terzo di otto fratelli, studiò nella scuola di Stratford, che dovette forse abbandonare per sopravvenute ristrettezze economiche. A 18 anni si sposò con la venticinquenne Anne Hathaway da cui ebbe subito la prima figlia Susan, causa delle affrettate nozze, e nel 1585 i due gemelli Judith e Hamnet, morto poi nel 1596. Fino al 1592 non ci sono notizie attendibili; certo è che a questa data aveva ormai lasciato famiglia e paese natio per trasferirsi a Londra, dove era in contatto con l’ambiente degli University Wits. Nel periodo della peste (1593-94) scrisse due opere poetiche dedicate al duca di Southampton:... Approfondisci
Note legali