Categorie

Con la faccia per terra e altre storie

Piero Chiara

Editore: Mondadori
Edizione: 5
Anno edizione: 2000
Formato: Tascabile
  • EAN: 9788804485797
Approfitta delle promozioni attive su questo prodotto:
Disponibile anche in altri formati:

€ 7,65

€ 9,00

Risparmi € 1,35 (15%)

Venduto e spedito da IBS

8 punti Premium

Attualmente non disponibile Inserisci la tua email
ti avviseremo quando sarà disponibile

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    Alessandro

    09/02/2014 23.41.31

    Appena ho scoperto che il padre di Piero, Eugenio Chiara, era siciliano di Resuttano (provincia di Caltanissetta), molti conti mi sono tornati in regola: il narratore delizioso, ironico, quasi settecentesco che raccontava ne ''Il piatto piange'' e ''La spartizione'' le piccole e grottesche vicende private di personaggi altrettanto piccoli e grotteschi, mi era parso da subito, 'a pelle', molto più affine alla scuola di Pirandello e Brancati rispetto a quella altrettanto nobile dei grandi lombardi. Non so se sia solo una mia impressione, ma ho ragione di credere che lo stesso Chiara abbia talvolta dubitato della sua reale natura. ''Con la faccia per terra'' è il titolo del maggiore dei racconti compresi in questa breve raccolta, la quale per il resto contiene alcuni brevi scritti - tutti peraltro bellissimi - dedicati alla memoria del padre Eugenio. Più che di un racconto, si tratterebbe di un reportage: nel 1961 Piero Chiara decise di tornare, per la prima volta senza il padre (all'epoca troppo anziano), nell'assolata Sicilia per una personalissima avventura da dividere tra la visita di luoghi familiari e la scoperta di nuovi. Nostalgia dei beati tempi dell'infanzia, quando la Sicilia era la terra favolosa e lontana popolata da donne profumate e inaccessibili? O curiosità di vedere quanto e come siano cambiate le cose? Un po' l'una, un po' l'altra: più che altro è stato il desiderio di comprendere quanto sia ampio il discrimine tra memoria ed esperienza, alla luce di una consapevolezza di sé abbastanza matura. Il risultato di questa esperienza simil-spirituale è un libro di rara bellezza, che è al tempo stesso un diario ricco di humor e colpi di scena, e un'indagine antropologica sorprendentemente profonda - sulla sicilianità, sulla vita, sulla famiglia, sulla storia e molto altro ancora.

Scrivi una recensione