Concerti - Arie - Sonate - CD Audio di Johann Friedrich Fasch,Johann Christoph Graupner,Carl Heinrich Graun,Collegium Pro Musica

Concerti - Arie - Sonate

0 recensioni
Con la tua recensione raccogli punti Premium
Supporto: CD Audio
Numero supporti: 1
Etichetta: Dynamic
Data di pubblicazione: 21 aprile 2011
  • EAN: 8007144680152

€ 10,50

Punti Premium: 11

Venduto e spedito da IBS

Quantità:
CD
Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

Diretto dal flautista Stefano Bagliano, il Collegium Pro Musica è un ensemble di strumenti originali che porta avanti un'intensa opera di riscoperta del repertorio italiano meno conosciuto, privilegiando soprattutto il genere strumentale.
  • Johann Friedrich Fasch Cover

    Compositore tedesco. Studiò musica con J. Kuhnau alla Thomasschule di Lipsia, dove fondò un Collegium musicum, una delle prime società a organizzare concerti pubblici. Compose alcune opere teatrali, l'oratorio Passio Jesu Christi (1723) e numerosi brani strumentali, sia sinfonici (ouvertures, sinfonie) sia da camera (quartetti, sonate). Fu molto stimato da Bach, che trascrisse alcune suites da lui composte. Le sue numerose ouvertures per orchestra, nella loro elaborazione tematica, anticipano lo sviluppo beethoveniano. Approfondisci
  • Carl Heinrich Graun Cover

    Compositore tedesco. Fratello di Johann Gottlieb G. Attivo inizialmente come cantante, dal 1735 fu al servizio di Federico il Grande di Prussia come compositore. G. è, insieme a Hasse, il principale rappresentante in Germania dell'opera seria italiana, da cui riprese soprattutto l'aria riccamente ornata. Compose 35 opere, fra le quali si ricordano Lo specchio della fedeltà (1733), Cesare e Cleopatra (che inaugurò, nel 1742 il teatro dell'Opera di Berlino voluto da Federico ii) e Montezuma (1755, su libretto suggerito dallo stesso sovrano). Sempre in uno stile di gusto italianeggiante, scrisse inoltre messe, mottetti, cantate, passioni e altre musiche sacre, tra cui furono popolari un Te Deum (1757) e l'oratorio Der Tod Jesu (La morte di Gesù, 1760), ancora eseguito a Berlino durante la settimana... Approfondisci
| Vedi di più >
| Vedi di più >
| Vedi di più >
Note legali