Concerti per flauto

Compositore: Christos Hatzis
Supporto: CD Audio
Numero dischi: 1
Etichetta: Naxos
Data di pubblicazione: 1 aprile 2014
  • EAN: 0747313309177
pagabile con 18App

Articolo acquistabile con 18App

Approfitta delle promozioni attive su questo prodotto:

€ 10,50

Venduto e spedito da IBS

11 punti Premium

Disponibile in 4 gg lavorativi

Quantità:
Descrizione

Concerto per flauto e orchestra d’archi "Departures"; Concerto per flauto e orchestra da camera "Overscript"
Christos Hatzis è considerato «uno dei compositori più importanti in circolazione». Le sue opere sono caratterizzate da un gran numero di elementi stilistici che spaziano ecletticamente dalla spiritualità cristiana, alle suggestioni della musica bizantina e agli idiomi più popolari e rivelano sempre una grande identificazione con i brani a cui si ispirano. In questo disco di sorprendente bellezza due dei suoi interpreti più ispirati eseguono in prima registrazione mondiale due suoi concerti per flauto e orchestra. Departures è un brano commemorativo scritto in un’epoca di profondo cordoglio per lo tsunami che nel 2011 devastò la città giapponese di Fukushima e per il successivo disastro della centrale nucleare. L’aspetto più interessante di quest’opera è costituito dal suo stile tanto unico quanto incisivo, che abbina una serie di elementi della musica tradizionale giapponese alle tipiche sonorità del blues e addirittura del burlesque. Overscript è un lavoro basato sul Concerto in Sol minore per flauto di Johann Sebastian Bach, che viene citato in maniera molto ingegnosa per intero – anche se in forma frammentata – all’interno della composizione di Hatzis. Protagonisti di questo disco sono lo straordinario flautista Patrick Gallois e Alexandre Myrat, nell’occasione alla testa di una Orchestra Sinfonica di Stato di Tessalonica di forma smagliante.

Dopo essersi messo in evidenza come flautista, Patrick Gallois ha iniziato a occuparsi di direzione d’orchestra e nel 2003 è stato nominato direttore principale della Sinfonia Finlandia Jyväskylä, con la quale ha realizzato diversi dischi di alto livello.