Chiudi

Siamo spiacenti si è verificato un errore imprevisto, la preghiamo di riprovare.

Concerti per pianoforte n.23 in La minore K488, n.21 in Do minore K467 - CD Audio di Wolfgang Amadeus Mozart,Arthur Rubinstein

Concerti per pianoforte n.23 in La minore K488, n.21 in Do minore K467

0 recensioni
Con la tua recensione raccogli punti Premium
Supporto: CD Audio
Numero supporti: 1
Etichetta: Minuet Records
Data di pubblicazione: 13 maggio 2016
  • EAN: 8436563180064
Salvato in 4 liste dei desideri

€ 6,05

Venduto e spedito da Shop Mio

spinner

Disponibile in 5 gg lavorativi

Solo 1 prodotto disponibile

+ 2,98 € Spese di spedizione

Quantità:
CD

Altri venditori

Mostra tutti (3 offerte da 6,05 €)

Il pianista americano di origine polacca Artur Rubinstein, ha ricevuto riconoscimenti internazionali per le sue esecuzioni della musica scritta da una varietà di compositori e molti lo considerano come il più grande interprete di Chopin del suo tempo. È stato descritto dal New York Times come uno dei pianisti migliori del 20 ° secolo e la sua carriera è durata ben otto decenni. Questo CD contiene l’Album originale RCA Victor LSC-2634 che presenta la registrazione stereo del 1961 di Rubinstein di due dei più noti concerti per pianoforte di Mozart, entrambi realizzati con la RCA Victor Symphony Orchestra diretta da Alfred Wallenstein. Alle straordinarie interpretazioni presenti sul disco originale, è stata aggiunta una registrazione delle Variations Symphoniques per Pianoforte e Orchestra di César Franck, registrate da Rubinstein, di nuovo con Wallenstein, nel 1958.
Disco 1
1
Allegro
2
Adagio
3
Allegro Assai
4
Allegro Maestoso
5
Andante
6
Allegro Vivace Assai
7
Poco Allegro
8
Allegro Non Troppo
  • Wolfgang Amadeus Mozart Cover

    Compositore austriaco. Il «bambino prodigio». i primi viaggi a monaco, parigi e londra. Il padre Leopold era maestro di cappella presso il principe arcivescovo di Salisburgo quando Wolfgang nacque, il 27 gennaio. Prima ancora di imparare a leggere e a scrivere, il piccolo M. rivelò prodigiose doti musicali, tanto che a quattro anni già suonava il clavicordo e a cinque componeva minuetti che il padre trascriveva. Anche la sorella Marianna, detta Nannerl, di cinque anni maggiore, suonava il clavicembalo con grande abilità; cosicché Leopold, perseguendo tenacemente l'educazione musicale dei figli, pensò di metterne subito a frutto le qualità precoci. Nel gennaio 1762 Leopold si recò con la famiglia alla corte dell'elettore di Monaco di Baviera, dove i due piccoli musicisti tennero concerto, suscitando... Approfondisci
  • Arthur Rubinstein Cover

    Pianista polacco naturalizzato statunitense. Esordì giovanissimo dopo aver studiato a Berlino, e in una lunga carriera durata sino al 1981 si affermò tra i maggiori pianisti del secolo. Dominò un repertorio vastissimo, da Bach a Debussy e Prokof'ev (di Beethoven ha lasciato in disco tre integrali dei Concerti). Ma la sua fama è soprattutto legata all'interpretazione di Chopin, del quale propose una lettura moderna che, nonostante una certa monumentalità eroica di gusto tardoromantico, è sorretta da un altissimo senso della forma e da una nobiltà di fraseggio che depura l'interpretazione di ogni svenevolezza e compiacimento virtuosistico. Suonò spesso anche musica da camera, in particolare con il violinista Heifez, il violoncellista Piatigorsky e il Quartetto Guarneri. Approfondisci
Note legali
Chiudi