Concerti per pianoforte n.3, n.6, n.7

0 recensioni
Con la tua recensione raccogli punti Premium
Compositore: Julius Röntgen
Supporto: CD Audio
Numero supporti: 1
Etichetta: CPO
Data di pubblicazione: 1 settembre 2019
  • EAN: 0761203505524
Secondo volume dell'integrale dei concerti per pianoforte e orchestra di Julius Röntgen
Il secondo volume dell'integrale dei concerti per pianoforte e orchestra di Julius Röntgen comprende tre lavori di grande interesse di questo compositore, che fu anche un pianista di grande talento ed eseguì spesso le sue opere. Composto tra il 1887 e il 1888, il suo Concerto n. 3 in re minore presenta una insolita struttura in quattro movimenti e uno stile che ricorda più quello di Johannes Brahms che quello dei compositori della Scuola dei Giovani Tedeschi che si ispiravano a Franz Liszt. Nel dicembre del 1929 Röntgen iniziò a scrivere i suoi ultimi due concerti per pianoforte e orchestra, che vengono entrambi presentati in questo disco. Il Concerto n. 6 in mi minore si compone di un solo movimento e dura appena 15 minuti. Il tema è costituito da un motivo ripetuto dai toni dolcemente ondeggianti, che si presenta all'inizio, nella parte centrale, con la cadenza, e alla fine, riflettendo la scrittura bitonale che Röntgen aveva diligentemente imparato alla scuola di Paul Hindemith e di Willem Pijper, due compositori che teneva in grandissima considerazione. Il Concerto n. 7 in do maggiore - l'ultimo della serie - è caratterizzato dalla presenza di tre movimenti distinti e di una rigorosa struttura ABA, che contribuisce a renderlo quanto mai originale. A Röntgen va attribuita la gloria postuma che i suoi ultimi due concerti per pianoforte e orchestra non sono mai spariti del tutto dal grande repertorio e che da 90 anni continuano a essere eseguiti regolarmente insieme.
| Vedi di più >
Note legali