Concerto di Capodanno 2014 (Limited Edition) - Vinile LP di Wiener Philharmoniker,Daniel Barenboim

Concerto di Capodanno 2014 (Limited Edition)

0 recensioni
Con la tua recensione raccogli punti Premium
Direttore: Daniel Barenboim
Supporto: Vinile LP
Numero supporti: 3
Etichetta: Sony
Data di pubblicazione: 4 marzo 2014
  • EAN: 0888837922616

€ 74,50

Punti Premium: 75

Venduto e spedito da IBS

Attualmente non disponibile
Leggi qui l'informativa sulla privacy
Inserisci la tua email ti avviseremo quando sarà disponibile

Grazie, riceverai una mail appena il prodotto tornerà disponibile

Non è stato possibile elaborare la tua richiesta, riprova.

Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

Disco 1
1
Helenen-Quadrille, Op. 14
2
Friedenspalmen, Walzer, Op. 207
3
Carolinen-Galopp, Op. 21a
4
Egyptischer Marsch, Op. 335
5
Seid umschlungen, Millionen, Walzer, Op. 443
6
Stürmisch in Lieb' und Tanz, Polka schnell, Op. 393
7
Waldmeister: Ouvertüre
8
Klipp-Klapp, Galopp, Op. 466
9
G'schichten aus dem Wiener Wald, Walzer, Op. 325
Disco 2
1
Vielliebchen, Polka francaise, Op. 1
2
Bouquet-Polka, Polka schnell, Op. 188
3
Capriccio: Mondscheinmusik
4
Die Romantiker, Walzer, Op. 167
5
Neckerei, Polka mazur, Op. 262
6
Schabernack-Polka, Polka schnell, Op. 98
7
Sylvia: Pizzicati
8
Geheime Anziehungskräfte (Dynamiden), Walzer, Op. 173
9
Ohne Sorgen! Polka schnell, Op. 271
10
Carrière-Polka, Polka schnell, Op. 200
11
Neujahrsgruß / New Year's Address / Allocution du Nouvel An
12
An der schönen, blauen Donau, Walzer, Op. 314
13
Radetzky-Marsch, Op. 228
  • Wiener Philharmoniker Cover

    Orchestra sinfonica fondata a Vienna nel 1842 per iniziativa di un gruppo di intellettuali, fra cui il poeta Nikolaus von Lenau e il direttore d'orchestra Otto Nicolai, che ne diresse i primi concerti alla Redoutensaal. Formata in un primo tempo da professionisti appartenenti alle orchestre teatrali della città, iniziò a tenere stabilmente stagioni di concerti a partire dal 1860, dapprima nel Teatro di Porta Carinzia, poi nella sala del Musikverein. Fra i suoi primi direttori permanenti vanno ricordati Otto Dessoff (1860-75), H. Richter (1875-98) e G. Mahler (1989-1901), che ampliarono progressivamente il tradizionale repertorio classico includendovi musiche di Brahms, Liszt, Wagner, Bruckner, Dvoák. In seguito fu diretta da F. Weingartner (1908-27), che l'aprì... Approfondisci
  • Daniel Barenboim Cover

    A cinque anni prende le prime lezioni di pianoforte con la madre, per poi proseguire gli studi musicali col padre, che sarà anche il suo unico insegnante. A sette anni dà il suo primo concerto ufficiale nella sua città. Nel 1952 si trasferisce con la sua famiglia in Israele.A undici anni è a Salisburgo per partecipare alle masterclasses di Igor Markevitch. Durante l’estate del 1954 incontra Wilhelm Furtwängler e suona per lui. Il grande direttore scriverà: «Il ragazzo Barenboim, all’età di 11 anni, è un fenomeno…». Nei due anni successivi Barenboim studia armonia e composizione con Nadia Boulanger a Parigi.A dieci anni debutta come pianista a Vienna e a Roma, poi a Parigi nel ‘55, a Londra nel ‘56,... Approfondisci
| Vedi di più >
| Vedi di più >
Note legali