Categorie

Michele Quintano

Editore: Giappichelli
Anno edizione: 2006
Tipo: Libro tecnico professionale
Pagine: 201 p. , ill. , Brossura
  • EAN: 9788834873908
Introduzione.– I. Dinamiche evolutive del settore del trasporto aereo. – 1.1. La nascita e l’evoluzione del settore del trasporto aereo. – 1.2. Cenni sul processo di deregulation negli USA. – 1.3. Cenni sul processo di deregulation in Europa. – 1.4. Gli effetti della deregolamentazione sul mercato italiano: dalla crescita alla crisi di Alitalia. – II. L’analsi dell’ambiente competitivo. – 2.1. Le princiali determinanti della complessità settoriale. – 2.2. La delimitazione dei confini settoriali. – 2.3. La rivalità delle imprese esistenti. – 2.4. L’analisi del potere contrattuale dei fornitori. – 2.5. L’analisi del potere contrattuale dei clienti. – 2.6. La minaccia dei servizi sostitutivi. – 2.7. La minaccia dei nuovi entranti. – 2.8. L’identificazione dei fattori critici di successo. – III. Un confonto tra le condotte strategiche dei principali operatori europei. – 3.1. I raggruppamenti strategici. – 3.2. Lo sviluppo di Lufthansa. – 3.3. Lo sviluppo di Air France-KLM. – 3.4. Lo sviluppo di British Airways. – 3.5. Un confronto tra i tre global carrier. – IV. L’efficacia dei Frequent Flyer Programs: i risultati di una ricerca empirica su un collettivo di viaggiatori spagnoli. – 4.1. Dall’acquisizione di nuovi clienti alla fidelizzazione della customer base. – 4.2. Gli strumenti per lo sviluppo della fedeltà. – 4.3. L’efficacia dei programmi di fidelizzazione. – 4.4. Descrizione ed obiettivi della ricerca. – 4.5. Premesse alle ipotesi della ricerca. – 4.6. Le ipotesi della ricerca. – 4.7. Il metodo di ricerca. – 4.8. La selezione del campione ed il questionario.– 4.9. Descrizione generale dei risultati.– 4.10. Sviluppo della relazione e programmi di fidelizzazione. – 4.11. Dimensioni latenti rispetto agli atteggiamenti degli intervistati. – 4.12. Tipologie relazionali: constraint-based e dedication-based relationships. – 4.13. L’analisi dei cluster. – 4.14. Considerazioni conclusive. – 4.15. Limiti dello studio ed indicazioni per ricerche future. – Bibliografia.