Categorie

Agostino (sant')

Traduttore: G. Chiarini
Editore: Mondadori
Edizione: 2
Anno edizione: 1998
Pagine: 351 p.
  • EAN: 9788804378785

Una prima grande edizione commentata delle Confessioni alla quale hanno collaborato i maggiori studiosi francesi e italiani dell'opera di Agostino: Jacques Fontaine, che ha scritto l'amplissima introduzione generale; Patrice Cambronne, Goulven Madec, Jean Pépin, Aimé Solignac, che hanno redatto parte dei commenti; Manlio Simonetti, che ha curato il testo, l'apparato biblico e commentato l'ultimo libro; Gioacchino Chiarini, autore della traduzione; mentre gli altri commenti sono stati affidati a Marta Cristiani, Luigi F. Pizzolato e Paolo Siniscalco; e José Guirau ha preparato la bibliografia generale. Se l'Occidente deve una metà del suo cuore all'Odissea, certo l'altra metà è riempita da questo libro luminoso e tenebroso, "questo libro gocciolante di lacrime" che Petrarca adorava. Come noi, ne amava la stupenda retorica: il gioco delle ripetizioni, dei ritornelli, dei parallelismi, delle opposizioni, l'inquietante stregoneria verbale, l'ansia dolcissima e drammatica delle interrogative, la mollezza a volte quasi estenuata - la quale suscitava, in lui che scriveva, e suscita in noi, che stiamo leggendo, lo stesso contagio e la stessa commozione.

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    Fausto Intilla (Inventore-divulgatore scientifico)

    14/07/2006 19.21.15

    "Le Confessioni,senza essere un trattato di antropologia,illustrano il mistero,la natura,le aspirazioni dell'uomo"(M.Pellegrino). In effetti il fascino di questo capolavoro agostiniano proviene dal contenuto di umanità,che la personalità e il genio del suo autore hanno saputo effondere.Forse ognuno vi si ritrova con le proprie debolezze,e soprattutto con le proprie passioni,che Agostino riteneva forze vitali insostituibili,purchè incanalate verso il loro vero fine.Un secondo motivo di attrattiva di quest'opera è la profondità di contenuto filosofico,perchè vengono affrontati alcuni dei più grandi problemi dell'umanità: il problema del Male(quello fisico,metafisico e morale) e il problema del Tempo,in rapporto alla creazione e all'esistenza umana.Ultimo motivo di fascino è lo stile,avvincente e di indiscussa levatura letteraria.Non a caso,le Confessioni sono state definite il capolavoro poetico e letterario di tutto il Mondo Antico.

Scrivi una recensione