Chiudi

Siamo spiacenti si è verificato un errore imprevisto, la preghiamo di riprovare.

Il conte di Montecristo - Alexandre Dumas - copertina

Il conte di Montecristo

Alexandre Dumas

Con la tua recensione raccogli punti Premium
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente
Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente
Traduttore: Gaia Panfili
Editore: Feltrinelli
Edizione: 2
Anno edizione: 2014
Formato: Tascabile
In commercio dal: 4 giugno 2014
Pagine: LXXII-1119 p., Brossura
  • EAN: 9788807901157
Salvato in 534 liste dei desideri

€ 14,25

€ 15,00
(-5%)

Punti Premium: 14

Venduto e spedito da IBS

spinner

Disponibilità immediata

Quantità:
LIBRO
Aggiungi al carrello
spinner
PRENOTA E RITIRA Verifica disponibilità in Negozio

Il conte di Montecristo

Alexandre Dumas

Caro cliente IBS, da oggi puoi ritirare il tuo prodotto nella libreria Feltrinelli più vicina a te.

Verifica la disponibilità e ritira il tuo prodotto nel Negozio più vicino.

Non siamo riusciti a trovare l'indirizzo scelto

Prodotto disponibile nei seguenti punti Vendita Feltrinelli

{{item.Distance}} Km

{{item.Store.TitleShop}} {{item.Distance}} Km

{{item.Store.Address}} - {{item.Store.City}}

Telefono: 02 91435230

{{getAvalability(item)}}

Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:0{{item.FirstPickUpTime.minute}} Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:{{item.FirstPickUpTime.minute}}
Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:0{{item.FirstPickUpTime.minute}} Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:{{item.FirstPickUpTime.minute}}
*Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva

Spiacenti, il titolo non è disponibile in alcun punto vendita nella tua zona

Compralo Online e ricevilo comodamente a casa tua!
Scegli il Negozio dove ritirare il tuo prodotto
Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una email di conferma Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una email di conferma
Recati in Negozio entro 3 giorni e ritira il tuo prodotto

Inserisci i tuoi dati

Errore: riprova

{{errorMessage}}

Riepilogo dell'ordine:


Il conte di Montecristo

Alexandre Dumas

€ 15,00

Ritira la tua prenotazione presso:


{{shop.Store.TitleShop}}

{{shop.Store.Address}} - {{shop.Store.City}}

Telefono: 02 91435230


Importante
1
La disponibilità dei prodotti non è aggiornata in tempo reale e potrebbe risultare inferiore a quella richiesta
2
Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}}) Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}})
3
Per facilitarti il ritorno in libreria, abbiamo introdotto un nuovo servizio di coda virtuale. Ufirst ti permette di prenotare comodamente da casa il tuo posto in fila e può essere utilizzato in tante librerie laFeltrinelli, fino a 30 minuti prima della chiusura del negozio. Verifica qui l'elenco aggiornato in tempo reale dove è attivo il servizio ufirst.
4
Una volta ricevuta la mail di conferma, hai tempo 3 giorni per ritirare il prodotto messo da parte (decorso questo termine l'articolo verrà rimesso in vendita)
5
Al momento dell'acquisto, ai prodotti messi da parte verrà applicato il prezzo di vendita del negozio

* Campi obbligatori

Grazie!

Richiesta inoltrata al Negozio

Riceverai una Email di avvenuta prenotazione all'indirizzo: {{formdata.email}}

Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una Email di avvenuta prenotazione all'indirizzo: {{formdata.email}}

Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una Email di avvenuta prenotazione all'indirizzo: {{formdata.email}}

N.Prenotazione: {{pickMeUpOrderId}}

Il conte di Montecristo

Alexandre Dumas

€ 15,00

Quantità: {{formdata.quantity}}

Ritira la tua prenotazione presso:

{{shop.Store.TitleShop}}

{{shop.Store.Address}} - {{shop.Store.City}}

Telefono: 02 91435230


Importante
1 La disponibilità dei prodotti non è aggiornata in tempo reale e potrebbe risultare inferiore a quella richiesta
2 Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}}) Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}})
3 Per facilitarti il ritorno in libreria, abbiamo introdotto un nuovo servizio di coda virtuale. Ufirst ti permette di prenotare comodamente da casa il tuo posto in fila e può essere utilizzato in tante librerie laFeltrinelli, fino a 30 minuti prima della chiusura del negozio. Verifica qui l'elenco aggiornato in tempo reale dove è attivo il servizio ufirst.
4 Una volta ricevuta la mail di conferma, hai tempo 3 giorni per ritirare il prodotto messo da parte (decorso questo termine l'articolo verrà rimesso in vendita)
5 Al momento dell'acquisto, ai prodotti messi da parte verrà applicato il prezzo di vendita del negozio

Altri venditori

Mostra tutti (12 offerte da 14,25 €)

Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

«Soltanto colui che provò le più grandi sventure è atto a godere le più grandi felicità.»

Da capolavoro del romanzo popolare a capolavoro del romanzo: la storia della fortuna del «Conte di Montecristo» si potrebbe condensare nella lenta caduta di un aggettivo. Fin dal suo primo apparire, in quella Francia degli anni Quaranta dell'Ottocento che era il più fervido e convulso laboratorio delle rivoluzioni europee, la storia dell'eroe borghese Edmond Dantès, eponimo della sfortuna e dell'ingiustizia, che si trasforma in spietato giustiziere, fu accolta dalle migliaia di avidi lettori di feuilleton come la più iperbolica incarnazione dello spirito del tempo. Un successo fulmineo, sancito dall'immediato passaggio all'edizione in volume e da un incredibile numero di ristampe e traduzioni. Ma fin da subito, quell'aggettivo, "popolare", suonò, in tutta una parte della critica colta, come una netta discriminazione, se non come una condanna. Al contrario, il «Montecristo» deve oggi essere situato nel posto che merita: all'apice della più felice stagione del romanzo europeo. Condotta sul testo francese meticolosamente stabilito da Claude Schopp, questa edizione comprende, oltre alla prefazione di Schopp, un apparato di note al testo, nonché un dizionario dei personaggi e delle persone storiche e un Indice dei luoghi.

Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

4,86
di 5
Totale 63
5
55
4
7
3
1
2
0
1
0
Scrivi una recensione
Con la tua recensione raccogli punti Premium
  • User Icon

    beoz

    08/02/2021 10:27:45

    Bellissimo libro che nonostante la mole è scorrevolissimo. Tutti gli intrecci della trama, i colpi di scena fanno sì che la lettura non sia mai noiosa.

  • User Icon

    Simon

    23/01/2021 11:59:00

    Libro molto affascinante e coinvolgente, nonostante possano spaventare le numerose pagine! Probabilmente il miglior romanzo che io abbia mai letto. «Solo chi ha provato la sventura estrema è adatto a sentire l’estrema felicità. Bisogna aver voluto morire per sapere quanto è bello vivere». Citazione che dice tutto!

  • User Icon

    silvia

    26/12/2020 12:18:08

    Opera magistrale. E dopotutto un “classico”, per dirsi tale, deve essere così. Un intreccio degno della miglior mente “malata” ma al contempo lucida nella sua determinazione. Una lunga storia che però scorre fluidissima, con molto discorso diretto, non troppi fronzoli (lenta solo la parte del Carnevale a Roma). Un Conte di Montecristo immenso.

  • User Icon

    Sara

    17/12/2020 12:55:41

    Libro da leggere assolutamente. Anche se molto lungo, è sempre coinvolgente ed appassionante, pieno di intrighi e di emozione.

  • User Icon

    ross

    28/11/2020 23:01:28

    Non volevo smettere di leggerlo, tanto era bello che sono tornata indietro per rivedere le ultime 5 pagine. Nessun parallelismo col film.

  • User Icon

    Giulia LC

    20/11/2020 21:26:52

    Che libro. Il Romanzo. Un'avventura durata 1066 pagine a carattere 4 che mi lascia con almeno due gradi di miopia in meno ma con il cuore pieno. La storia è attualissima ed è anche la più vecchia del mondo. Siamo a Marsiglia, un uomo, marinaio - Edmond Dantès - viene incastrato da conoscenti invidiosi per un crimine che non ha commesso. Dopo la sua insperata fuga dal carcere al Castello d'If e trovatosi improvvisamente ricco, Edmond, ormai Conte di Montecristo, passerà i successivi anni a viaggiare e studiare i suoi nemici, architettare e mettere in atto la sua feroce vendetta. Il Conte di Montecristo è IL Romanzo perché ne ha tutte le caratteristiche ma per me è stato anche di più. Non fatico a definirlo il libro migliore che ho letto quest'anno e onestamente tutto a confronto sbiadisce. Mi ha accompagnato nel periodo più scoraggiante di questo 2020, è stato ancora di salvezza in cui immergermi, centellinando le pagine in modo che non finissero mai. Così contemporaneo nella trama ma soprattutto nel tratteggiare i personaggi e le loro evoluzioni: Edmond ha una costruzione incredibile, diventa dieci, cento personaggi tutti insieme (non solo il marinaio Sinbad o l'abate Busoni), è sfaccettato e complesso, direi modernissimo. L'affollamento dei personaggi e dei luoghi rende a meraviglia il caos che è la vita, è verosimile perché tutti pensano a se stessi, sono guidati dai propri istinti e sentimenti, e come nella realtà mille vite si incrociano ogni istante (questo forse può risultare faticoso al lettore perché richiede una discreta memoria per ricordarsi i nomi). Ma c'è qualcuno che questi incontri li plasma e modifica la realtà per i propri scopi, qualcuno che pensa di fare le veci di Dio o della Provvidenza. Nonostante ciò, il Conte di Montecristo non è un libro sulla vendetta e basta, è ricco di spunti di riflessione sul senso dell'esistenza, sul perdono, sul ricostruire la propria vita dalle macerie. È un libro che va letto almeno una (ma forse di più) volta ne

  • User Icon

    Andrea Muratore

    15/11/2020 01:15:15

    Qui bisogna fermarsi. Di fronte a chi? A un autore che ha mescolato gotico, fantastico, surreale, onirico, noir, poliziesco, picaresco e storico, e lo ha fatto sì in mille pagine, ma senza mai annoiare e, soprattutto, con una maestria che non si ritrova in nessun altro autore. Conte! Conte! Mi pare di vederti. Difficilmente ci si dimentica di personaggi così sontuosi, e di storie così ben congegnate. Avevo storto il naso a sentire nominare Dumas, dacchè lo ritenevo un semplice raccontastorie, un affabulatore. Oggi mi inchino, oggi mi pento. Dumas è il più grande scrittore di ogni tempo.

  • User Icon

    LaFe

    24/08/2020 14:52:56

    E' impossibile riassumere tutto in una recensione. Il libro più bello che abbia mai letto. Ci sono tantissimi temi su cui riflettere che accompagnano l'avventura: la giustizia, la vendetta, Dio, l'amore, la felicità, l'amicizia, l'invidia. Entri in empatia con Edmond Dantes fin da subito. Poi, quando diventa il conte di Montecristo, ti sfugge, esattamente come sfugge agli altri personaggi. Ma ti entra talmente tanto dentro! E' senz'altro il libro per cui ho pianto di più e non ne ho toccato nessun altro per almeno un mese, perchè nessuno poteva essere all'altezza di colmare questo vuoto. Bellissimo!

  • User Icon

    Elisa Gaetti

    24/07/2020 12:01:09

    Questo non é un romanzo, é IL romanzo. Capolavoro dei capolavori. Non c'é altro da dire, leggetelo assolutamente.

  • User Icon

    Marco

    22/06/2020 15:13:57

    Un grande classico imperdibile!!

  • User Icon

    Elisabetta

    17/05/2020 18:11:33

    L'avrò letto 5 volte, sia da ragazza che da adulta... e che dire? Bellissimo. Non mi stanco mai di leggerlo, ogni volta scopro qualcosa di nuovo e che mi fa piacere sempre di più queste magnifiche mille e passa pagine. Già dalle prime pagine inizi a schierarti con alcuni personaggi e a prendere in completa antipatia altri. La vendetta del Conte diventa la tua. Leggetelo, leggetelo, leggetelo... almeno una volta nella vita.

  • User Icon

    Francesco

    17/05/2020 14:22:43

    Il mio libro preferito di sempre, l'ho letto due volte. Il libro narra la storia del giovane Dantes, un ufficiale della marina, che tradito dai suoi falsi amici, viene strappato alla sua vita e soprattutto, ai suoi affetti più cari (il padre e la sua amata fidanzata) e condannato al carcere.

  • User Icon

    taty89

    17/05/2020 12:22:34

    Un capolavoro della letteratura, ed uno dei miglior romanzi scritti da Dumas. È uno dei miei libri preferiti e, nonostante la lunghezza della trama, mantiene l'attenzione del lettore sempre viva. Gli intrecci della trama e la lunga e immutata vendetta del protagonista rendono questo "infinito" romanzo molto contemporaneo e piacevole da leggere. Consiglio, quindi, di non lasciarsi influenzare dall'ampio numero di pagine di questo splendido romanzo.

  • User Icon

    Bettie

    16/05/2020 20:16:26

    Meraviglioso!!! Uno dei libri più appassionanti che abbia mai letto, pieno di colpi di scena, avventure, rivalse.... più di mille pagine che scorrono velocemente perché non riesci a smettere di leggere per sapere cosa succede dopo. Lo sto rileggendo per la seconda volta, per dire quanto mi è piaciuto!

  • User Icon

    Lettrice

    16/05/2020 17:17:47

    Un grande classico che non passa mai di moda... È uno di quei libri che va letto almeno una volta nella vita! Nonostante la mole è molto piacevole e non annoia!!!

  • User Icon

    silvy

    16/05/2020 14:20:23

    La rilettura di questo capolavoro non delude mai. È la storia di una vendetta,lenta e inesorabile, la celebrazione della determinazione e della giustizia che può infine mai definirsi assoluta? E qual è il suo prezzo? Un'opera immortale.

  • User Icon

    Tania

    16/05/2020 12:13:15

    Libro scorrevole, ricco di colpi di scena e risvolti inaspettati. Un classico della letteratura che non dovrebbe mai mancare nella biblioteca personale di ogni lettore.

  • User Icon

    Kiki

    16/05/2020 11:16:41

    Se la vendetta avesse un nome sarebbe Edmond Dantès. Un eroe, un vendicatore, spietato come un boia, geniale al tempo stesso; ogni pagina è un intrigo, una scoperta. È un romanzo epico, un giallo senza tempo, un appassionante capolavoro della letteratura.

  • User Icon

    Riccardo

    16/05/2020 01:54:13

    Non può esser definito semplicemente “libro”. È l’Opera magna della letteratura mondiale. Un assoluto capolavoro ineguagliabile.

  • User Icon

    Naomi

    15/05/2020 17:01:28

    La storia del conte di Montecristo è un vero capolavoro. Nella realtà non credo che possa realizzarsi veramente quanto narrato dalla trama. Comunque il libro mantiene interessato il lettore dalla prima all'ultima pagina. Ho confrontato il testo con altre versioni e ritengo che questa sia molto buona grazie anche all'introduzione ben curata e a alla lista dei personaggi. Unico difetto è che il testo è scritto un po' piccola e bisogna leggermente sforzarsi nella lettura

  • User Icon

    Vittorio

    15/05/2020 09:07:53

    A tratti prolisso, ma rimane comunque un ottimo romanzo.

  • User Icon

    fede

    14/05/2020 21:14:20

    E' un grande classico e credo se ne sia parlato in lungo e in largo ma voglio dare anche io la mia opinione. credo che sia uno di quei libri che vanno letti una volta nella vita. Un libro ricco di avvenimenti, di intrighi, di racconti, ricca di emozioni!Questo libro mi ha tenuto compragnia durante la quarantena e davvero a volte ho fatto fatica a metterlo giù!!Non fatevi spaventare dalla mole perchè non vi deluderà affatto soprattutto a chi come me ama le storie classiche!io lo consiglio un pò a tutti! pensate che all'epoca venne pubblicato a puntate sul giornale e tutti aspettavano con ansia l'uscita del prprio numero per leggere cosa succedeva!do cinque stelline!

  • User Icon

    Gianni

    14/05/2020 16:21:29

    Il Conte di Montecristo è un romanzo che non ha bisogno di essere pubblicizzato. Un grande classico scritto da un grande autore. Scritto piuttosto bene, forse con uno stile troppo classico per i gusti moderni, ma con una trama avvincente.

  • User Icon

    Chiara

    14/05/2020 13:34:04

    Il libro mi è piaciuto molto perchè riesce a spiegare con semplicità quanto le persone possano essere egoiste e invidiose, nonostante la bella apparenza. Ma anche come spesso, le persone migliori, siano proprio quelle che d'istinto vorremmo allontanare. Inoltre questo libro, riesce a insinuare molti dubbi su cosa sia giusto e cosa no, arrivando anche a farci cambiare idea sulle nostre posizioni. Aggiungo solo che è un libro molto scorrevole e non annoia mai, non fatevi spaventare dalle 1100 pagine, si leggono molto velocemente.

  • User Icon

    Manuela

    14/05/2020 13:05:22

    "Il conte di Montecristo" di Dumas è un classico che non avrebbe bisogno di presentazioni. Si tratta della storia di vendetta per eccellenza, del più debole che sconta letteralmente una durissima e ingiustificata condanna per poi cercare per il resto della sua vita il dovuto riscatto. Ma fra le tante qualità di quest'opera, a partire dalla scrittura elegante e scorrevole che non fa sentire il peso delle tante pagine, passando per una trama complessa, intrigante che non annoia mai per la maestria dell'organizzazione, forse il maggior pregio è la profondità psicologica dei personaggi. L'onestà e la completezza dell'analisi di Dumas fa sì che, in una storia ricca di conflitti fra buoni e cattivi, nessuno sia ridotto a uno stereotipo, ognuno si mostri sì in balia dei propri istinti e interessi, ma anche dei rovesci della sorte, degli equilibri precari della vita, soprattutto quella superficiale dei più arrivisti, e soprattutto delle riflessioni obbligate causate dalle azioni più sconcertanti e dalle loro conseguenze. E, fra tutti, si staglia come un gigante il protagonista che, lungi dall'essere solo una figura quasi prototipica del vendicatore, si evolve continuamente nel corso del romanzo, nel bene e nel male, e modifica sentimenti, pensieri, morale e piani ogni volta che le pure idee si scontrano con la realtà e i rapporti umani. Questo romanzo è un'opera grandiosa, che racchiude generi, riferimenti, intrighi, riflessioni, come in un mosaico vario, stimolante e sorprendente che non si può non consigliare!

  • User Icon

    Alberto

    14/05/2020 12:08:34

    Personalmente lo ritengo uno dei libri più belli che abbia mai letto, il numero di pagina può spaventare ma quando si comincia, la lettura scorre velocemente. Dumas non ne sbaglia una

  • User Icon

    Lorena

    14/05/2020 11:15:00

    Diffciile descriverlo in poche parole. Posso solo dire che una volta finito mi sono sentita vuota perché non me ne potevo capacitare. La storia ti appassiona e coinvolge si da subito ed entri talmente in sintonia col protaginista e tutto ciò che gli accade che sei lí ad esultare o piangere insieme a lui. Mi era stato consigliato caldamente e io rilancio la proposta! Un libro che non potete permettervi di farvi sfuggire! Assolutamente indimenticabile.

  • User Icon

    Vincenzo

    13/05/2020 18:28:54

    il romanzo è abbastanza lungo ma piacevole da leggere per gli intrecci narrativi che Dumas propone. Originariamente il romanzo venne pubblicato su un giornale dell’epoca a puntate, infatti in ogni fine capitolo l’autore crea una certa suspense per invogliare il lettore ad acquistare il numero successivo del giornale. Certo, Dumas non è né Proust ne Stendhal lo stile a mio avviso non è il massimo, ma Dumas era più un autore di teatro e infatti lo stile è proprio quello.

  • User Icon

    carezzedicarta

    13/05/2020 16:18:58

    Se il gioco tra Danglars, Fernando e Caderousse fosse durato poco, sicuramente Dantès non sarebbe stato imprigionato. Se la lettera di accuse scritta dai tre conoscenti invidiosi, tra risa e vino, fosse stata strappata e dimenticata, finendo lì il gioco, Dantès si sarebbe felicemente sposato il giorno dopo e avrebbe avuto un'altra esistenza. Purtroppo il gioco è durato troppo tanto da causare l'arresto di Dantès, la sua condanna, la sua prigionia con tutte le conseguenze. Siamo solo all'inizio di questo autentico capolavoro, ma già ne siamo innamorate, già rapite dal racconto, dalla genialità della trama, dalla magia della scrittura e dalla potenza dei personaggi

  • User Icon

    Giulia

    13/05/2020 10:17:20

    Non avrei mai pensato che un libro così lungo e di un'altra epoca potesse parlare al cuore dell'uomo contemporaneo... Ma così è stato. Il Conte di Montecristo è un romanzo che ti cattura sin dalle prime pagine e poi ti trascina con sé in un turbinio di emozioni fino all'ultima riga. Dalla sofferenza, alla vendetta, fino alla redenzione, questo libro descrive la vita di un uomo - Edmond Dantès - il quale, dopo essere stato ingiustamente incarcerato, ricerca la vendetta contro i suoi aguzzini. Un piano che durerà 10 anni per quella che si prospetta una lenta e lunga guerra di logoramento non solo dei suoi nemici ma anche dell'animo umano del protagonista.

Vedi tutte le 63 recensioni cliente
  • Alexandre Dumas Cover

    Scrittore e drammaturgo francese. Riconosciuto maestro del romanzo storico e del teatro romantico, fu uno dei più prolifici e popolari scrittori francesi del diciannovesimo secolo. Figlio di Thomas-Alexandre Davy de La Pailleterie, soldato semplice figlio di un marchese, e di una schiava nera di Santo Domingo, Marie Cessette Dumas, dalla quale eredita il cognome. Alcuni anni dopo la morte del padre, nel 1823 il giovane Alexandre fu inviato a Parigi per intraprendere gli studi di legge. Nella capitale riuscì a ottenere, grazie alla sua buona calligrafia, diversi incarichi presso il Duca d'Orléans, il futuro re Luigi Filippo. Ebbe un figlio da una vicina di pianerottolo. Il figlio, anch'egli chiamato Alexandre Dumas, seguì le orme paterne e fu anch'egli scrittore... Approfondisci
Note legali