Il conte di Montecristo

Alexandre Dumas

Traduttore: L. Binni
Editore: Garzanti Libri
Collana: I grandi libri
Anno edizione: 2011
Formato: Tascabile
Pagine: 2 voll., 1313 p., Brossura
  • EAN: 9788811379676
Approfitta delle promozioni attive su questo prodotto:
Disponibile anche in altri formati:

€ 16,58

€ 19,50

Risparmi € 2,92 (15%)

Venduto e spedito da IBS

17 punti Premium

Disponibilità immediata

Quantità:

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    Luca Broggi

    06/11/2011 19:30:00

    Confusione. Velocità. Attrazione. Rapimento. Frenesia. Commozione. Crudeltà. Follia. Perfezione. Un climax di sensazioni che ognuno dei lettori de 'Il conte di Montecristo' ha provato, sotto la puntuale scrittura di Dumas (o di Pier Angelo Fiorentino?), e che ricorderà per sempre. Cosa dire? Trasformazione. Ecco il fulcro del libro. Non la vendetta, quella è la conseguenza. In questo libro si mostra il cambiamento radicale di una persona, di questo Edmond Dantes a tutto tondo, che diventa un esecutore di giustizia (secondo lui stesso divina, ma a mio parere INTELLIGENTE) che mette in discussione anche se stesso. Consigliato? No. Sì. O meglio, solo agli amici più cari, come è diventato questo libro. La traduzione di Binni è priva di censure e rende la narrazione molto fluente. Complimenti a Garzanti, anche se il carattere leggermente piccolo rende una dolce sfida la lettura, che si è però molto contenti di accettare.

Scrivi una recensione