Categorie

Alexandre Dumas

Traduttore: L. Binni
Editore: Garzanti Libri
Collana: I grandi libri
Anno edizione: 2011
Formato: Tascabile
Pagine: 2 voll., 1313 p., Brossura
  • EAN: 9788811379676
Approfitta delle promozioni attive su questo prodotto:
Disponibile anche in altri formati:

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    Luca Broggi

    06/11/2011 19.30.00

    Confusione. Velocità. Attrazione. Rapimento. Frenesia. Commozione. Crudeltà. Follia. Perfezione. Un climax di sensazioni che ognuno dei lettori de 'Il conte di Montecristo' ha provato, sotto la puntuale scrittura di Dumas (o di Pier Angelo Fiorentino?), e che ricorderà per sempre. Cosa dire? Trasformazione. Ecco il fulcro del libro. Non la vendetta, quella è la conseguenza. In questo libro si mostra il cambiamento radicale di una persona, di questo Edmond Dantes a tutto tondo, che diventa un esecutore di giustizia (secondo lui stesso divina, ma a mio parere INTELLIGENTE) che mette in discussione anche se stesso. Consigliato? No. Sì. O meglio, solo agli amici più cari, come è diventato questo libro. La traduzione di Binni è priva di censure e rende la narrazione molto fluente. Complimenti a Garzanti, anche se il carattere leggermente piccolo rende una dolce sfida la lettura, che si è però molto contenti di accettare.

Scrivi una recensione