E continuavano a chiamarlo figlio di...

Con la tua recensione raccogli punti Premium
Paese: Italia
Anno: 1972
Supporto: DVD
Salvato in 2 liste dei desideri

€ 7,49

€ 9,99
(-25%)

Punti Premium: 8

Venduto e spedito da IBS

Quantità:
DVD

Altri venditori

Mostra tutti (3 offerte da 5,90 €)

Dopo dieci anni dalla morte del padre Roger, avvenuta in circostanze poco chiare, il timido Fred Macaslim giunge appena in tempo per prendere possesso del ranch ereditato che altrimenti verrebbe messo all'asta dal giudice distrettuale. Il fatto manda in fumo i sogni di Wagner, signorotto interessato al possesso del terreno sul quale passerà la ferrovia. Questi onde sbarazzarsi dell'intruso, ordina al manutengolo Book di rapinare la banca e di fare in modo che Fred ne venga incolpato.
5
di 5
Totale 1
5
1
4
0
3
0
2
0
1
0
Scrivi una recensione
Con la tua recensione raccogli punti Premium
  • User Icon

    Lucio

    23/09/2019 16:36:35

    Bambino è rimasto senza le sue munizioni, con Faina ed il Timido morti e senza cavalli, tutto questo per colpa dello sceriffo del paese, mandato sulle sue tracce dal fratello di Bambino, Trinità, che aveva deciso di seguirlo in California. La fuga di Bambino, dopo aver rubato i cavalli ad un gruppo di fuorilegge incontrati per caso, si ferma così in Texas, dove la madre e il padre, che vi si sono da poco trasferiti da New Orleans, lo accolgono. Per fare una sosta lungo la strada, però, arriva lì anche il fratello minore.

  • Produzione: 01 - Home Entertainment, 2008
  • Distribuzione: Eagle Pictures
  • Durata: 96 min
  • Lingua audio: Italiano (Dolby Digital 2.0 - stereo)
  • Lingua sottotitoli: Italiano per non udenti
  • Formato Schermo: Widescreen
  • Area2
  • Contenuti: foto; filmografie
  • Fabio Testi Cover

    Attore italiano. Inizia giovanissimo a lavorare nel mondo del cinema come comparsa, controfigura e stuntman. Il debutto avviene in Straniero, fatti il segno della croce (1968), prima regia di D. Fidani. Iscrittosi all'Accademia d'arte drammatica, ha l'opportunità di comparire brevemente in C'era una volta il West (1968) di S. Leone e di interpretare un ruolo di rilievo in Il giardino dei Finzi-Contini (1970) di V. De Sica, vincitore del premio Oscar 1971 per il migliore film straniero. Recita poi al fianco di donne affascinanti come J. Seberg in Camorra (1972) di P. Squitieri, C. Cardinale in I guappi (1974), sempre di Squitieri, R. Schneider in L'importante è amare (1975) di A. Zulawski. Legato per un lungo periodo all'attrice U. Andress, ha modo di lavorare anche all'estero: viene diretto... Approfondisci
Questo prodotto lo trovi anche in:
Note legali