Il corpo digitale: natura, informazione, merce

Curatore: A. Marturano
Editore: Giappichelli
Collana: Digitalica
Anno edizione: 2010
In commercio dal: 1 gennaio 2011
Pagine: XV-166 p., Brossura
  • EAN: 9788834815182
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente

Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente

Descrizione

Uno dei lavori più noti del fondatore della scienza giuridica e politica moderna, Thomas Hobbes, è il De Corpore. Analogamente a svariati settori dell'esperienza contemporanea, l'odierna rivoluzione informatica va tuttavia riconfigurando questa nozione attraverso la panoplia delle applicazioni tecnologiche che hanno fatto seguito alla possibilità di rendere i "corpi" digitali. Il presente volume intende dar conto di questa profonda trasformazione, sia tecnologica sia culturale, attraverso un approccio multidisciplinare che comprende le ricerche di alcuni dei più rinomati esperti del settore. Si va dalle questioni etiche ed economiche nell'età del virtuale (Mark Poster), alla biometria (David Lyon), ai database genomici (Ruth Chadwick e Sarah Wilson), ai nodi del diritto (Monica Senor), allo "human enhancement" (Antonio Spagnolo e Francesca Giglio), all'estetica (Raphael Cuir), fino agli effetti sulla natura delle relazioni sociali nei rapporti mediati dal computer (Andrea Resca) e il concetto di informazione nell'ambito della biologia molecolare (Antonio Marturano). Da questi scritti emergono i tre grandi temi proposti oggi dal "corpo digitale": (i) il confronto con la tradizione filosofica moderna inaugurata da Hobbes; (ii) il nuovo paradigma proposto dall'odierna rivoluzione dell'informazione; (iii) i rischi connessi alla mercificazione virtuale dei corpi con il relativo aggiornamento del classico "habeas corpus"' in "habeas data".

€ 13,60

€ 16,00

Risparmi € 2,40 (15%)

Venduto e spedito da IBS

14 punti Premium

Disponibile in 5 gg lavorativi

Quantità: