-15%
La coscienza di Zeno. Ediz. integrale - Italo Svevo - copertina

La coscienza di Zeno. Ediz. integrale

Italo Svevo

Con la tua recensione raccogli punti Premium
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente
Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente
Curatore: Mario Lunetta
Collana: Alphabet
Anno edizione: 2016
Formato: Tascabile
In commercio dal: 1 settembre 2016
Pagine: 345 p., Rilegato
  • EAN: 9788854195707
Salvato in 9 liste dei desideri

€ 4,16

€ 4,90
(-15%)

Punti Premium: 4

Venduto e spedito da IBS

Quantità:
LIBRO
Aggiungi al carrello
spinner
PRENOTA E RITIRA
* Servizio momentaneamente attivo solo nella Regione Lazio. Scopri il servizio

La coscienza di Zeno. Ediz. integrale

Italo Svevo

Caro cliente IBS, grazie alla nuova collaborazione con laFeltrinelli oggi puoi ritirare il tuo prodotto presso la libreria Feltrinelli a te più vicina.

Non siamo riusciti a trovare l'indirizzo scelto

Prodotto disponibile nei seguenti punti Vendita Feltrinelli

{{item.Distance}} Km

{{item.Store.TitleShop}} {{item.Distance}} Km

{{item.Store.Address}} - {{item.Store.City}}

Telefono: {{item.Store.Phone}}

Fax: {{item.Store.Fax}}

{{getAvalability(item)}}

Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:0{{item.FirstPickUpTime.minute}} Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:{{item.FirstPickUpTime.minute}}
Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:0{{item.FirstPickUpTime.minute}} Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:{{item.FirstPickUpTime.minute}}
*Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva

Spiacenti, il titolo non è disponibile in alcun punto vendita nella tua zona

Compralo Online e ricevilo comodamente a casa tua!
Scegli il Negozio dove ritirare il tuo prodotto
Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una email di conferma Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una email di conferma
Recati in Negozio entro 3 giorni e ritira il tuo prodotto

Inserisci i tuoi dati

Errore: riprova

{{errorMessage}}

Riepilogo dell'ordine:


La coscienza di Zeno. Ediz. integrale

Italo Svevo

€ 4,90

Ritira la tua prenotazione presso:


{{shop.Store.TitleShop}}

{{shop.Store.Address}} - {{shop.Store.City}}

Telefono: {{shop.Store.Phone}} / Fax: {{shop.Store.Fax}} E-mail: {{shop.Store.Email}}


Importante
1
La disponibilità dei prodotti non è aggiornata in tempo reale e potrebbe risultare inferiore a quella richiesta
2
Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}}) Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}})
3
Una volta ricevuta la mail di conferma, hai tempo 3 giorni per ritirare il prodotto messo da parte (decorso questo termine l'articolo verrà rimesso in vendita)
4
Al momento dell'acquisto, ai prodotti messi da parte verrà applicato il prezzo di vendita del negozio

* Campi obbligatori

Grazie!

Richiesta inoltrata al Negozio

Riceverai una Email di avvenuta prenotazione all'indirizzo: {{formdata.email}}

Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una Email di avvenuta prenotazione all'indirizzo: {{formdata.email}}

Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una Email di avvenuta prenotazione all'indirizzo: {{formdata.email}}

N.Prenotazione: {{pickMeUpOrderId}}

La coscienza di Zeno. Ediz. integrale

Italo Svevo

€ 4,90

Quantità: {{formdata.quantity}}

Ritira la tua prenotazione presso:

{{shop.Store.TitleShop}}

{{shop.Store.Address}} - {{shop.Store.City}}

{{shop.Store.Phone}}


Importante
1 La disponibilità dei prodotti non è aggiornata in tempo reale e potrebbe risultare inferiore a quella richiesta
2 Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}}) Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}})
3 Una volta ricevuta la mail di conferma, hai tempo 3 giorni per ritirare il prodotto messo da parte (decorso questo termine l'articolo verrà rimesso in vendita)
4 Al momento dell'acquisto, ai prodotti messi da parte verrà applicato il prezzo di vendita del negozio
Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

Rimasto incompreso per lungo tempo, "La coscienza di Zeno" è il più importante romanzo di Svevo e uno dei capolavori della letteratura italiana contemporanea. È il resoconto di un viaggio nell'oscurità della psiche, nella quale si riflettono complessi e vizi della società borghese dei primi del Novecento, le sue ipocrisie, i suoi conformismi e insieme la sua nascosta, tortuosa, ambigua voglia di vivere. L'inettitudine ad aderire alla vita, l'eros come evasione e trasgressione, il confine incerto tra salute e malattia divengono i temi centrali su cui si interroga Zeno Cosini in queste pagine bellissime che segnarono l'inizio di un modo nuovo di intendere la narrativa. Primo romanzo "psicoanalitico" della nostra letteratura, quest'opera rivoluzionaria seppe interpretare magistralmente le ansie, i timori e gli interrogativi più profondi di una società in cambiamento.
Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

4,53
di 5
Totale 30
5
19
4
8
3
3
2
0
1
0
Scrivi una recensione
Con la tua recensione raccogli punti Premium
  • User Icon

    Melo96

    14/12/2019 20:20:31

    Insieme a Tozzi è sicuramente uno dei più grandi romanzieri del Novecento Italiano. Quando Montale, nel 1922, recensirà Svevo scoppierà un vero e proprio caso letterario. L'io che si disgrega in più parti, la crisi della figura dell'esteta e dell'arte in generale, la borghesia e le sue convenzioni, queste sono solo alcune delle tematiche principali di questo romanzo. Da leggere e rileggere per capire cosa realmente era il romanzo nel novecento e la sua attualità.

  • User Icon

    Annibale8391

    10/12/2019 11:23:17

    Un'opera sensazionale, di non immediata e facilissima comprensione, ma che si rivela un vero e proprio tesoro. L'introspezione psicologica la fa da padrone, del resto Zeno con la sua inettitudine e il suo eterno senso di insoddisfazione è la rappresentazione in piccolo della natura umana universale. Un libro all'avanguardia in campo psicologico, sempre attuale.

  • User Icon

    Annibale8391

    10/12/2019 11:14:53

    Un'opera sensazionale, di non immediata e facilissima comprensione, ma che si rivela un vero e proprio tesoro. L'introspezione psicologica la fa da padrone, del resto Zeno con la sua inettitudine e il suo eterno senso di insoddisfazione è la rappresentazione in piccolo della natura umana universale. Un libro all'avanguardia in campo psicologico, sempre attuale.

  • User Icon

    giulss

    27/11/2019 22:57:06

    Il novecento racchiuso in un romanzo.

  • User Icon

    m

    16/10/2019 18:08:07

    Libro davvero interessante ed intenso. Un classico da leggere assolutamente.

  • User Icon

    Stef

    04/10/2019 08:11:00

    Credo che questo racconto sia meglio apprezzabile se letto da adulti, quando si ha già una certa esperienza di vita alle spalle, perché a tratti ci si immedesima in Zeno, perlomeno nelle sue fragilità e l'inettitudine alle relazioni, in cui ci ritroviamo un po' tutti, almeno una volta nella vita. Non si tratta di un romanzo pieno di avventure e colpi di scena ma lo stile unico di Svevo riesce a renderlo interessante e profondo, e a tratti anche ironico.

  • User Icon

    gilberto

    25/09/2019 21:26:56

    Lettura imprescindibile per chi voglia comprendere i dilemmi dell'uomo novecentesco. Per libri come questi l'apprezzamento personale ha relativa importanza. Per me questa lettura non è stata né piacevole, né particolarmente coinvolgente; in alcuni punti non ho potuto non provare una sensazione di noia. Ma poco rileva: troppo alta è la posta in gioco. Qui si gioca una partita decisiva per il XX secolo: la decostruzione dei vecchi cardini che reggevano l'identità dell'individuo (con tutte le implicazioni socio-politiche conseguenti) e il tentativo di ridefinirne di nuovi procedendo per tentativi ed errori, anche a costo di ammettere la velleità di certi sforzi. Piaccia o no, va letto... e incorporato.

  • User Icon

    Maria

    25/09/2019 21:12:33

    La prima volta ho letto questo libro perché mi è stato assegnato dalla mia professoressa ai tempi del liceo, e ammetto che è stato difficile finirlo. Ho voluto ricomprarlo in questa versione e provare a rileggerlo liberamente, senza sentirmi costretta, e devo ammettere che sono riuscita a leggerlo con più piacere. Rimane uno dei capisaldi della letteratura italiana, e va assolutamente letto.

  • User Icon

    Andrea

    25/09/2019 05:44:05

    Il romanzo analizza il soggetto, Zeno, un individuo che si considera un inetto, in una costante ricerca della guarigione dal suo malessere, schiacciato tra gli obblighi imposti dalla società e dalla considerazione del padre. L'attento lettore riuscirà, a termine del libro, a rendersi conto che, in realtà, ognuna delle scelte di Zeno è stata una delle scelte migliori che avrebbe potuto adottare. Romanzo da leggere tutto in un fiato. Pregio di questa edizione: è la più economica

  • User Icon

    si

    25/09/2019 00:17:51

    Libro immersivo, una storia avvincente. Consiglio di legger questo libro, è un classico imperdibile.

  • User Icon

    enrico

    24/09/2019 17:46:16

    La coscienza di Zeno è un'opera che lascia molto su cui riflettere. Il personaggio di Zeno è davvero antipatico per via del fatto che passa tutto il suo tempo a lamentarsi. Lamento dopo lamento però si intravede una crescita, cosa che appunto darà vita a parecchie riflessioni.

  • User Icon

    Sergio

    23/09/2019 01:55:32

    La coscienza di Zeno è un libro di certo non leggero ma che apre un mondo. Tutta l'opera ha rimandi alla psicologia di Freud, cosa che ho adorato alla follia. Premetto che ho quasi un'ossessione per ciò che riguarda la psicologia, ma al di là di questo avrei trovato a prescindere questo libro davvero interessante. Molto economico.

  • User Icon

    bartolomeo

    21/09/2019 23:24:35

    Questo romanzo, un classico della letteratura italiana tra la prima e la seconda guerra mondiale, è ancora oggi un testo di piacevole lettura, ma tale da offrire spunti interessanti sul comportamento dei diversi personaggi. Il protagonista, un piccolo borghese del tempo, non si discosta molto da analoghi personaggi contemporanei, sia descritti nella letteratura, sia di comune riscontro tra le proprie conoscenze.

  • User Icon

    marco

    21/09/2019 23:24:11

    Un capolavoro di Italo Svevo. Rappresentando il primo caso di psicoanalisi, mostra l'analisi introspettiva di una figura "malata" come Zeno. Zeno si confronta per tutto il romanzo con le persone circostanti considerandosi a loro diverso e quindi malato. L'idea di inserire all'inizio un'introduzione del Dottore S. è geniale e anche strategica. L'autore Italo Svevo vuole distaccarsi dalla pratica, appena conosciuta, della psicoanalisi mettendone in dubbio l'efficacia immediata. La vendetta del dottore nel voler pubblicare i capitoli privati scritti da Zeno durante la terapia apre l'opera. Un romanzo che tutti dovrebbero leggere perché mostra una visione del mondo inizialmente totalmente insolita ma che mostra il vero lato della società di cui facciamo parte. Una persona l'ha trovato utile

  • User Icon

    Benedetto

    21/09/2019 23:23:26

    Rimasto incompreso per lungo tempo, "La coscienza di Zeno" è il più importante romanzo di Svevo e uno dei capolavori della letteratura italiana contemporanea. È il resoconto di un viaggio nell'oscurità della psiche, nella quale si riflettono complessi e vizi della società borghese dei primi del Novecento, le sue ipocrisie, i suoi conformismi e insieme la sua nascosta, tortuosa, ambigua voglia di vivere. L'inettitudine ad aderire alla vita, l'eros come evasione e trasgressione, il confine incerto tra salute e malattia divengono i temi centrali su cui si interroga Zeno Cosini in queste pagine bellissime che segnarono l'inizio di un modo nuovo di intendere la narrativa. Primo romanzo "psicoanalitico" della nostra letteratura, quest'opera rivoluzionaria seppe interpretare magistralmente le ansie, i timori e gli interrogativi più profondi di una società in cambiamento.

  • User Icon

    anna

    20/09/2019 10:46:02

    Un libro che vale la pena di leggere anche si in alcuni passaggi possa risultare decisamente estenuante nel suo sviluppo. Ma è questa la caratteristica che lo rende avvincente e quasi unico del suo genere. Un vero capolavoro.

  • User Icon

    Marika Matteucci

    19/09/2019 14:18:18

    Uno dei migliori classici della letteratura italiana. Bellissimo!

  • User Icon

    Chiara

    22/08/2019 09:15:00

    Uno dei migliori classici italiani. Zeno-Svevo è irriverente, maldestro, divertente fino al tragicomico. Per quando riguarda il contesto - la psicoanalisi, la condizione di "inetto a vivere" del protagonista etc. - la fama lo precede.

  • User Icon

    sarac

    10/03/2019 18:21:36

    Capolavoro della letteratura italiana. Uno dei miei libri preferiti. Questa edizione super economica è buona

  • User Icon

    francesco

    10/03/2019 15:21:22

    Un classico imprescindibile, che permette al lettore di immedesimarsi nel marciume dell'animo umano e nelle sue possibili brutture. Un romanzo che si legge in un fiato, ma è in grado di lasciare profonde spaccature, da cui filtrano luci, ombre, e complesse domande, a cui non sempre è facile rispondere.

Vedi tutte le 30 recensioni cliente
  • Italo Svevo Cover

    Pseudonimo di Ettore Schmitz. Di famiglia ebraica per parte di madre, e di padre tedesco, compì gli studi medi in Baviera; nel 1879 si iscrisse all'Istituto superiore di commercio di Trieste, ma l'anno seguente, per problemi economici familiari, dovette trovare un impiego in una banca, dove lavorò per vent'anni. Fu questo anche il periodo del suo apprendistato letterario: cimentatesi in articoli, abbozzi di racconti, pagine autobiografiche, nel 1890 fece uscire a puntate, su «L'Indipendente», la sua novella 'L’ assassinio di via Belpoggio'. Nel 1892 pubblicò il suo primo romanzo, 'Una vita'. Nonostante la già evidente abilità del narratore, il romanzo passò inosservato; identica sorte toccò sei anni dopo al suo secondo libro... Approfondisci
Note legali