Categorie

James Herriot

Traduttore: G. Angiolillo Zannino
Collana: Superbur
Anno edizione: 1993
Formato: Tascabile
Pagine: 432 p.
  • EAN: 9788817114301

James Herriot ci racconta in questo libro i suoi primi due anni di professione trascorsi nello Yorkshire. Veterinario alle prime armi, la sua vita è circondata da un mondo che egli impara presto ad amare e ad apprezzare: le creature grandi e piccole di cui si occupa per lavoro e i ruvidi, un po' scontrosi abitanti di quella regione.Il grande amore per la natura e l'intensa religiosità uniti a un'abilità narrativa sorprendente fanno di Herriot un maestro del genere.

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    Manuela

    09/07/2012 14.12.45

    Ho letto questo libro spinta sia dall'amore che ho per gli animali che dalla lettura delle recensioni presenti. Lettura piacevole, a tratti allegra e descrizioni dei luoghi della campagna inglese molto ben fatte. Tuttavia mi spiace rovinare la media ma non ritengo di dare il massimo anche se ne consiglio la lettura.

  • User Icon

    claudio

    07/10/2009 10.32.07

    Un amico, sapendo della mia passione per i cavalli e per gli animali, mi ha consigliato di leggere i Racconti del Dottor Herriot e ora più che una lettura è diventato un bisogno...(Grazie Teo). Probabilmente il miglior libro che ho letto fin'ora, finemente umoristico ma a tratti davvero commovente...Decisamente fantastico!

  • User Icon

    M.T.

    29/09/2009 15.38.56

    Uno di quei libri indimenticabili che ti restano nella memoria e nell'anima.

  • User Icon

    manuela63

    26/08/2009 17.47.17

    Nelle ultime settimane ho fatto talmente tanto proselitismo nei confronti di James Herriot che eri sera l'ho iniziato per la quarta volta nella mia vita.Mi venne consigliato tanti ma tanti anni fa da mia madre.Lei lo aveva appena finito ed era nella versione riassunto pubblicato sul Readers Digest (le persone della mia e sua generazione se lo ricorderanno cos'era!).Ho perfino visitato la casa di Herriot 5 anni fa ed è un'esperienza da brividi per chi come me lo ha amato molto.Averne oggi di persone che scrivono in questo modo:con un senso dell'umorismo infinito ma allo stesso modo capace di commuovere fino alle lacrime nei momenti più tristi della sua vita professionale.Lo consiglio a tutti gli amanti degli animali e anche ai veterinari "moderni"per ricordare loro come sono fortunati oggi ad avere tutte le medicine che una volta non esistevano e a non dover andare nelle stalle al gelo per far nascere i vitellini sdraiati sulla paglia (quando c'era!).Il primo capitolo di questo libro è da antologia.Finisco con un consiglio spassionato:leggeteli tutti i suoi libri,sono uno più bello dell'altro!

  • User Icon

    Martina

    05/05/2008 13.17.27

    Che meraviglia! vi ho trovati e ora non vi lascio più, voi "creature meravigliose" che vi siete tuffati nel verde dei paesaggi di Herriot attraverso i suoi indimenticabili libri...sono emozionata all'idea di sapere che c'è qualcuno che ha provato le mie stesse sensazioni, magari sotto le coperte la sera prima di dormire, desiderando che il libro non finisca mai e nello stesso tempo senza riuscire a smettere di leggere. Ogni volta che termino un suo libro ho un senso di smarrimento...e adesso che faccio?allora comincio a rileggerli tutti...sono molti anni che lo faccio e non mi stanco mai!Non sarò mai grata abbastanza a mio papà che mi ha fatto conoscere Herriot! Ho un gran desiderio e chissà che non riesca a condividerlo con qualcuno...dopo la laurea voglio partire alla ricerca dei luoghi raccontati nei libri...

  • User Icon

    chance76

    31/07/2007 13.57.15

    Il mio scrittore preferito!!! Leggendo i suoi racconti ti commuovi, ti sorprendi, ti innamori, rimani senza fiato dallo stupore... Certi passi sono poesia pura, altri ti fanno letteralmente morire dal ridere: che aspettate a comprarlo?!?!? Ciao ciao!

  • User Icon

    manu

    01/03/2007 20.38.10

    Credevo di essere "una delle poche" a cui piacessero i libri di Herriot visto che colleghe e amiche neanche li conoscono.Ho letto più volte tutti i suoi libri e mi hanno aiutato molto in alcuni momenti difficili della mia vita ."Creature grandi e piccole" l'ho letto a 20 anni,ne è passato un bel pò di tempo, e mi ha subito coinvolto e appassionato.Quando Herriot è morto é stato come se fosse scomparsa una persona che avevo realmente conosciuto.Lo consiglio a chi come me pensa che la vita abbia dei valori che vanno ben oltre a quelli che ci vengono proposti in modo continuo e martellante.

  • User Icon

    federica

    01/02/2007 17.11.06

    Che dire? Amo i libri di James Herriot e sono felicissima di vedere che tante altre persone la pensano come me... Sto leggendo credo per la quarta o quinta volta cose sagge e meravigliose, e appena finito rileggerò tutti gli altri sempre per la quarta volta... non mi stanco mai, mi fa sbellicare dal ridere, mi fa commuovere fino alle lacrime, mi fa riflettere... e mentre leggo mi sembra di trovarmi li, accanto a lui... in quei luoghi meravigliosi di tanto tanto tempo fa... Leggere i suoi libri mi rilassa e mi tranquillizza tantissimo ... in un periodo non proprio bello della mia vita mi hanno aiutata molto... è una vera e propria terapia per me... come lo yoga credo... li consiglierei proprio a tutti!!! Come vorrei che ce ne fossero altri e altri ancora oltre a quelli che già ho letto

  • User Icon

    Giuliana Venturino

    30/08/2006 20.59.19

    Ho conosciuto James Herriot casualmente, infatti quando avevo 18 anni,(un po' di tempo fa....) facevo le pulizie per pagarmi gli studi, in un ufficio trovai abbandonato creature grandi e piccole, ne scorsi alcune righe e subito mi attanagliò il desiderio di leggere il libro. Corsi il libreria e lo comprai e poi comprai tutti gli altri, man mano che uscivano e li trovavo. Un autore che davvero con semplicità riesce a trasportare nel suo mondo aldilà dei tempi! Ogni volta che si rilegge un suo libro si prova sempre la stessa emozione come fosse la prima volta, solo un grande scrittore riesce a fare questo, solo un grande scrittore trasforma semplici fatti quotidiano in libri che possono diventare dei classici della letteratura, io li consiglierei come lettura nelle scuole sia medie che superiori, perchè parlano di cose semplici, buone, di una vita fatta di lavoro, ma non frenetica come ai giorni nostri, ci sono bambini e ragazzi che non hanno mai visto una fattoria, pensano che la vita si snodi nelle vie di una frenetica città, leggendo Herriot potrebbero imparare, divertendosi, ad apprezzare e conoscere la vita semplice e suoi valori più puri. Credo che mai come oggi ci sia bisogno di questo: Herriot si commuoveva per la nascita di un agnellino,oggi il telegiornale ci bombarda di notizie turpi su bambini e animali letteralmente buttati via! Si sono persi valori importanti, leggere Herriot in aula potrebbe aiutare a riscoprirli.

  • User Icon

    adriana

    21/04/2006 18.21.53

    io di questo autore ho letto credo tutti i libri e questi libri hanno accompagnato anni bellissimi e al tempo stesso brutti della mia prima età...(20-40) Piacevole scoperta trovare ancora, ad anni dalla sua morte, tanti estimatori, vorrei che Harriot fosse ancora vivo per potergli dire "ora" quanto i suoi libri hanno significato per me. Chi non li ha letti si è perso qualcosa o non ama gli animali (che perdita!!)

  • User Icon

    elvira

    25/09/2005 18.36.08

    io ho conosciuto questo autore grazie al viaggio in Sardegna!stavo sulla nave e ho trovato il libro storie di gatti e così l'ho comprato.quando sono andata in biblioteca ho trovato beato fra le bestie e creature grandi e piccole e naturalmente li ho comprati.

  • User Icon

    eleonora

    20/09/2005 21.31.04

    ho scoperto questo autore grazie ad un amico... mi ha cambiato la vita! spero che prima o poi abbia la visibilità che merita perchè è grandioso (anche se da "quasi" veterinaria sono di parte!)

  • User Icon

    Maria Francesca

    02/08/2005 15.22.29

    E' uno dei libri più belli che ho letto! Commovente e umoristico nello stesso tempo...

  • User Icon

    Francesca

    15/10/2004 11.27.48

    E' uno degli scrittori che amo di più in assoluto. Ho letto tutti i suoi libri, ne possiedo alcuni e li presto volentieri a chi non lo conosce, ma so che lo può apprezzare, e non ho mai sbagliato. Ha scritto con tale tatto, affetto, leggerezza, tenerezza e ironia le storie che hanno costellato la sua vita privata e professionale che fa venire voglia di salire su una macchina del tempo per poter vivere quelle sensazioni e vedere la meraviglia di quei posti come erano 50 60 anni fa. Davvero credo sia difficile non essere coinvolti o rimanere insensibili ai suoi racconti. E tutte le volte che rileggo le sue storie mi commuovo o mi sbellico dalle risate come fosse la prima volta.Peccato che abbiano molto più successo, o solo visibilità, scrittori che trattano solo di omicidi, torture, violenze, efferatezze, crudeltà e quant'altro. La vita è già così dura e difficile che io ho solo voglia di dare rilievo alle cose positive e ai valori che si sono persi o qualcuno sta spingendo affinchè si perdano. Io remo contro e James Herriot è uno scrittore che mi aiuta a vivere e a sperare in una possibilità di vita migliore, basta volerlo.

  • User Icon

    Gaetano

    30/06/2004 12.24.13

    Beh, che dire...sono un veterinario e il mio giudizio può essere di parte ma non ho mai amato un libro così. Certo, la professione ai giorni nostri è diversa, ma che bello immergersi nello yorkshire. E quando mi chiamano in qualce paesino sperduto sulle colline vicentine, il buon dottor Herriot è con me. Leggere, leggere, leggere e passare....e magari fare bookcrossing!!

  • User Icon

    Gabriella

    23/02/2003 12.30.29

    Nella mia "Hit parade" degli scrittori James Herriot, è e sarà sempre al primo posto. Leggere questo libro per me non è stato solo un ottimo momento di lettura, è stato l'inizio di una passione travolgente che mi ha portato ad avere e a leggere anche più volte i suoi libri (anche in versione originale) e a trascorrere per ben 2 volte le mie vacanze nel "suo" Yorkshire. Perchè? Perchè oltre ad essere un ottimo scrittore con i suoi libri trasmette pace, amore per gli animali, per la natura, per la vita, per le cose vere, per gli affetti. Ancora oggi pensando ai suoi libri e scrivendo di lui, mi commuovo come la prima volta!!

  • User Icon

    Lorenzo

    13/01/2002 19.17.04

    Sono rimasto alquanto stupito nel constatare che nessun navigatore ha lasciato commenti sui libri di Herriot, che hanno venduto circa 50 milioni di copie in tutto il mondo. Questo è lo scrittore che ho amato di più, e fra i numerosi libri che ho letto non ho MAI trovato nessuno che scrivesse così bene. Chiunque ami gli animali non può non sentirsi a casa leggendo i suoi libri.

Vedi tutte le 17 recensioni cliente (dalla più recente) Scrivi una recensione