Chiudi

Siamo spiacenti si è verificato un errore imprevisto, la preghiamo di riprovare.

La cripta segreta dei 7 anelli - Leandro Sperduti - ebook

La cripta segreta dei 7 anelli

Leandro Sperduti

Con la tua recensione raccogli punti Premium
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente
Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente
Testo in italiano
Cloud: Scopri di più
Compatibilità: Tutti i dispositivi (eccetto Kindle) Scopri di più
Dimensioni: 1,04 MB
  • EAN: 9788854179820
Salvato in 10 liste dei desideri

€ 4,99

Punti Premium: 1

Venduto e spedito da IBS

EBOOK

Compatibile con tutti i dispositivi, eccetto Kindle

Cloud: Sì Scopri di più

Aggiungi al carrello
spinner
Fai un regalo
spinner

non è possibile acquistare ebook su dispositivi Apple. Puoi comunque aggiungerli alla wishlist

Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

Un grande thriller

Un enigma rimasto sepolto per quindici secoli
Un mistero che potrebbe compromettere la chiesa di Roma


Roma. Lungo il Tevere, vicino all’Idroscalo di Ostia, all’alba di una mattina di ottobre viene ripescato il cadavere di un uomo vestito da donna, con indosso un bizzarro costume che fa pensare all’abito di una suora. Al dito ha un anello di stagno con uno strano simbolo e, sul braccio, un tatuaggio con le lettere DSIM. Il corpo è quello del professor Bottani, insospettabile insegnante di liceo e latinista. Perché è stato ucciso? E cosa significa quell’assurda messinscena? A indagare vengono subito chiamati il capitano dei carabinieri Chiara Basile e il maresciallo Flavio Sarti. Ma quest’ultimo, visto che l’insolito delitto sembra avere inquietanti connessioni con alcuni culti diffusi nell’antica Roma, decide di chiedere aiuto al fratello Lorenzo, archeologo e ricercatore universitario. I tre si lanceranno così alla scoperta di un incredibile mistero che affonda le sue radici addirittura nel I secolo d.C., in un’epoca oscura in cui religione e politica, superstizione e violenza sembravano indissolubilmente legate.

Uno strano omicidio
Un anello misterioso
Quale segreto si nasconde nei sotterranei di roma?

Hanno scritto dei 7 arcani del Vaticano:


«Un romanzo su Roma antica, la sua archeologia e i segreti custoditi in Vaticano.»
La Stampa

«Nel suo libro l’esperienza sul campo si intravede in ogni pagina.»
Il Foglio


Leandro Sperduti

È archeologo e collaboratore presso il Dipartimento di Scienze dell’Antichità dell’Università di Roma «Sapienza». Ha tenuto corsi di formazione e aggiornamento scientifico presso numerose università, associazioni, istituti e centri di cultura storica, accademie e istituzioni pubbliche sia in Italia che all’estero. Ha condotto scavi in Italia e all’estero. In collaborazione con la Commissione Pontificia di Archeologia Sacra ha intrapreso studi storici e archeologici sulla Basilica di Santa Maria Maggiore a Roma. È stato Segretario generale dell’Associazione Archeologica Romana e dal 1995 presiede l’associazione culturale Athena di Roma. Con la Newton Compton ha già pubblicato I 7 arcani del Vaticano e La cripta segreta dei 7 anelli.

Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

5
di 5
Totale 4
5
4
4
0
3
0
2
0
1
0
Scrivi una recensione
Con la tua recensione raccogli punti Premium
  • User Icon

    luca

    02/07/2015 19:16:39

    Puntuale come tutti gli anni è arrivato in libreria il romanzo dell'estate. Il libro da leggere sotto l'ombrellone, pieno di intrighi, misteri, omicidi e complotti internazionali. A giudicare dal titolo "La cripta segreta dei 7 anelli" potrebbe sembrare un lavoro come tanti altri. Invece è molto, molto di più. Nello svolgersi del racconto, tra un omicidio e l'altro, emerge prepotentemente la questione centrale, taciuta per secoli, e negata decisamente nelle rare occasioni in cui è emersa. Si tratta dell'annoso problema delle radici mitraiche del cristianesimo primitivo. Scoprire che San Clemente, quarto papa ma primo ad essere documentato storicamente, fosse un seguace del Dio Mitra non è una notizia di poco conto. Le implicazioni imprevedibili stuzzicano la curiosità degli studiosi delle origini del cristianesimo. Ma non è solo questo il risvolto intrigante, ce ne sono molti altri, tanto che sembrerebbe quasi trattarsi di un libro di storia sotto forma di romanzo. Un eccellente libro di storia ed un ottimo romanzo.

  • User Icon

    Simonetta

    02/07/2015 16:40:00

    Il capitano dei carabinieri Chiara Basile si trova a dover risolvere uno strano caso di omicidio. Il cadavere di un anziano professore, vestito come una suora, è stato trovato impigliato in un canneto lungo le rive del Tevere. Sulle prime gli investigatori pensano ad un delitto maturato nel mondo dei transessuali. Ben presto, però, capiscono che non è così semplice. Ad un più attento esame si scopre, infatti, che il cadavere porta all'anulare un anello inciso con un cerchio ed una piccola croce alla base, il simbolo del femminile, e sul braccio sinistro ha un tatuaggio dal significato incomprensibile. Nelle tasche, poi, viene trovata un'antica lucerna romana. A questo punto il capitano decide di servirsi della consulenza dell'archeologo Lorenzo Sarti. Sarà il professore che, attraverso lo studio di antichi testi e rischiose ricerche nella Roma sotterranea, riuscirà a scoprire qualcosa d'incredibile: l'esistenza di una setta religiosa che si pensava estinta da secoli. I due si troveranno coinvolti in una guerra combattuta senza esclusione di colpi tra potenze straniere, patriarcati orientali, e chiese occidentali, tutti impegnati nella ricerca di una preziosa, millenaria reliquia, in un crescendo di suspense e colpi di scena. Un romanzo scritto con stile scorrevole per una trama avvincente e suggestiva che piacerà a chi ama Roma, i suoi segreti ed i suoi misteri.

  • User Icon

    lanfranco

    01/07/2015 13:48:12

    Ho letto attentamente questo secondo romanzo di Sperduti sin dalle note dell'autore all'inizio, in cui si dice che "tutti i riferimenti storici sono assolutamente reali e comprovabili". Devo dire che certi fatti raccontati sul primo Cristianesimo lasciano interdetti per via dei dubbi e dell'incredulità che suscitano e ha lasciato in me una notevole curiosità ad approfondire certi argomenti sul ruolo, ad esempio, di San Pietro a Roma etc. fra le prima comunità cristiane. L'autore dimostra anche di muoversi bene su vicende geo-politiche del nostro tempo, come sulla questione ucraina che merita migliore conoscenza e competenza da parte di certa stampa. Per quanto riguarda lo stile, il romanzo presenta personaggi meglio delineati rispetto al primo libro e il ritmo è veramente quello di un thriller con situazioni incalzanti già dal primo capitolo. Che l'autore abbia inaugurato una nuova forma di romanzo educativo per conoscere la vera storia, raccontata da storici e non da giornalisti?

  • User Icon

    CARLO SASSI

    30/06/2015 17:55:34

    Uno stile asciutto, sintetico, privo di ostentazioni culturali, chiaro ed evocativo. Una trama avvincente e suggestiva che, pur nella complessità dell'argomento, non risulta mai ostica né troppo impegnativa. Questa volta il noto archeologo Leandro Sperduti ci sorprende con un racconto che ha dell'incredibile. La storia si svolge a Roma. Per meglio dire nel sottosuolo di Roma dove, nascoste da millenni, giacciono le prove di una commistione di riti e religioni dalle quali, per puro caso o per sapiente orchestrazione, nascerà il cristianesimo primitivo. Il tutto gravita intorno alla misteriosa chiesa di San Clemente dove, costruite una sull'altra, troviamo una casa del I secolo con mitreo, una chiesa paleocristiana, una chiesa medievale. Una combinazione di fattori che scatena la fame di conoscenza dell'archeologo Lorenzo Sarti, chiamato a fare da consulente alle indagini avviate dai carabinieri a seguito di un omicidio. Un intreccio di eventi dove non mancano intrighi internazionali legati ad antichi odi etnici, nei quali il lettore si immerge, spettatore tra i protagonisti. Evocativo, si diceva. Perché nel leggere dei personaggi, delle situazioni, degli eventi, sembra di scorrere la sceneggiatura di un film. Un film con finale a sorpresa non privo di un certo humor. Si potrebbe definire un romanzo molto ben congegnato che, sotto forma di thriller, racconta un'avvincente storia di fantasia politico-religiosa. Anche se non c'è l'assoluta certezza che si tratti, veramente, di sola fantasia.

Vedi tutte le 4 recensioni cliente
  • Leandro Sperduti Cover

    È archeologo e collaboratore presso il Dipartimento di Scienze dell’Antichità dell’Università di Roma «Sapienza». Ha tenuto corsi di formazione e aggiornamento scientifico presso numerose università e centri di cultura storica. Ha condotto scavi in Italia e all’estero. Ha intrapreso studi storici e archeologici sulla Basilica di Santa Maria Maggiore a Roma. È stato Segretario generale dell’Associazione Archeologica Romana e dal 1995 presiede l’associazione culturale Athena di Roma. Ha pubblicato con Newton Compton I 7 arcani del Vaticano e La cripta segreta dei 7 anelli.Dal sito Newton Compton  Approfondisci
Questo prodotto lo trovi anche in:
Note legali