Categorie

Roberto Perrone

Editore: Mondadori
Collana: Omnibus
Anno edizione: 2013
Pagine: 290 p. , Rilegato
  • EAN: 9788804622147

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    baffostefano

    24/05/2015 10.21.15

    Volevo rilassarmi con un romanzo che parlava anche di cucina ma sono rimasto deluso. Trama decisamente troppo immaginifica, personaggi accennati e mai definiti, insulsa serie di spot per marche di intimo, struttura da compitini in classe, finale con americanata. Sono arrivato alla fine perché non amo lasciare i libri ma lo conserverò solo per le ricette.

  • User Icon

    Laura

    30/04/2014 10.55.01

    Partenza al fulmicotone. Questo strano giocatore di basket con una passione smodata per le donne - di cui riconosce già dalla prima occhiata marche dei vestiti indossati, immaginando l'intimo che vi è sotto - colpisce e conquista fin dalla prima riga. Il suo tormentato rapporto con il padre; l'amore verso tutte le donne della sua vita: la madre e le 4 sorelle; la fuga negli USA; il ritorno in Italia sono tutti tasselli che disegnano un bel personaggio. La storia, definita alla Romeo e Giulietta con Rossella, è appassionante ed appetitosa come le ricette che occhieggiano qua e là tra le pagine del romanzo. In più le descrizioni della terra ligure fanno venir voglia di far la valigia e partire per vedere con gli occhi la montagna arroccata a picco sul mare. Lascia un po' perplessi la seconda parte in cui Gus, senza aver mai saputo cucinare nemmeno un uovo al tegamino, si ritrova "Chef" stellato. Mentre la deriva della faida familiare impedisce il finale scontato, ma lascia un po' d'amaro in bocca. In bilico

  • User Icon

    alberto

    12/07/2013 15.17.41

    Roberto Perrone, come il buon vino che ben conosce, migliora con il passare dei ... libri. Romanzo gradevole, molto ben scritto, personaggi simpatici, tema attuale, visto che la TV non fa che propinare a tutte le ore e su tutti i canali programmi con ricette e chef. Bell'invenzione il giocatore italiano di basket che ha sfondato nell'NBA, da quest'anno ci sarà il quarto - Datome - per davvero. Finale non scontato, anche qui un punto a favore.

  • User Icon

    marina

    20/06/2013 10.44.48

    I romanzi di Roberto Perrone non deludono, anche quest'ultimo va giù liscio come una bella sorsata d'acqua fresca. Intreccio gradevole, personaggi godibili, situazioni forse un po' troppo romanzate ma tant'è, Perrone ha un'architettura fresca che ti acchiappa e volentieri si fa leggere. Un bel tocco delicato, sensibile e mai banale.

Vedi tutte le 4 recensioni cliente (dalla più recente) Scrivi una recensione