Cultura a Milano nel dopoguerra. Filosofia e engagement in Remo Cantoni - Carlo Montaleone - copertina

Cultura a Milano nel dopoguerra. Filosofia e engagement in Remo Cantoni

Carlo Montaleone

0 recensioni
Con la tua recensione raccogli punti Premium
Anno edizione: 1996
In commercio dal: 18 gennaio 1996
Pagine: 256 p.
  • EAN: 9788833909684
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente
Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente

€ 11,16

€ 20,66

Punti Premium: 11

Usato di Libraccio.it venduto da IBS

Garanzia Libraccio
Quantità:
LIBRO USATO
Nuovo - attualmente non disponibile
Attualmente non disponibile
Inserisci la tua email ti avviseremo quando sarà disponibile

Grazie, riceverai una mail appena il prodotto tornerà disponibile

Non è stato possibile elaborare la tua richiesta, riprova.

Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

Nella Milano degli anni Trenta, all'ombra di quel nemico di ogni chiusura autarchica del pensiero che fu Antonio Banfi, il giovane Cantoni inizia il suo personale percorso di vita e di riflessione all'insegna di un intransigente spirito antidogmatico e di un profondo interesse per le scienze umane. Nel 1949 dà alle stampe "I primitivi", un'opera capitale che afferma con chiarezza profetica la necessità di ridiscutere, con l'identità degli "altri", la nostra identità di occidentali. Negli stessi anni il bisogno di rinnovamento morale porta Cantoni a compiere una scelta decisiva per il suo itinerario intellettuale e filosofico: la militanza comunista e poi, nel 1949, l'uscita dal partito in nome di un umanesimo critico insofferente dei dogmi del marxismo.
| Vedi di più >
Note legali