Curdi - Antonella De Biasi,Giovanni Caputo,Kamal Chomani - copertina

Curdi

Antonella De Biasi,Giovanni Caputo,Kamal Chomani

Con la tua recensione raccogli punti Premium
Anno edizione: 2018
Pagine: 196 p., ill. , Brossura
  • EAN: 9788878856585
Salvato in 17 liste dei desideri

€ 14,00

Venduto e spedito da Libreria Bortoloso

Solo una copia disponibile

+ 5,49 € Spese di spedizione

Quantità:
LIBRO
Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

Chi sono i curdi? Da dove arrivano? Dove vivono?

«I bambini curdi sanno cos’è uno stato di guerra, un coprifuoco, ma nonostante tutto giocano rincorrendosi per le strade, qualcuno vende anche cestini di frutti appena colti sui marciapiedi. »

I curdi esistono nella loro identità transnazionale, nonostante le loro divisioni interne dovute all’esistenza di clan e famiglie rivali, del patriarcato e di donne impegnate militarmente nella resistenza armata all’Isis, che aggiungono al superamento del sovranismo l’emancipazione femminile da una cultura fatta di montagne impenetrabili, fiumi che furono la culla della civiltà prima di essere imbrigliati in sistemi di dighe e fare da sfondo a impianti petroliferi. Il libro propone un’analisi della storia, della cultura, delle lotte e delle risorse curde sulla base delle diverse aree geografiche che fanno da sfondo alla loro storia. La grande questione curda viene presa in esame e ripercorsa da quattro voci differenti: Antonella De Biasi, giornalista professionista freelance, si concentra sui curdi di Turchia con un approfondimento sulla centralità della figura femminile nell’evoluzione della società patriarcale curda; lo studioso e attivista di diritti umani e mediazione internazionale Giovanni Caputo racconta i curdi in Siria a partire dall’inizio della guerra civile. A Kamal Chomani, giornalista curdo-iracheno, spetta il capitolo riguardante i rapporti interni alla comunità che fa capo a Erbil, mentre Nicola Pedde, direttore dell’Institute for Global Studies e direttore della ricerca per il Medio Oriente al Centro Militare di Studi Strategici, tira le conclusioni appuntando la propria attenzione sui curdi in Iran.
Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

3
di 5
Totale 1
5
0
4
0
3
1
2
0
1
0
Scrivi una recensione
Con la tua recensione raccogli punti Premium
  • User Icon

    n.d.

    13/10/2019 23:31:13

    Indispensabile per conoscere le vicende di una minoranza

Note legali