Da Caligari a Hitler (DVD)

Von Caligari zu Hitler: Das deutsche Kino im Zeitalter der Massen

Con la tua recensione raccogli punti Premium
Titolo originale: Von Caligari zu Hitler: Das deutsche Kino im Zeitalter der Massen
Paese: Germania
Anno: 2014
Supporto: DVD
Salvato in 24 liste dei desideri

€ 12,99

Punti Premium: 13

Venduto e spedito da IBS

Quantità:
DVD

Altri venditori

Mostra tutti (3 offerte da 10,34 €)

Un focus appassionante sulla Repubblica di Weimar (1918-1933) e il suo ' spirito collettivo ' del cinema. Viene esaminato lo scopo del film come strumento culturale, sulla base delle teorie del celebre sociologo Siegfried Kracauer riportate nel libro 'Da Caligari a Hitler', vero caposaldo della storia del cinema e della società tedesche.
5
di 5
Totale 1
5
1
4
0
3
0
2
0
1
0
Scrivi una recensione
Con la tua recensione raccogli punti Premium
  • User Icon

    Fabrizio Simoncini

    25/09/2019 07:52:19

    Documentario eccezionale! Conoscere il cinema significa partire dai gloriosi anni '20 tedeschi e apprendere in quale modo la creatività dei loro cineasti si mescolava all'inquietudine per una ritrovata libertà e la paura di perderla nel caos di un'economia in preda all'inflazione. Non a caso questo sentore, cupo e affascinante al contempo, si trasformò presto in un incubo reale, con l'ascesa al potere del nazionalsocialismo. Da leggere assolutamente anche il fondamentale libro di Kracauer "Da Caligari a Hitler".

  • Produzione: Fil Rouge Media, 2018
  • Distribuzione: Mustang
  • Durata: 113 min
  • Lingua audio: Italiano (Dolby Digital 5.1);Originale (Dolby Digital 5.1)
  • Lingua sottotitoli: Italiano per non udenti; Italiano
  • Formato Schermo: 1,78:1
  • Area2
  • Siegfried Kracauer Cover

    (Francoforte 1889 - New York 1966) sociologo e scrittore tedesco. Esule negli Stati Uniti nel 1941, fu teorico del cinema (Cinema tedesco 1918-1933, From Caligari to Hitler, 1947) e autore di saggi, tra i quali spicca Gli impiegati (Die Angestellten, 1930). In Ginster (1928) e Georg (1934), sintesi di romanzo sociale e di romanzo di formazione, K. immagina che il protagonista entri speranzosamente in un famoso giornale e, di conseguenza, nella società intellettuale della repubblica di Weimar, per poi scoprire la miseria spirituale che lo circonda. Tra i personaggi del libro è riconoscibile il filosofo T.W. Adorno, che fu amico di K. Approfondisci
  • Fritz Lang Cover

    "Regista tedesco di origine austriaca. Studia al Politecnico di Vienna, ma viene presto attratto dalle discipline umanistiche, in particolare dalle arti figurative, e si iscrive all'Accademia di belle arti di Monaco. Comincia a viaggiare per l'Europa, vivendo come pittore ambulante, ma allo scoppio della prima guerra mondiale è arruolato nell'esercito e viene ferito in battaglia. È durante la convalescenza che si accosta alla scrittura cinematografica. Dopo aver realizzato per il produttore E. Pommer la sceneggiatura di Matrimonio al club degli eccentrici (1916), diretto da J. May, nel 1918 passa alla regia con Halb-Blut, e l'anno successivo con Der Herr Der Liebe (1919), seguito subito dopo da I ragni (1919), film a episodi ambientato in varie parti del mondo. Non abbandona però la scrittura,... Approfondisci
Questo prodotto lo trovi anche in:
Note legali