Categorie

Maurizio Catino

Editore: Mondadori Bruno
Collana: Ricerca
Anno edizione: 2006
Pagine: XII-272 p. , Brossura

nella classifica Bestseller di IBS Libri - Società, politica e comunicazione - Argomenti d'interesse generale - Problemi e processi sociali - Impatto sociale delle calamità

  • EAN: 9788842420026
Usato su Libraccio.it € 11,88

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    Gianluca Di Bari

    05/11/2007 14.04.59

    Massimo dei voti per un libro che, oltre a far luce su alcuni clamorosi incidenti raccontati dalla cronaca, fornisce uno studio molto articolato su quello che gli errori tecnologici nascondono. Superata la "fredda cronaca" degli eventi, sovente le vere ragioni che hanno originato questi errori restano oscure, di difficile interpretazione o nascoste dietro la dicitura "errore umano", Catino narra la storia degli studi inerenti tutte le problematiche legate agli ambienti organizzativi, soprattutto quelli ad alto contenuto tecnologico. Viene rivelato che questo tipo di studi delle organizzazioni è in molti casi emerso negli ultimi 10-15 anni, complice il fatto che per decenni l’errore umano, quello compiuto dall’operatore in prima linea, fosse sufficiente per giustificare molti o tutti i fallimenti. Così non è e Catino lo dimostra in maniera chiara e precisa sia riunendo tutte le teorie dei massimi esperti mondiali, sia radiografando disastri aerei, spaziali, incidenti nucleari od in sala operatoria alla luce di queste teorie. Il racconto è lungo, complesso e articolato ma ne vale certamente la pena. Si giunge così alla conclusione che solo introducendo una solida “Cultura della Sicurezza” nei sistemi complessi e ad alta tecnologia è possibile ridurre drasticamente o addirittura eliminare, dagli stessi, incidenti di qualsiasi natura, soprattutto quelli dai risvolti più tragici e drammatici. Promosso a pieni voti nella mia personale biblioteca ideale.

Scrivi una recensione