Da quando sei mia di Alexander Hall - DVD

Da quando sei mia

Because You're Mine

0 recensioni
Con la tua recensione raccogli punti Premium
Titolo originale: Because You're Mine
Paese: Stati Uniti
Anno: 1952
Supporto: DVD
Salvato in 3 liste dei desideri

€ 7,99

Punti Premium: 8

Venduto e spedito da IBS

Quantità:
DVD
Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

Il soldato Rinaldo Rossano è un affermato cantante di New York. In caserma è sottoposto alle angherie dei sottufficiali, specialmente da parte del sergente Batterson. Batterson ha una sorella, Bridget, che aspira a diventare cantante e, venuto a conoscenza della notorietà di Rossano, cambia il suo atteggiamento nei confronti del soldato sperando che questi possa dare una mano a Bridget. Rossano si innamora della ragazza e le fissa un'audizione. A causa di un malinteso il sergente si accanisce contro Rossano fino a che questi reagisce ed entrambi finiscono in prigione. Alla fine, grazie all'intervento di un generale francese in missione negli Stati Uniti che ha conosciuto Rossano durante una tournée, il soldato viene chiamato a cantare a un ricevimento. Riconciliatosi con Bridget, i due cantano insieme con molto successo.
Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

  • Produzione: Golem Video
  • Distribuzione: Terminal Video
  • Durata: 103 min
  • Lingua audio: Italiano
  • Area2
  • Mario Lanza Cover

    Nome d'arte di Alfred Arnold Cocozza, cantante e attore statunitense di origine italiana. Bruno, piacente, con una potente voce tenorile, viene scritturato dalla mgm e in pochi anni raggiunge grande popolarità come protagonista di commedie musicali romantiche dai risvolti melodrammatici. Lo si ricorda appassionato amante della lirica in Il bacio di mezzanotte (1949) di N. Taurog accanto a K. Grayson, famoso tenore nel biografico Il grande Caruso (1951) di R. Thorpe, innamorato tradito in Serenata (1956) di A. Mann, vessato dai debiti di gioco in Arrivederci Roma (1958) di R. Rowland e M. Russo. Indebolito dall'alcol e da estenuanti diete, muore d'infarto a soli trentotto anni. Approfondisci
  • James Whitmore Cover

    "Attore statunitense. Inossidabile caratterista dal volto legnoso, esordisce nel noir asciutto e realistico (Mani lorde, 1949, di J.H. Lewis), in sintonia con le atmosfere metropolitane (Giungla d'asfalto, 1950, di J. Huston) o, da protagonista, col registro semi-documentaristico di D. Siegel (Delitto nella strada, 1956). Ripetutamente comprimario nel genere bellico (Prima dell'uragano, 1955, di R. Walsh) fin da Il prezzo del dovere (1952, nomination) di M. Frank e N. Panama, è interprete eclettico tra fantascienza (Assalto alla Terra, 1954; Il pianeta delle scimmie, 1968, di F. J. Schaffner) e western (L'ultima frontiera, 1955, di A. Mann; Le pistole dei magnifici sette, 1969, di P. Wendkos). Sorprendentemente incline alla commedia farsesca (Chi era quella signora?, 1960, di G. Sidney) torna... Approfondisci
Note legali