Dallas Buyers Club (DVD)

Con la tua recensione raccogli punti Premium
Paese: Stati Uniti
Anno: 2013
Supporto: DVD
Salvato in 37 liste dei desideri

€ 9,99

Punti Premium: 10

Venduto e spedito da IBS

Quantità:
DVD

Altri venditori

Mostra tutti (6 offerte da 7,01 €)

Figlio del Texas, Ron Woodroof è un elettricista e un cowboy da rodeo. Nel 1985, vive un'esistenza secondo le proprie regole, indipendente. Ma come un fulmine a ciel sereno, scopre di essere sieropositivo con una prognosi che lo condanna a trenta giorni di vita. Ron rifiuta di accettare questa sentenza di morte e, di fatto, reagisce. Ricerche rapide sulla sua grave condizione lo portano a scoprire una serie di medicinali e terapie non ancora approvate dal ministero. Decide così di oltrepassare il confine. In Messico impara le procedure per alcuni trattamenti alternativi che comincia a esportare di contrabbando, andando contro la comunità scientifica e i medici specializzati. Ron trova un improbabile alleato in un paziente malato di AIDS, Rayon, giovane transessuale con spirito imprenditoriale: per evitare sanzioni governative dovute alla vendita non autorizzata di farmaci e articoli sanitari, fondano un "buyers club" (un ufficio acquisti), per cui i sieropositivi pagano quote mensili adeguate per avere accesso alle forniture di nuova acquisizione. Nel cuore del Texas, l'iniziativa del collettivo clandestino ideata da Ron prende il via, presto aumentano i clienti e i sostenitori. Ron si batte per la dignità, l'informazione e l'accettazione.
4,78
di 5
Totale 9
5
7
4
2
3
0
2
0
1
0
Scrivi una recensione
Con la tua recensione raccogli punti Premium
  • User Icon

    Ste

    31/07/2020 20:40:40

    Film crudo ma molto bello. McConaughey è un attore bravo come pochi.

  • User Icon

    Elisa

    22/09/2019 18:15:25

    Un film potentissimo, commuovente e bellissimo. Matthew McConaughey e Jared Leto sono eccezionali e la storia ti lascia incollato al divano. Sicuramente non un film leggero perciò a mio parere va guardato in una serata in cui si è pronti ad affrontarlo e a ragionarci sopra, ma lo consiglio comunque a tutti perchè è un film che merita.

  • User Icon

    Mario Scippa

    06/05/2019 09:29:19

    Film stupendo. Attori bravissimi specialmente Mc Conaughey che ha fatto un lavoro straordinario di trasformazione fisica e calato nella parte del malato di AIDS perfettamente. Anche Jared Leto bravissimo. Tema molto delicato come nel caso del film Philadelphia ma in questo film si tocca proprio il cuore del problema. Un uomo pronto a non arrendersi alla medicina tradizionale che sfida la malattia e cerca di sopravvivere più a lungo possibile. In parte ci riesce.. Non a caso il film è stato rifiutato mi pare un centinaio di volte. Ma alla fine eccoci qui. Vedetelo.

  • User Icon

    Lorenzo7

    08/02/2019 13:39:35

    Film crudo e bellissimo.Splendida la coppia McConaughey-Jared Leto(sorprendemente bravo nella parte del transgender).

  • User Icon

    Ugo

    20/09/2018 18:12:50

    A mio avviso un capolavoro da vedere e rivedere (in lingua originale non cambia poi molto, si apprezza magari di più la performance di Leto); mai una sbavatura, interpreti eccezionali (mai Oscar e Golden Globe sono stati così meritati), script, montaggio e regia perfetti. Una storia vera e morale proveniente da un mondo assurdo, dove i cosiddetti farmaci a volte fanno più male delle malattie vere e proprie. Il film ha tutto: stile, caratterizzazioni ottime, messaggi, idee. Prende, commuove e fa riflettere; da far vedere anche nelle scuole (oltre che un film sull'Aids, è anche un film sull'omofobia). I personaggi di Woodroof e Rajon sono indimenticabili, ci si affeziona veramente a loro. Consigliato al 100%

  • User Icon

    luca

    01/12/2017 16:55:49

    film imperdibile.top!

  • User Icon

    luca bidoli

    19/04/2015 10:23:36

    un bel film, della migliore cinematografia americana, quella che sa proporre eroi solo apparentemente minori, solo apparentemente degli sconfitti, che sono in grado, tuttavia e forse proprio nella tardiva consapevolezza dolorosa del loro essere estranei e marginali anche tra i più estraniati dalla società, di un profondo e risoluto riscatto. Ottimi attori, un bel cast. Manicheo e forse manierato nel tratteggiare buoni ( malati e indifesi)e cattivi ( le multinazionali farmaceutiche e sodali), inchioda lo spettatore con la nota formula della lotta tra Davide e Golia, con un finale che se, da una lato, è prevedibile, dall'altro riscatta la figura del protagonista con l'immagine simbolizzata degli otto secondi finali in groppa a un toro scatenato ( alias la grande industria e una certa ricerca farmacologica)che fanno, di un qualsiasi cowboy, per un attimo, un eroe da rodeo e non solo. Da vedere.

  • User Icon

    Umberto75

    10/11/2014 22:00:59

    Bello, molto bello ed intenso con due protagonisti giustamente premiati con l'oscar. McCounaughey si trasforma in un dolente cowboy in cerca di vita, quella che una vita dissoluta gli hanno precluso. Mirabile l'interpretazione di Leto. Da non perdere

  • User Icon

    Cristiana

    13/06/2014 00:13:31

    Bel film; bella la sceneggiatura, bravi gli attori. Interessante la storia e per giunta: vera!

Vedi tutte le 9 recensioni cliente

Tutto sulle spalle di un emaciato e smagrito McConaughey, un racconto sentimentale che ribalta uno tra i più odiosi luoghi comuni omofobi.

Trama
Ron Woodroof vive come se non ci fosse un domani, non credendo alla medicina ma professando solo la religione della droga e dell'alcol. La scoperta di non avere realmente un domani a causa della contrazione del virus HIV apre un calvario di medicinali poco testati e molto inefficaci, fino all'estrema soluzione di sconfinare in Messico alla ricerca di cure alternative. Lì verrà a conoscenza dell'esistenza di farmaci e cure più efficaci, ma non approvate negli Stati Uniti, che deciderà di cominciare ad importare e vendere a tutti coloro i quali ne abbiano bisogno, iniziando un braccio di ferro legale con il proprio paese.

2013 - Festa del Cinema di Roma - Migliore interpetazione maschile - Matthew McConaughey
2014 - Oscar [Academy Awards] - Miglior attore protagonista - Matthew McConaughey
2014 - Oscar [Academy Awards] - Miglior attore non protagonista - Jared Leto
2014 - Oscar [Academy Awards] - Miglior trucco e acconciatura
2014 - Golden Globe - Miglior attore in un film drammatico - Matthew McConaughey
2014 - Golden Globe - Miglior attore non protagonista - Jared Leto

  • Produzione: Koch Media, 2014
  • Distribuzione: Koch Media
  • Durata: 117 min
  • Lingua audio: Italiano (DTS 5.1);Italiano (Dolby Digital 5.1);Inglese (Dolby Digital 5.1)
  • Lingua sottotitoli: Italiano per non udenti
  • Formato Schermo: 1,78:1
  • Area2
  • Contenuti: trailers; dietro le quinte (making of); interviste; scene inedite in lingua originale; speciale
  • Jennifer Garner Cover

    Propr. J. Anne G., attrice statunitense. Dopo aver abbandonato gli studi di chimica per dedicarsi alla recitazione, lavora dalla seconda metà degli anni '90 per la televisione e il cinema, imponendosi all'attenzione del grande pubblico grazie alla serie televisiva Alias, in cui interpreta – a partire dal 2001 – il personaggio dell'agente Sydney Bristow, una sorta di 007 in gonnella, abile nel doppio gioco e capace di coniugare a modo suo azione e seduzione. Briosa ed esuberante, si fa notare sul grande schermo in Pearl Harbor (2001) di M. Bay e in Prova a prendermi (2002) di S. Spielberg. Dopo una breve apparizione in Daredevil (2003) di M.S. Johnson nei panni della sensuale assassina Elektra, è protagonista dello spin-off di R. Bowman dedicato al suo personaggio (Elektra, 2005), in cui dà... Approfondisci
Note legali