Salvato in 15 liste dei desideri
attualmente non disponibile attualmente non disponibile
Info
A Dangerous Method
7,25 €
Blu-ray
Dettagli Mostra info
A Dangerous Method 70 punti Effe Venditore: IBS
Chiudi
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
ibs
7,25 € Spedizione gratuita
Disponibile in 7 settimane Non disponibile
Info
Nuovo
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
ibs
7,25 € Spedizione gratuita
Disponibile in 7 settimane Non disponibile
Info
Nuovo
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
Chiudi

Tutti i formati ed edizioni

Nome prodotto
7,25 €
Chiudi
A Dangerous Method di David Cronenberg - Blu-ray
Chiudi

Descrizione

Alla vigilia della prima guerra mondiale lo psichiatra Carl Gustav Jung, seguendo le orme di Sigmund Freud, decide di tentare un trattamento sperimentale sulla bella e tormentata paziente Sabina Spielrein. Il successo della psicanalisi rafforza il legame tra i due, sfociando in una profonda passione che metterà a repentaglio la credibilità del giovane Jung agli occhi di Freud.
Leggi di più Leggi di meno

Dettagli

Gran Bretagna; Germania; Canada; Francia; Irlanda
2011
Blu-ray
8032807039879

Informazioni aggiuntive

BiM, 2016
Terminal Video
99 min
Italiano (DTS 5.1 HD);Inglese (DTS 5.1 HD)
Italiano per non udenti
16:9 Wide Screen
PAL AreaB
scene inedite in lingua originale; trailers

Valutazioni e recensioni

4/5
Recensioni: 4/5
(2)
Scrivi una recensione Scrivi una recensione
5
(0)
4
(2)
3
(0)
2
(0)
1
(0)
Sara
Recensioni: 4/5

A Dangerous Method è un film biografico ma filtrato da una interpretazione letteraria, è del 2011, ed è diretto da David Cronenberg. Il film è ambientato tra Zurigo e Vienna alla vigilia della prima guerra mondiale. Sabina Spielrein era un'ebrea russa in cura da Jung col metodo psicanalitico di impronta teorica fortemente freudiana, tra loro due nacque un rapporto d'amore che all'epoca creò diversi conflitti sia in Jung sposato con un figlio che alla psicanalisi stessa, immersa com'era quest'ultima in un contesto storico fortemente moralista nei confronti della sessualità.

Leggi di più Leggi di meno
Recensioni: 4/5

Probabile che con questo film Cronenberg abbia voluto evidenziare il conflitto storico fra la necessità freudiana d'una legittimazione scientifica della propria creatura, e il bisogno junghiano d'estendere la ricerca ed esplorazione dell'ignoto antropologico all'esoterico e al paranormale. Avrebbero potuto accordarsi sul metodo empiriorazionalista e sulla strategia editoriale, invece si sono separati perpetuando una scissione che prosegue ancora oggi. La Spielrein è stata un legame fra di loro tanto quanto una vittima dei rispettivi vincoli. Temi cari al regista canadese, e mai trovati trattati né a una lezione né in un testo di psicologia dinamica.

Leggi di più Leggi di meno
Chiudi

Recensioni

4/5
Recensioni: 4/5
Scrivi una recensione Scrivi una recensione
5
(0)
4
(2)
3
(0)
2
(0)
1
(0)

Voce della critica

Una profonda analisi sull'agire di tre fragili personalità in costante ricerca

Trama
Zurigo 1904. Carl Gustav Jung ha ventinove anni, è sposato, in attesa di una figlia e affascinato dalle teorie di Sigmund Freud. Nell'ospedale Burgholzli in cui esercita la professione di psichiatra viene portata una giovane paziente, Sabina Spielrein. Jung decide di applicare le teorie freudiane sul caso di questa diciottenne che si scoprirà aver vissuto un'infanzia in cui le violenze subite dal padre hanno condizionato la visione della sessualità.

Leggi di più Leggi di meno

Conosci l'autore

David Cronenberg

1943, Toronto

Canadese, è regista, sceneggiatore e attore tra i più conosciuti. Nato da una famiglia ebraica politicamente progressista, si laurea in Lettere all’Università di Toronto, e si ispira per il suo lavoro successivo a letture filosofiche e ad autori della Beat Generation. I suoi film, che spaziano dall’horror alla fantascienza, fino a toccare il noir, sono tutti estremamente centrati sulla figura dell’uomo che si rapporta alla mutazione alla malattia. Tra i più importanti, ricordiamo La Mosca (1986) e Spider (2002). Da segnalare due film che il regista ha scritto e prodotto, con Viggo Mortensen come protagonista: A history of violence (2005) e La promessa dell’assassino (2007). Del 2010 è A dangerous method, con Viggo Mortensen, Micheal...

Chiudi
Aggiunto

L'articolo è stato aggiunto al carrello

Cerca Cerca
Cerca
Chiudi

Chiudi

Siamo spiacenti si è verificato un errore imprevisto, la preghiamo di riprovare.

Chiudi

Verrai avvisato via email sulle novità di Nome Autore