€ 7,25

Venduto e spedito da IBS

7 punti Premium

Attualmente non disponibile
Leggi qui l'informativa sulla privacy
Inserisci la tua email
ti avviseremo quando sarà disponibile

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    Probabile che con questo film Cronenberg abbia voluto evidenziare il conflitto storico fra la necessità freudiana d'una legittimazione scientifica della propria creatura, e il bisogno junghiano d'estendere la ricerca ed esplorazione dell'ignoto antropologico all'esoterico e al paranormale. Avrebbero potuto accordarsi sul metodo empiriorazionalista e sulla strategia editoriale, invece si sono separati perpetuando una scissione che prosegue ancora oggi. La Spielrein è stata un legame fra di loro tanto quanto una vittima dei rispettivi vincoli. Temi cari al regista canadese, e mai trovati trattati né a una lezione né in un testo di psicologia dinamica.

Scrivi una recensione

Una profonda analisi sull'agire di tre fragili personalità in costante ricerca

Trama
Zurigo 1904. Carl Gustav Jung ha ventinove anni, è sposato, in attesa di una figlia e affascinato dalle teorie di Sigmund Freud. Nell'ospedale Burgholzli in cui esercita la professione di psichiatra viene portata una giovane paziente, Sabina Spielrein. Jung decide di applicare le teorie freudiane sul caso di questa diciottenne che si scoprirà aver vissuto un'infanzia in cui le violenze subite dal padre hanno condizionato la visione della sessualità.

  • Produzione: BiM, 2016
  • Distribuzione: Terminal Video
  • Durata: 99 min
  • Lingua audio: Italiano (DTS 5.1 HD);Inglese (DTS 5.1 HD)
  • Lingua sottotitoli: Italiano per non udenti
  • Formato Schermo: 16:9
  • AreaB
  • Contenuti: scene inedite in lingua originale; trailers