Das Leiden Jesu. Cantate per la Passione del 1741

0 recensioni
Con la tua recensione raccogli punti Premium
Supporto: CD Audio
Numero supporti: 1
Etichetta: CPO
Data di pubblicazione: 1 aprile 2017
  • EAN: 0761203507122

€ 19,50

Punti Premium: 20

Venduto e spedito da IBS

Quantità:
CD

Scrivi cosa pensi di questo articolo
5€ IN REGALO PER TE
Bastano solo 5 recensioni. Promo valida fino al 25/09/2019

Scopri di più

Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

Christoph Graupner (1683-1760): Erzittre, toll und freche Welt, GWV 1120/41; Christus, der uns selig macht, GWV 1121/41; Fürwahr, er trug unsere Krankheit, GWV 1125/41 (testi di Johann Conrad Lichtenberg)
Un incontenibile vigore espressivo: il primo volume delle passioni di Christoph Graupner
La corte dei langravi di Hesse-Darmstadt poté contare su un panorama musicale ricco e molto variegato, al punto da poter reggere il confronto con centri di primaria importanza come Amburgo e Mannheim. Secondo gli studi compiuti da alcuni musicologi, l’orchestra della corte di Darmstadt poteva contare su un organico particolarmente nutrito. Per mezzo secolo il maestro della cappella di corte Christoph Graupner fu il sovrano incontrastato di questo regno musicale. Come molti altri suoi contemporanei, questo compositore dotato di uno spirito universale e di una straordinaria originalità oggi non gode della considerazione che meriterebbe. La CPO, la Mannheimer Hofkapelle Baroque Orchestra e un cast di cantanti di altissimo livello diretti da Florian Heyerick hanno deciso di porre rimedio a quella che può essere ritenuta una vera e propria ingiustizia, cercando di riscrivere un fascinoso capitolo di storia della musica. Intitolato Das Leiden Jesu, questo disco rappresenta il primo volume di una serie dedicata a questo compositore e comprende tre cantate per la Passione di Cristo. Dalle opere in programma emerge l’immagine di un compositore del tardo Barocco che – come il suo amico Telemann – portò avanti una continua ricerca per individuare nuovi mezzi espressivi, che garantiscono un ascolto di straordinaria piacevolezza. Questo disco ci consente di scoprire un compositore dell’ultima fase del Barocco che – come il suo amico Telemann – portò avanti una continua ricerca di nuova possibilità espressive, componendo in questo modo opere di straordinaria piacevolezza. Le caratteristiche più emblematiche dello stile di Graupner sono infatti la sua spiccata propensione per la sperimentazione e una tecnica strumentale incredibilmente sviluppata. Graupner continua ad affascinare il pubblico dei giorni nostri non solo con le sue incantevoli melodie ma anche – e forse più – con impasti sonori di eccezionale ricchezza, che ai suoi tempi venivano garantiti dalla eccezionale bravura dei membri della formazione di corte.
| Vedi di più >
Note legali