Daunbailò (DVD) di Jim Jarmusch - DVD

Daunbailò (DVD)

Down By Law

0 recensioni
Con la tua recensione raccogli punti Premium
Titolo originale: Down By Law
Regia: Jim Jarmusch
Paese: Stati Uniti
Anno: 1986
Supporto: DVD

€ 19,20

Venduto e spedito da Juke Box

Solo 1 prodotto disponibile

spedizione gratuita

prodotto usato
Quantità:
DVD
Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

In una prigione di New Orleans si incontrano Zack e Jack, due americani colpevoli di piccoli crimini, e Bob, un italiano che ha commesso involontariamente un omicidio. I tre tentano l'evasione ma in breve si trovano a vagare senza punti di riferimento tra boschi e paludi. Trascorrono la notte in una locanda solitaria gestita da una ragazza italiana. All'alba Jack e Bob prendono strade opposte mentre Bob decide di rimanere.
Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

  • Film in bianco e nero
  • Produzione: Media Film, 2008
  • Distribuzione: Medusa Home Entertainment
  • Durata: 107 min
  • Lingua audio: Inglese (Mono)
  • Lingua sottotitoli: Italiano; Italiano per non udenti
  • Formato Schermo: 1,78:1
  • Area2
  • Jim Jarmusch Cover

    Regista statunitense. Indubbiamente una delle voci più originali e inventive del cinema indipendente americano, capace di connotare in maniera unica i suoi film pur attraverso un linguaggio in continua maturazione. Laureatosi in regia alla New York University con Permanent Vacation (1982), che ottiene subito una distribuzione all'estero, nel 1984 realizza Stranger Than Paradise - Più strano del paradiso, che racconta con umorismo e senso dell'assurdo il viaggio di tre ragazzi da New York alla Florida. Ancora un viaggio in Daunbailò (1986), storia di tre evasi interpretata anche da R. Benigni, mentre Mystery Train - Martedì notte a Memphis (1989) si compone di tre episodi ambientati nella città. Più diseguale il risultato di Night on Earth (1991), che annuncia un leggero logorio del suo stile,... Approfondisci
  • John Lurie Cover

    Compositore, attore e regista statunitense. Membro del gruppo musicale statunitense Lounge Lizards, che mescola il jazz alle nuove sonorità emerse all'inizio degli anni '80, si avvicina al movimento new wave, che trova un contraltare nel cinema e nel quale vengono collocati registi come J. Jarmusch, A. Poe, Scott e Beth B. e altri. Attore e compositore della colonna sonora in due film-manifesto del movimento, quali The Offenders (1979) di Scott e Beth B. e Subway Riders (1981) di A. Poe, con Permanent Vacation (1982) dà il via a un lungo sodalizio con J. Jarmusch: lo si ritrova, infatti, interprete e musicista, anche in Stranger Than Paradise (1984), Daunbailò (1986) e Mystery Train (1989, solo compositore). Come efficace interprete appare anche in Paris, Texas (1984) di W. Wenders, L'ultima... Approfondisci
  • Tom Waits Cover

    "Propr. Thomas Alan W. Compositore, cantante e attore statunitense. Straordinario e innovativo interprete dalla voce roca e dalla incontenibile ansia sperimentale, autore sin dal 1973 di dischi in bilico fra jazz, blues e ardite sperimentazioni sonore, incrocia per la prima volta il cinema nel 1978 recitando in Taverna Paradiso di S. Stallone. Nel 1982 compone la colonna sonora di Un sogno lungo un giorno di F.F. Coppola, regista per il quale recita in I ragazzi della 56ª strada (1983), Rusty il selvaggio (1983), Cotton Club (1984) e Dracula di Bram Stoker (1992). Tra le altre sue interpretazioni spicca nello stralunato Daunbailò (1986) di J. Jarmusch e nel polifonico affresco America oggi (1993) di R. Altman; insieme a I. Pop è protagonista di uno degli episodi di Coffee and Cigarettes (2003),... Approfondisci
  • Roberto Benigni Cover

    Attore, sceneggiatore, regista, produttore italiano. Antesignano della scuola di comici toscani, si forma nelle cantine romane e si mette presto in luce per i suoi interventi provocatori in televisione, prima a Televacca e poi, in qualità di falso e ignorante critico cinematografico, a L'Altra domenica di (e con) R. Arbore. Contemporaneamente debutta al cinema con Berlinguer ti voglio bene (1977), film d'esordio di G. Bertolucci, in cui interpreta Sandro Cioni, giovane disadattato di fronte alla crisi delle ideologie. Appare quindi in vari film, fra i quali La luna (1979) di B. Bertolucci e Chiedo asilo (1979) di M. Ferreri, in cui dà vita a un poetico e intenso maestro di scuola elementare, suo primo ruolo non dichiaratamente comico. Ritorna alla sua peculiare comicità in Il pap'occhio (1980)... Approfondisci
Note legali