Categorie

Charles Dickens

Traduttore: U. Dèttore
Editore: Garzanti Libri
Collana: I grandi libri
Edizione: 13
Anno edizione: 2003
Formato: Tascabile
Pagine: XXV-890 p. , Brossura
  • EAN: 9788811368274

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    Kine

    12/10/2011 14.51.48

    Libro "pieno"....non ti lascia spazio ad immaginazione, è tutto da leggere... Pero troppo lungo, ragazzi.... Infinito è a dir poco.... Letto saltando pagine su pagine, solo così sono arrivato alla fine...

  • User Icon

    CrazyReader

    17/06/2011 15.56.40

    "Il libro delle emozioni" ecco la definizione giusta per questo capolavoro! Il testo non lascia spazio a storia e/o filosofia, ma l'autore si concede in tutto e per tutto alle senzazioni e alla descrizione di ogni personaggio; così facendo porta ognuno di noi a conoscere ogni individuo come un parente più prossimo.. come nella realtà quotidiana, dunque, ci imbattiamo in personaggi ingenui, buoni, ottimi, poveri, ricchi, dotti, ignoranti, cattivi o "umili".. e tra pianti e grandi risate lo leggiamo senza mai volerlo abbandonare e senza volere che mai finisca; ma come ogni cosa, termina... però, già sogno il momento in cui lo riaprirò, tra qualche anno, e mi riemozionerò nuovamente, come se ritrovassi dei parenti che abbiano vissuto a lungo lontano. Uno dei romanzi più belli di sempre!

  • User Icon

    CATHY

    13/10/2006 19.05.43

    Questo romanzo è stato la passione di un'estate, e la sua atmosfera mi "perseguita". I personaggi sono stupendi, ho creato un mio rapporto con ognuno di loro. Complimenti a Dickens!

  • User Icon

    Riccardo

    18/05/2005 20.44.08

    I migliori "attori" dickensiani si trovano in questo ottavo romanzo dello scrittore londinese: David, la ricchezza morale di Agnes, Dora la moglie bambina, Steerforth ma anche Dick, Emily, il mostruoso Uriah, l'apoteosi caricaturale in W.Micawber...Non solo maggior risultato letterario nell' Inghilterra vittoriana piuttosto tra le opere guida di ogni tempo. Magnifico

  • User Icon

    Pacy

    30/03/2005 12.34.54

    Ancora non ho finito di leggerlo ma so già che voto dargli! E' un'opera meravigliosa! E' incredibile come ti tenga ancorato ad ogni riga, senza mai annoiarti. Dickens,inoltre ha il dono di creare delle similitudini mozzafiato, a volte sembra che l'autore sia nella mia testa e che anticipi quello che sto pensando. Lo adoro e non voglio che finisca!

  • User Icon

    Davide

    11/04/2004 20.54.12

    Più che il libro in se, sono i personaggi ad essere affascinanti: dopo 900 pagine, non puoi non affezionarti a loro, al loro modo di parlare, pensare, alle loro manie, alle loro virtù. Sono questi personaggi così meravigliosamente caratterizzati a fare di questo romanzo un'opera da apprezzare.

  • User Icon

    CARLA PALOMBA

    30/10/2003 16.43.37

    SECONDO ME IL LIBRO "DAVID COPPERFIELD"E'UNICO!!! PENSO CHE OGNI RAGAZZO DEBBA LEGGERLO PERCHE'POTREBBE AIUTARTI A CAPIRE IL SENSO DELLA VITA!E POI,ANCHE SE POTREBBE SEMBRARE NOIOSO(E'LUNGO 850 PAGINE),NON LASCIATEVI SPAVENTARE:NE VALE LA PENA LEGGERLO!!!

  • User Icon

    Serena

    14/10/2003 18.54.30

    E' un classico emozionante, sembra sia stato scritto ieri. Non si riesce più a smettere di leggere. Vorrei che Dickens fosse ancora vivo per complimentarmi con lui personalmente. Leggetelo!!!!

Vedi tutte le 8 recensioni cliente (dalla più recente) Scrivi una recensione