De-architetturizzazione. Progetti e teorie 1969-1978

Traduttore: P. Portoghese
Curatore: Gruppo Site
Editore: Dedalo
Edizione: 2
Anno edizione: 2002
Pagine: 112 p., ill.
  • EAN: 9788822033321
Approfitta delle promozioni attive su questo prodotto:

€ 8,50

€ 10,00

Risparmi € 1,50 (15%)

Venduto e spedito da IBS

9 punti Premium

Disponibile in 3 gg lavorativi

Quantità:
Aggiungi al carrello

In un'epoca come la nostra, in cui le istituizioni monolitiche vanno sgretolandosi sotto il loro stesso peso, sono le «parti incomplete e frammentarie» a simboleggiare ormai la vitalità autentica della vita urbana, con la loro capacità di stimolare domande invece di intransigenti risposte, di interpretare positivamente il negativo, di valorizzare la dimensione del meno evidente in un mondo che tende al maestoso, di fondere arte ed ambiente. In una parola, «de-architetturizzazione» come mezzo o prospettiva di trasformazione delle convenzioni architettoniche e urbanistiche, a favore di un' architettura concepita e realizzata come arte.