De officiis: libro terzo. Introduzione e commento di Angelo Ottolini. Scrittori latini

M. Tullio Cicerone

0 recensioni
Con la tua recensione raccogli punti Premium
Tipologia: Libro usato vintage
Anno edizione: 1950
Pagine: 101 p.
  • Prodotto usato
  • Condizioni: Usato - In buone condizioni
  • EAN: 2560031115800

€ 7,50

€ 10,00
(-25%)

Venduto e spedito da Studio Bibliografico Adige

Solo 1 prodotto disponibile

+ 4,90 € Spese di spedizione

prodotto usato
Quantità:
LIBRO VINTAGE
Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

Condizione: Buono, ordinari segni d’uso e del tempo. 101 p., 19 cm, bross.
  • M. Tullio Cicerone Cover

    Oratore, scrittore e uomo politico romano. Nato da famiglia equestre imparentata con quella di Mario, ebbe dal padre e con il fratello Quinto un'eccellente educazione filosofica e retorica a Roma. Nell'81 a.C pronunciò la sua prima orazione, "Pro Quinctio". Nel 75 fu nominato questore e operò per un anno nella Sicilia occidentale. Nel 70 compose le famose orazioni "Verrine" contro Caio Verre, accusato di concussione in Sicilia. Eletto console nel 63, ebbe una parte importante nella denuncia e nella sconfitta della congiura di Catilina, e si vantò nelle "Catilinarie" di aver salvato Roma. Accusato di essersi comportato illegalmente, fu esiliato nel 58 e potè ritornare a Roma, con tutti gli onori, solo un anno dopo. In seguito si dedicò a scrivere le sue opere... Approfondisci
| Vedi di più >
Note legali