Debussy e il jazz

Compositore: Claude Debussy
Interpreti: Quatuor Debussy
Supporto: Vinile LP
Numero dischi: 2
Etichetta: Pias-Chant du monde
Data di pubblicazione: 15 giugno 2018
  • EAN: 3149020934364
pagabile con 18App

Articolo acquistabile con 18App

Approfitta delle promozioni attive su questo prodotto:
Disponibile anche in altri formati:

€ 18,81

€ 20,90

Risparmi € 2,09 (10%)

Venduto e spedito da IBS

19 punti Premium

Disponibile in 3 gg lavorativi

Quantità:
Descrizione
Cento anni dopo la sua morte avvenuta il 25 marzo del 1918, molti artisti Harmonia Mundi hanno voluto rendere omaggio a Claude Debussy, mago della melodia e del timbro, grande “colorista” e padre della musica moderna. Ci auguriamo quindi di onorare il compositore di Pelléas come artista che, ben prima di Louis Armstrong e Bill Evans, ebbe un’influenza determinate in alcune coloriture armoniche del jazz. Dobbiamo perciò accogliere l’iniziativa dell’appropriatamente detto Quatuor Debussy, il quale, con l’amichevole collaborazione delle più eminenti personalità in ambito jazzistico, ha rivisitato i Preludi con il suo stile personale. E alla fine del lavoro, quale titolo avrebbe dato Debussy? … nota blu?
Disco 1
  • 1 C Influences
  • 2 Les Sixtièrces alternées transcription by Marc Vieillefon
  • 3 Midi, do majeur
  • 4 Des pas sur la neige transcription by Alain Brunier
  • 5 À l’ombre de la cathédrale
  • 6 Minstrels transcription by Alain Brunier and Marc Vieillefon
  • 7 Danza del vino
  • 8 Bruyères
  • 9 Bussie’s blues Lionel Belmondo and Jacky Terrasson
  • 10 La Fille aux cheveux de lin transcription by Quatuor Debussy