DISPONIBILITA' IMMEDIATA

TheDecameron. Vol. 1

Giovanni Boccaccio

0 recensioni
Con la tua recensione raccogli punti Premium
Editore: Narcissus.me
Formato: EPUB
Testo in en
Cloud: Scopri di più
Compatibilità: Tutti i dispositivi (eccetto Kindle) Scopri di più
Dimensioni: 1,05 MB
  • EAN: 9786050417043
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente
Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente

€ 2,99

Punti Premium: 3

Venduto e spedito da IBS

EBOOK INGLESE
Aggiungi al carrello
spinner
Fai un regalo
spinner

non è possibile acquistare ebook su dispositivi Apple. Puoi comunque aggiungerli alla wishlist

Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

"But whatever may be the final verdict of criticism upon these minor works of Boccaccio, it is impossible to imagine an age in which the Decameron will fail of general recognition as, in point alike of invention as of style, one of the most notable creations of human genius. Of few books are the sources so recondite, insomuch that it seems to be certain that in the main they must have be merely oral tradition, and few have exercised so wide and mighty an influence. The profound, many-sided and intimate knowledge of human nature which it evinces, its vast variety of incident, its wealth of tears and laughter, its copious and felicitous diction, inevitably apt for every occasion, and, notwithstanding the frequent harshness, and occasional obscurity of its at times tangled, at times laboured periods, its sustained energy and animation of style must ever ensure for this human comedy unchallenged rank among the literary masterpieces that are truly immortal."
  • Giovanni Boccaccio Cover

    Nato da un amore illegittimo del padre, da piccolo viene mandato a Napoli a far pratica mercantesca; ma dopo un'infelice esperienza Boccaccio decide di dedicarsi completamente alle lettere sotto il consiglio delle più autorevoli figure della corte napoletana. La vita signorile della città angioina incide profondamente nella sua formazione. Decide così di scrivere romanzi d'amore dominati dalla figura femminile di Fiammetta, di cui Boccaccio è innamorato.Nel 1340 viene costretto dal padre a ritornare a Firenze; tra difficoltà economiche continua a scrivere opere ed epistole. Questo duro contatto con le necessità della vita, gli apre la via a più dirette esperienze nella sua città. Si prepara a scrivere il Decameron, l'opera che corona... Approfondisci
| Vedi di più >
Note legali