Dejà vu (Remastered) - CD Audio di Neil Young,Stephen Stills,David Crosby,Graham Nash

Dejà vu (Remastered)

Con la tua recensione raccogli punti Premium
Supporto: CD Audio
Numero supporti: 1
Etichetta: Atlantic
  • EAN: 0075678264924

17° nella classifica Bestseller di IBS Cd musicali CD - Pop Rock internazionale - Pop Music

Salvato in 35 liste dei desideri

€ 9,99

€ 13,50
(-26%)

Punti Premium: 10

Venduto e spedito da IBS

Quantità:
CD

Altri venditori

Mostra tutti (5 offerte da 10,31 €)

Disco 1
1
Carry on
2
Teach your children
3
Almost cut my hair
4
Helpless
5
Woodstock
6
Deja vu
7
Our house
8
4 + 20
9
Country girl
10
Everybody I love you
4,75
di 5
Totale 8
5
6
4
2
3
0
2
0
1
0
Scrivi una recensione
Con la tua recensione raccogli punti Premium
  • User Icon

    Valerio

    22/09/2019 19:54:37

    Ecco uno degli album più celebrati della storia del Rock "Deja Vu", secondo album della super band composta da Crosby, Stills, Nash & Young . Il disco si apre col ritmo sostenuto delle chitarre acustiche che fanno da incipit a Carry Ondove poi si stagliano armonicamente le quattro voci della band, per poi dare sfogo alla parte più psichedelica del gruppo, caratterizzata dall'ottimo lavoro delle chitarre elettriche. Una canzone che vale l'acquisto dell'album. Con Teach Your Children si vira in maniera netta nel campo delle country ballad, e questa sarà solo una delle frequenti sfumature del disco. Dall'atmosfera soffice del pezzo precedente veniamo catapultati della meravigliosa Almost Cut My Hair, accompagnati dalla voce possente di David Crosby. Sul pezzo credo ci sia davvero poco da aggiungere: un inno leggendario contro la guerra. Ancora atmosfere ovattate con Helpless, ma decisamente più "Beatlesiane", con la melodia degli intrecci vocali a farla da padrone. Decisamente diverso il piglio elettrico di Woodstock, pezzo a metà tra rock e blues davvero ben fatto; sarà impossibile non battere il piede a tempo di musica. È ancora Crosby a dar vita alla title track, canzone apparentemente complessa, probabilmente la meno diretta del disco, ma di sicuro una delle migliori. . È Stephen Stills a dare i natali a 4+20, una ballata cupa e malinconica, diretta figlia della tradizione di Bob Dylan e Johnny Cash. È il genio di Neil Young a scrivere la mini suite Country Girl: Whiskey Boot Hill/Down, Down, Down/Country Girl (I Think You're Pretty), composizione dalle diverse incarnazioni all'insegna dell'eleganza. Si chiude con un'altra buona traccia di classico rock come Everybody I Love You, degna chiusura di un disco da avere in maniera più assoluta.

  • User Icon

    Alessio

    21/09/2018 15:34:59

    Il primo disco in vinile della mia collezione. Ed è stato il più gettonato finchè ha sopportato la puntina in diamante. Adesso in questa versione rimasterizzata su CD rivivo le atmosfere magiche che questo super gruppo sapeva trasmettere. Già singolarmente Crosby, Stills, Nash and Young era fortissimi, effetto che si moltiplicava quando suonavano come band. Un album non a caso considerato un' icona degli anni '70.

  • User Icon

    Boom

    04/05/2018 16:18:44

    Capolavoro del country rock! Assoluto!

  • User Icon

    Delivery

    04/05/2018 10:47:18

    CD storico, pervenuto in tempi veloci e ad un prezzo contenuto.

  • User Icon

    Freedom

    12/12/2017 07:25:15

    Una pietra miliare della musica. Il capolavoro del country rock!! Imperdibile!

  • User Icon

    Michele D'Alvano

    18/01/2010 14:19:35

    Stupendo, il manifesto del sound west-coast

  • User Icon

    ALEPH

    22/11/2007 14:55:53

    SEMPLICEMENTE UNO DEI DISCHI PIU' BELLI CHE ABBIA MAI ACQUISTATO, ASCOLTATE L'INTRODUZIONE DI CHITARRA DI ALMOST CUT MY HAIR E SE NON PROVERETE UN BRIVIDO VUOL DIRE CHE SIETE MORTI!!!

  • User Icon

    Giuseppe

    28/12/2005 20:18:53

    Un disco epocale! Ci sono canzoni che hanno fatto la storia del rock: Carry on di Steve Stills, Woodstock di Joni Mitchell, Almost cut my hair di David Crosby e Helpless di Neil Young su tutte. Bellissima a mio parere la copertina, disegnata in modo tale da sembrare di vera pelle (lo si nota ovviamente maggiormente nell'originale LP) con una foto invecchiata ad arte che ritrae i 4 "eroi" con i loro compagni di viaggio in un ritratto convincente. Una musica, e finisco, che a distanza di oltre 30 anni, anche se in alcuni passaggi il suono può apparire datato, sa regalare ancora emozioni ed è testimonianza della grandezza di certo "songwriting" americano che ahimè è divenuto sempre più merce rara. Giuseppe

Vedi tutte le 8 recensioni cliente
Note legali