Delitto in Formula Uno

Con la tua recensione raccogli punti Premium
Salvato in 7 liste dei desideri

€ 9,99

Punti Premium: 10

Venduto e spedito da IBS

Quantità:
DVD

Altri venditori

Mostra tutti (8 offerte da 8,50 €)

Già oppresso da un cognato delinquente, un commissario deve indagare su un omicidio accaduto nel mondo delle corse automobilistiche: l'indagine gli costa il posto di lavoro, ma alla fine arresta il colpevole e viene reintegrato nel grado.
3,5
di 5
Totale 4
5
1
4
0
3
3
2
0
1
0
Scrivi una recensione
Con la tua recensione raccogli punti Premium
  • User Icon

    rouges78189

    18/09/2006 15:23:50

    nonostante il mio amore per tomas milian, questo non e' un film che mi ha entusismato particolarmente........comuqnue un film scanzonato e divertente, ma si nota la differenza di un filone che ormai andava a scemare........i primi film sui delitti.......e le varie squadre oramai sono solo un bel ricordo.....in ogni caso se siete fan der cubano de roma .... bisogna guardarlo........

  • User Icon

    ER BOMBOLO

    30/06/2005 11:38:24

    bellissimo

  • User Icon

    paolo63

    01/09/2004 15:32:40

    Parole sante trucido

  • User Icon

    ER TRUCIDO

    28/08/2004 11:22:57

    Più vedo i delitti ( a porta romana, in formula 1, ecc.) più rimpiango i tempi in cui T.MILIAN interpretava film come MILANO ODIA, IL TRUCIDO E LO SBIRRO, ECC cioè quelli in cui si poteva parlare di poliziesco vero e proprio. In questo film invece il personaggio è stato sacrificato al genere commedia ma , a mio avviso , la tortura più grande per T. MILIAN (che secondo me aveva con queste pellicole già intuito la fine della sua carriera artistica )è stata quella di dover affiancare BOMBOLO!!!! Mah...

Vedi tutte le 4 recensioni cliente
  • Produzione: Cecchi Gori Home Video, 2002
  • Distribuzione: Mustang
  • Durata: 90 min
  • Lingua audio: Italiano (Dolby Digital 5.1)
  • Lingua sottotitoli: Italiano
  • Formato Schermo: 1,85:1
  • Area2
  • Contenuti: trailers; trama; foto; filmografie; biografie
  • Tomas Milian Cover

    Nome d'arte di T. Quintin Rodriguez, attore cubano. Dopo gli studi si trasferisce a Miami dove studia inglese, pittura e teatro. In seguito raggiunge New York e segue i corsi dell’Actor’s Studio. Attivo in teatro e in televisione, è notato da J. Cocteau e G. Menotti che lo vogliono al Festival dei due mondi di Spoleto per interpretare Il poeta e la musa, per la regia di F. Zeffirelli. Rimasto in Italia, interpreta numerosi film di qualità come Il bell’Antonio (1960) di M. Bolognini e La ricotta (1963) di P.P. Pasolini. Il successo popolare è però legato al personaggio dell’ispettore Nico Giraldi, detto «Monnezza», protagonista di numerosi film di U. Lenzi e poi di B. Corbucci, al quale si è ispirato nel 2005 C.?Vanzina per Il ritorno di Monnezza, dove C.?Amendola interpreta il figlio dell’ispettore,... Approfondisci
Questo prodotto lo trovi anche in:
Note legali