-25%
Un delitto quasi perfetto - Jane Shemilt - copertina

Un delitto quasi perfetto

Jane Shemilt

Con la tua recensione raccogli punti Premium
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente
Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente
Traduttore: Alice Crocella
Anno edizione: 2016
In commercio dal: 26 maggio 2016
Pagine: 317 p., Rilegato
  • EAN: 9788854191303
Salvato in 19 liste dei desideri

€ 7,42

€ 9,90
(-25%)

Punti Premium: 7

Venduto e spedito da IBS

Quantità:
LIBRO
Aggiungi al carrello
spinner
PRENOTA E RITIRA
* Servizio momentaneamente attivo solo nella Regione Lazio. Scopri il servizio

Un delitto quasi perfetto

Jane Shemilt

Caro cliente IBS, grazie alla nuova collaborazione con laFeltrinelli oggi puoi ritirare il tuo prodotto presso la libreria Feltrinelli a te più vicina.

Non siamo riusciti a trovare l'indirizzo scelto

Prodotto disponibile nei seguenti punti Vendita Feltrinelli

{{item.Distance}} Km

{{item.Store.TitleShop}} {{item.Distance}} Km

{{item.Store.Address}} - {{item.Store.City}}

Telefono: {{item.Store.Phone}}

Fax: {{item.Store.Fax}}

{{getAvalability(item)}}

Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:0{{item.FirstPickUpTime.minute}} Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:{{item.FirstPickUpTime.minute}}
Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:0{{item.FirstPickUpTime.minute}} Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:{{item.FirstPickUpTime.minute}}
*Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva

Spiacenti, il titolo non è disponibile in alcun punto vendita nella tua zona

Compralo Online e ricevilo comodamente a casa tua!
Scegli il Negozio dove ritirare il tuo prodotto
Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una email di conferma Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una email di conferma
Recati in Negozio entro 3 giorni e ritira il tuo prodotto

Inserisci i tuoi dati

Errore: riprova

{{errorMessage}}

Riepilogo dell'ordine:


Un delitto quasi perfetto

Jane Shemilt

€ 9,90

Ritira la tua prenotazione presso:


{{shop.Store.TitleShop}}

{{shop.Store.Address}} - {{shop.Store.City}}

Telefono: {{shop.Store.Phone}} / Fax: {{shop.Store.Fax}} E-mail: {{shop.Store.Email}}


Importante
1
La disponibilità dei prodotti non è aggiornata in tempo reale e potrebbe risultare inferiore a quella richiesta
2
Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}}) Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}})
3
Una volta ricevuta la mail di conferma, hai tempo 3 giorni per ritirare il prodotto messo da parte (decorso questo termine l'articolo verrà rimesso in vendita)
4
Al momento dell'acquisto, ai prodotti messi da parte verrà applicato il prezzo di vendita del negozio

* Campi obbligatori

Grazie!

Richiesta inoltrata al Negozio

Riceverai una Email di avvenuta prenotazione all'indirizzo: {{formdata.email}}

Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una Email di avvenuta prenotazione all'indirizzo: {{formdata.email}}

Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una Email di avvenuta prenotazione all'indirizzo: {{formdata.email}}

N.Prenotazione: {{pickMeUpOrderId}}

Un delitto quasi perfetto

Jane Shemilt

€ 9,90

Quantità: {{formdata.quantity}}

Ritira la tua prenotazione presso:

{{shop.Store.TitleShop}}

{{shop.Store.Address}} - {{shop.Store.City}}

{{shop.Store.Phone}}


Importante
1 La disponibilità dei prodotti non è aggiornata in tempo reale e potrebbe risultare inferiore a quella richiesta
2 Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}}) Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}})
3 Una volta ricevuta la mail di conferma, hai tempo 3 giorni per ritirare il prodotto messo da parte (decorso questo termine l'articolo verrà rimesso in vendita)
4 Al momento dell'acquisto, ai prodotti messi da parte verrà applicato il prezzo di vendita del negozio

€ 5,35

€ 9,90

Punti Premium: 10

Usato di Libraccio.it venduto da IBS

Garanzia Libraccio
Quantità:
LIBRO USATO

Altri venditori

Mostra tutti (4 offerte da 9,90 €)

Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale


Dall’autrice del best seller numero 1 in classifica Una famiglia quasi perfetta.

«Una storia appassionante.» - Telegraph

Emma e Adam Jordan sono due medici all'apice della carriera, così quando viene loro offerta l'opportunità di trascorrere un anno in Africa, con i tre figli, per collaborare a un progetto di ricerca, accettano con entusiasmo, convinti sia l'occasione che aspettano da sempre. E sarà di certo un'esperienza che non dimenticheranno, ma non per le ragioni che i Jordan immaginano. Quando una sera Emma torna a casa e trova vuota la culla del piccolo Sam, la famiglia capisce che il sogno si è trasformato nel peggiore degli incubi. Un anno dopo, a migliaia di chilometri di distanza, Emma è ancora ossessionata dall'immagine di quella culla vuota, e continua a isolarsi sempre di più dal resto della famiglia. Che ne è stato di Sam? È ancora vivo? Si è trattato di un rapimento o di qualcosa di più inquietante? Cos'è successo davvero quella notte?
Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

3,57
di 5
Totale 14
5
4
4
5
3
1
2
3
1
1
Scrivi una recensione
Con la tua recensione raccogli punti Premium
  • User Icon

    Alla fine mi ha preso

    21/03/2018 16:32:50

    Inizialmente il libro sembra essere molto monotono a causa di capitoli e capitoli che rivolgono l'attenzione soprattutto ai caratteri della protagonista. Poi però la storia si evolve grazie ad un episodio cruciale. Alla fine del libro è più facile apprezzarlo perché capirete come ogni pagina sia stata fondamentale per impersonidicarsi nella protagonista. Non è il classico giallo ma a me ha saputo emozionare, sono riuscita a comprendere la protagonista che inizialmente sembra "antipatica" , esprimendo ciò che tutti pensiamo ma a volte non abbiamo il coraggio di dire.

  • User Icon

    Silvia

    13/10/2017 15:19:48

    Premesso che nel libro non c'è nessun delitto...il solito vizio di inventare titoli senza connessione alla storia...il libro è piatto...nessun colpo di scena, nessun tentativo di creare tensione o stupore nel lettore...il primo libro di questa scrittrice era brutto, questo lo segue a ruota...

  • User Icon

    Annalisa

    08/10/2017 21:28:35

    Consigliato, bel thriller, bella storia, dell'ambientazione, forse un Po lungo in certe parti, ma sempre piacevole

  • User Icon

    eLiSa

    16/08/2017 21:55:49

    Thriller molto avvincente, con bei colpi di scena finali. Mi è piaciuto come sia riuscita con semplici descrizioni di fatti a rendere percepibile il senso di desolazione, disperazione e calustrofobia creati dalla scomparsa del bambino e come sia riuscita a deviare i sospetti verso più personaggi. Da leggere

  • User Icon

    Agostino G.

    10/03/2017 08:49:31

    Pur essendo scritto in prima persona non riesce a definire al meglio la psicologia dei personaggi. I protagonisti sembrano immessi nella storia senza alcuna connessione tra di loro: ognuno indipendente dall'altro. La trama è incalzante solamente verso la fine che delude per la sua improbabilità e mancanza di colpi di scena se non in minima parte. Anche la descrizione dei luoghi è macchinosa e spesso sdoganata dal resto della storia. Nonostante questo, nel complesso il libro è piacevole, una lettura semplice, ma niente di più!

  • User Icon

    Pumasilvia

    16/12/2016 11:47:50

    Avvincente, buona trama anche se il finale mi sembra un po'....inverosimile. Comunque si trascorrono ore di buona lettura.

  • User Icon

    Chiara

    07/12/2016 17:47:14

    Non mi spiego le recensioni entusiastiche per questo libro. L'ho comprato spinta dall'apprezzamento per il libro precedente dell'autrice, ma questo è tutt'altra cosa: il delitto del titolo (molto fuorviante in italiano) sarebbe il rapimento del figlio di pochi mesi della protagonista. Pagine e pagine in cui non succede assolutamente nulla, in cui vengono descritte la vita e la famiglia della dottoressa Emma, personaggio piuttosto antipatico con cui è difficile empatizzare, ed il loro trasferimento in Africa; il finale è sbrigativo e inconsistente. Non ci sono neanche lontanamente quei colpi di scena e quella suspence che mi aspetto da un thriller. Pessimo.

  • User Icon

    Roberta

    05/12/2016 10:55:48

    Come per il precedente romanzo, una volta entrati nel vivo della trama è impossibile smettere di leggere e specialmente nella seconda metà del libro non si riesce più a staccarsi dalle pagine per la curiosità di conoscere l'epilogo della vicenda! Coinvolgente in ogni pagina, mai scontato e con una buona psicologia dei personaggi!! Consigliato!!!

  • User Icon

    Clara

    12/10/2016 21:44:26

    A me questo libro è piaciuto meno dell'altro della stessa autrice; l'ambientazione e i personaggi sono interessanti ma il finale è deludente - il mistero che si risolve quasi "per caso".... Ho letto di meglio.

  • User Icon

    Elena

    20/09/2016 20:05:14

    Wow che libro! Iniziato ieri e finito già oggi, non riuscivo a staccarmi dalle pagine. Ho sospettato di tutti i personaggi per poi scartarli uno a uno, eppure fino in ultimo non ho capito chi era il colpevole. Allo stesso tempo, fino in ultimo non sapevo se la storia sarebbe andata a finire bene o male. Un thriller davvero ben scritto che cattura il lettore dall'inizio alla fine, in una parola: perfetto!

  • User Icon

    Mariflo

    08/08/2016 14:39:05

    Dopo un inizio quasi lento, dove la storia sembra voler prendere diverse pieghe, la narrazione alza il ritmo fino all'evento centrale di tutta la storia, la sparizione di Sam. A quel punto difficilmente si può abbandonare la lettura senza sapere cosa sia successo e se le ricerche daranno frutto... Scritto bene, storia credibile, buona analisi dei personaggi, lettura assolutamente consigliata.

  • User Icon

    paola

    25/07/2016 18:34:55

    Questo thriller è veramente coinvolgente e incalzante dall'inizio alla fine : l'autrice possiede una grande sapienza nel descrivere i personaggi sia della famiglia di Emma e Adam Jordan (i figli, Zoe. Alice e Sam e la tata Keto ) e l'entourage che li circonda, come Elisabeth, suo fratello , Megan,e collaboratori vari . La trama tesse una nube di idee confuse sulla verità della sparizione del figlioletto Sam dalla sua culla sino a giungere al finale che risolve gli enigmi apparsi durante la lettura. Bellissimo masterpiece del giallo,imperdibile Paola Cellario

  • User Icon

    Simona

    06/07/2016 12:20:35

    rispetto al precedente libro dell'autrice c'è stato un miglioramento, qui non ci sono tutte quelle descrizioni inutili di toast-caffè-sandwich e via dicendo. La storia è migliore, si sviluppa meglio la descrizione di personaggi e luoghi. Ma non posso dire che sia un capolavoro, e soprattutto non lo considererei assolutamente un thriller. E' un romanzo con una certa dose di suspence (neanche poi tanta) ma thriller direi di no. Il finale cosi cosi. C'è di meglio

  • User Icon

    Giulia Isa

    23/06/2016 08:01:04

    La scomparsa di un bimbo al centro della storia...non puo' non tenerti incollato al libro fino all'ultima pagina, all'ultimo sospiro.

Vedi tutte le 14 recensioni cliente

Emma è un medico di successo, abituata a lottare e ad arrivare sempre prima nella vita. Ha una splendida famiglia: un marito, Adam, anche lui medico, e due bambine, Alice e Zoe. La vita londinese è frenetica per una madre che cerca di dare spazio alla propria carriera, oltre che alla famiglia, cosi’, quando Adam le comunica di voler accettare un trasferimento di un anno in Botswana per proseguire la sua ricerca sull’aids sul campo, Emma rimane sconcertata. La paura di rimanere indietro con le pubblicazioni scientifiche, per chi, come lei, si sente in competizione con il mondo intero (perfino con suo marito) la porta inizialmente a pensare che forse la nascita di un nuovo figlio potrebbe far cambiare i programmi al padre. Ma non è così… Sam nasce poco prima della partenza e, alla fine, Emma si convince che questo viaggio le darà il tempo di dedicarsi in pace alle sue pubblicazioni e di dedicare finalmente un po’ di spazio ai suoi bambini.

«Forse era per via del viaggio, che era stato così innaturalmente veloce, ma mi sembrava di aver perduto tutto ciò che possedevo» (Pag. 123)

Tuttavia, l’avventura africana è diversa da quello che avevano pensato e presto si trasforma in un incubo: Sam viene rapito dalla sua culla e sembra essere sparito nel nulla.

«"Il mio bambino è scomparso". Quelle parole rendono tutto vero, il mondo ondeggia impazzito e la vecchia si fa avanti, avvolgendo le dita fredde attorno al mio braccio.» (Pag. 74)

Tra racconti di stregonerie, personaggi che entrano ed escono dalle vite della famiglia Jordan e crisi famigliari, quale sarà il mistero che si cela dietro a questa sparizione?

«"C’è una vasta gamma di medici, qui", rispose Kabo. "Ngaka ya setso, i guaritori buoni da una parte. Dall’altra, i boloi". Abbassò la voce. "Sono quelli che praticano terribili magie…"» (Pag. 148)

Geniale e accattivante sin dalle prime pagine, nella descrizione di un rapporto di coppia vero, con le sue gelosie e le sue preoccupazioni per la crescita dei figli, Jane Shemilt riesce a descrivere appieno questa famiglia, tanto che il lettore, alla scomparsa di Sam, se ne sente gia’ parte. Un dettagliato lavoro di ricerca sull’Africa, una meravigliosa descrizione delle mille sfaccettature di quel paese, priva di giudizi e sempre rispettosa della cultura, ci accompagna nelle pagine africane, mentre la descrizione della professione di medico, narrata con dovizia di dettagli (grazie anche all’altra professione dell’autrice...), rende il racconto vivo e vicino. Il mistero, l’angoscia, la paura... sono reali e tangibili, come se, di fianco alla culla vuota, ci fosse chi legge.

Recensione di Arianna Minoretti.

  • Jane Shemilt Cover

    È un medico di professione e ha conseguito una laurea in Scrittura creativa alla Bristol University e una specializzazione all’università di Bath. Il suo romanzo d’esordio, Una famiglia quasi perfetta, è diventato un bestseller internazionale e le ha dato un’immediata notorietà. Vive a Bristol con il marito, professore di neurochirurgia, e i loro cinque figli. Per maggiori informazioni, visitate il suo sito (janeshemilt.wordpress.com) e la pagina Twitter.Dal sito di Newton Compton  Approfondisci
Questo prodotto lo trovi anche in:
Note legali