La democrazia americana

Robert H. Wiebe

Editore: Il Mulino
Collana: Saggi
Anno edizione: 2009
In commercio dal: 5 novembre 2009
Pagine: 450 p., Brossura
  • EAN: 9788815133175
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente

Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente

Approfitta delle promozioni attive su questo prodotto:
Descrizione
Wiebe traccia un resoconto delle vicende ormai bisecolari della democrazia in America portando avanti al tempo stesso una riflessione sui suoi attuali problemi. Nella ricostruzione dell'autore, ciò che ha caratterizzato la democrazia americana dall'inizio dell'Ottocento è, come indica il titolo originale del libro, il "Self-rule", l'autogoverno della comunità e degli individui. La democrazia americana insomma nasce popolare, populista, decentralizzata, con una forte resistenza al potere istituzionalizzato. Questo modello democratico è stato travolto nei decenni a cavallo fra Otto e Novecento dal processo di modernizzazione, che ha portato a una democrazia centralizzata e gerarchica, al proliferare da un lato dei gruppi di pressione e delle lobbies e dall'altro al prevalere di una cittadinanza apatica, individualista ma non partecipativa.

€ 34,00

€ 40,00

Risparmi € 6,00 (15%)

Venduto e spedito da IBS

34 punti Premium

Disponibile in 3 gg lavorativi

Quantità: