€ 9,99

Venduto e spedito da IBS

10 punti Premium

Disponibilità immediata

Quantità:
Aggiungi al carrello

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    Euge

    25/05/2013 11:07:37

    Molto bello, forse a tratti il ritmo si appesantisce un po'. Però nel complesso, attori tutti bravi, immagini bellissime molto kubrickiane. Imperdibile. 7,5 / 8.

  • User Icon

    GAX

    26/06/2008 18:47:52

    GRANDE, SOTTOVALUTATISSIMA OPERA DI SALVATORES, FORSE L'UNICO NOSTRO REGISTA DOTATO DEL DONO DELLA TRASVERSALITà CREATIVA!

  • User Icon

    paolo

    15/03/2008 22:17:05

    Tratto da un romanzo di Starnone. Ben girato, ti fa entrare nella storia. La "memoria stomatologica" chissà se eiste per davvero..

  • User Icon

    Marco

    24/10/2006 10:15:11

    Mi è capitato per caso in tv, una sera che ero solo in casa. Mi ha trasportato dall'inizio alla fine in un mondo ansioso, a tratti angosciante e allo stesso tempo tenero. Bello, bello davvero!

  • User Icon

    martina

    10/03/2006 10:52:18

    Vero cinema, originale, pieno di contenuti...lascia il segno!!

  • User Icon

    Luciano Ligabue

    29/03/2005 20:32:43

    Non l'ho neanche visto tutto perchè faceva talmente pena che ho cambiato canale, poi ho visto il film The Blues Brothers, quello si che è bello non come quella schifezza di Denti. Salvatores mi hai deluso, e non poco, tanto

  • User Icon

    Maria Antonia

    28/09/2004 15:32:15

    Sono rimasta senza parole dopo aver visto il film...intenso,drammatico,ti porta decisamente oltre...dove non si può arrivare facilmente col pensiero!Un grande Sergio Rubini...

  • User Icon

    Emi

    04/11/2002 17:05:18

    Reminescenze, dolori , ansie , gelosie , amori finiti ed infiniti ricordi sono appesi alle gengive misteriose di un solare personaggio , passionale e squisitamente umano , come la Napoli dentistica che lo circonda. Un delizioso percorso emozionale alimentato da una talentuosa regia, tanto intenso e geniale da oltrepassare una dimensione fisica ed una riflessione metafisica. Il vero capolavoro di Salvatores.

  • User Icon

    Anna Laura Morello

    13/12/2001 18:13:23

    Viaggio iniziatico, storia di una metamorfosi, crisi esistenziale letta come possibilità e passaggio, questo "Denti" di Salvatores, resoconto allucinato e vigile di un egocentrico pentito, é uno dei pochi film in circolazione che ha qualcosa da dire (forse perché tratto dal libro di Starnone). Il nostro protagonista (il sempre bravo Sergio Rubini) in seguito a una scenata di gelosia che gli provoca la rottura dei denti, subisce una angosciosa e forzata regressione che lo porta a rivisitare il passato, i conti lasciati in sospeso, i suoi desideri simbiotici con la madre morta. Inizia così un iter kafkiano di dentista in dentista, in una Napoli marcescente e agonizzante proiezione della sua rovina. Ma il nostro non ha paura del dolore, bensì di vedere cosa si nasconde sotto le sue gengive, perché é proprio lì che cova il pullulare di eventi trascurati e dimenticati che hanno dormito dentro la sua carne in silenzio e che adesso tornano a chiedere vendetta.....

  • User Icon

    raffaella73

    06/04/2001 18:39:02

    Bello, coinvolgente, surreale, atipico e quasi confuso con la voce del protagonista in sottofondo, che sussurra quasi, come da lontano....Alla fine ti chiedi: ma che ha voluto dire???Non lo so, però vale la pena vederlo.

Vedi tutte le 10 recensioni cliente (dalla più recente) Scrivi una recensione
  • Produzione: Cecchi Gori Home Video, 2001
  • Distribuzione: CG Entertainment
  • Durata: 100 min
  • Lingua audio: Italiano (Dolby Digital 5.1);Italiano (DTS 5.1)
  • Lingua sottotitoli: Italiano per non udenti; Inglese
  • Formato Schermo: 1,85:1
  • Area2
  • Contenuti: biografie; filmografie; dietro le quinte (making of); interviste