Denti di Gabriele Salvatores - DVD

Denti

Con la tua recensione raccogli punti Premium
Salvato in 11 liste dei desideri

€ 9,99

Punti Premium: 10

Venduto e spedito da IBS

Quantità:
DVD

Altri venditori

Mostra tutti (2 offerte da 9,99 €)

Antonio ha sempre avuto problemi con i suoi enormi e imbarazzanti incisivi. Durante una lite la fidanzata gli rompe entrambi i denti con un posacenere. Comincia così per lui un doloroso viaggio tra i dentisti e i fantasmi del suo passato.
4,4
di 5
Totale 10
5
7
4
2
3
0
2
0
1
1
Scrivi una recensione
Con la tua recensione raccogli punti Premium
  • User Icon

    Euge

    25/05/2013 11:07:37

    Molto bello, forse a tratti il ritmo si appesantisce un po'. Però nel complesso, attori tutti bravi, immagini bellissime molto kubrickiane. Imperdibile. 7,5 / 8.

  • User Icon

    GAX

    26/06/2008 18:47:52

    GRANDE, SOTTOVALUTATISSIMA OPERA DI SALVATORES, FORSE L'UNICO NOSTRO REGISTA DOTATO DEL DONO DELLA TRASVERSALITà CREATIVA!

  • User Icon

    paolo

    15/03/2008 22:17:05

    Tratto da un romanzo di Starnone. Ben girato, ti fa entrare nella storia. La "memoria stomatologica" chissà se eiste per davvero..

  • User Icon

    Marco

    24/10/2006 10:15:11

    Mi è capitato per caso in tv, una sera che ero solo in casa. Mi ha trasportato dall'inizio alla fine in un mondo ansioso, a tratti angosciante e allo stesso tempo tenero. Bello, bello davvero!

  • User Icon

    martina

    10/03/2006 10:52:18

    Vero cinema, originale, pieno di contenuti...lascia il segno!!

  • User Icon

    Luciano Ligabue

    29/03/2005 20:32:43

    Non l'ho neanche visto tutto perchè faceva talmente pena che ho cambiato canale, poi ho visto il film The Blues Brothers, quello si che è bello non come quella schifezza di Denti. Salvatores mi hai deluso, e non poco, tanto

  • User Icon

    Maria Antonia

    28/09/2004 15:32:15

    Sono rimasta senza parole dopo aver visto il film...intenso,drammatico,ti porta decisamente oltre...dove non si può arrivare facilmente col pensiero!Un grande Sergio Rubini...

  • User Icon

    Emi

    04/11/2002 17:05:18

    Reminescenze, dolori , ansie , gelosie , amori finiti ed infiniti ricordi sono appesi alle gengive misteriose di un solare personaggio , passionale e squisitamente umano , come la Napoli dentistica che lo circonda. Un delizioso percorso emozionale alimentato da una talentuosa regia, tanto intenso e geniale da oltrepassare una dimensione fisica ed una riflessione metafisica. Il vero capolavoro di Salvatores.

  • User Icon

    Anna Laura Morello

    13/12/2001 18:13:23

    Viaggio iniziatico, storia di una metamorfosi, crisi esistenziale letta come possibilità e passaggio, questo "Denti" di Salvatores, resoconto allucinato e vigile di un egocentrico pentito, é uno dei pochi film in circolazione che ha qualcosa da dire (forse perché tratto dal libro di Starnone). Il nostro protagonista (il sempre bravo Sergio Rubini) in seguito a una scenata di gelosia che gli provoca la rottura dei denti, subisce una angosciosa e forzata regressione che lo porta a rivisitare il passato, i conti lasciati in sospeso, i suoi desideri simbiotici con la madre morta. Inizia così un iter kafkiano di dentista in dentista, in una Napoli marcescente e agonizzante proiezione della sua rovina. Ma il nostro non ha paura del dolore, bensì di vedere cosa si nasconde sotto le sue gengive, perché é proprio lì che cova il pullulare di eventi trascurati e dimenticati che hanno dormito dentro la sua carne in silenzio e che adesso tornano a chiedere vendetta.....

  • User Icon

    raffaella73

    06/04/2001 18:39:02

    Bello, coinvolgente, surreale, atipico e quasi confuso con la voce del protagonista in sottofondo, che sussurra quasi, come da lontano....Alla fine ti chiedi: ma che ha voluto dire???Non lo so, però vale la pena vederlo.

Vedi tutte le 10 recensioni cliente
  • Produzione: Cecchi Gori Home Video, 2001
  • Distribuzione: Mustang
  • Durata: 100 min
  • Lingua audio: Italiano (Dolby Digital 5.1);Italiano (DTS 5.1)
  • Lingua sottotitoli: Italiano per non udenti; Inglese
  • Formato Schermo: 1,85:1
  • Area2
  • Contenuti: biografie; filmografie; dietro le quinte (making of); interviste
  • Sergio Rubini Cover

    Attore, sceneggiatore e regista italiano. Esordisce sul grande schermo come attore alla metà degli anni '80 e nel 1987 è già protagonista di Intensità di F. Fellini. Bruno, fisico asciutto e temperamento nervoso, è perfetto per ruoli sopra le righe a metà tra il comico e il drammatico ma soltanto pochi registi lo sfruttano al meglio: è un fedifrago ossessionato dalla sua ex fidanzata nella commedia Storie d'amore con i crampi (1995) di P. Quartullo, padre immaturo di quindicenni in crisi nel drammatico L'albero delle pere (1998) di F. Archibugi, ansioso divorziato terrorizzato dai dentisti nel surreale Denti (2000) di G. Salvatores. Negli anni '90 tenta con successo la strada della regia e dirige, sceneggia e interpreta le commedie agrodolci La stazione (1990, David come miglior regista esordiente)... Approfondisci
  • Claudio Amendola Cover

    Attore italiano. Figlio dell’attore e doppiatore Ferruccio A., esordisce al cinema con Vacanze di Natale (1983) di C. Vanzina. Prosegue la carriera interpretando spesso il tipico giovane romano di borgata, fino a Mery per sempre (1989) di M. Risi in cui è un detenuto palermitano. Attore dotato di grande presenza fisica e di un innegabile carisma, lavora poi, tra gli altri, con E. Scola (Il viaggio di Capitan Fracassa, 1990), C. Mazzacurati (Un’altra vita, 1992), P. Chéreau (La regina Margot, 1994) e J.P. Rappeneau (L’ussaro sul tetto, 1995). Nel 1996 è il terrorista Braccio in La mia generazione di W. Labate, probabilmente la sua migliore interpretazione. Approfondisci
  • 1.

    Denti

    Cecchi Gori Home Video
    € 10,34
Note legali