Dereconstructed

Supporto: CD Audio
Numero dischi: 1
Etichetta: Sub Pop
Data di pubblicazione: 26 maggio 2014
  • EAN: 0098787108224
pagabile con 18App

Articolo acquistabile con 18App

Disponibile anche in altri formati:

€ 19,50

Venduto e spedito da IBS

20 punti Premium

Disponibile in 5 gg lavorativi

Quantità:
Descrizione

Dopo l¡¯album di debutto ¡°There is a Bomb in Gilead¡± del 2012 uscito su Alive Natural©\Sound Records (a breve di nuovo disponibile presso la vostra distribuzione preferita), Lee Bains III & The Glory Fires tornano con un nuovo lavoro ¡°Dereconstructed¡± in uscita questa volta per la leggendaria Sub Pop Records. Il quartetto di Birmingham in Alabama suona un rock¡¯n roll esplosivo e trascinante, una musica adatta sia per l¡¯operaio di fonderia che nel tempo libero scrive libri di fantascienza che per la professoressa d¡¯Inglese del college in grado di fare da sola il cambio dell¡¯olio all¡¯auto. La band ¨¨ grezza abbastanza da mettere gli amplificatori a manetta e far inzuppareun intero club del sudore dei suoi avventori ed abbastanza intelligente da discuture con competenza di politica e di problemi del lavoro. In ¡°Dereconstructed¡± Lee e compagni si buttano a capocollo in 10 brani suggestivi di rock urgente impregnato di southern via punk; Mentre normalmente i Glory Fires hanno un sound con forti radici nel canonico rock anni ¡¯70 (pensate a Bob Seger System, The Faces, i classici boogie southern) ¡°Dereconstructed¡± ¨¨ distintamente ancorato al presente. Il suonodelle chitarre esplode con distorsioni tostissime, rivelando le tendenze decisamente moderne e punk della band, ed anche a livello letterario, i testi politici di Lee portano alla mente Ronnie Van Zant sotto la guida di Noam Chomsky. ¡°Derecostructed¡± ¨¨ stato registrato da Tim Kerr (Big Boys, Poison 13, The Monkeywrench), e missato da Jeremy Ferguson a Battletapes / Nashville.