Chiudi

Aggiungi l'articolo in

Chiudi
Aggiunto

L’articolo è stato aggiunto alla lista dei desideri

Chiudi

Crea nuova lista

Stripe PDP Libri IT
Salvato in 3 liste dei desideri
disponibile in 5 gg lavorativi disponibile in 5 gg lavorativi
Info
Le destinazioni del cielo
15,20 € 16,00 €
LIBRO
Venditore: IBS
+150 punti Effe
-5% 16,00 € 15,20 €
Disp. in 5 gg lavorativi Disp. in 5 gg lavorativi
Chiudi
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
ibs
15,20 € Spedizione gratuita
disponibile in 5 gg lavorativi disponibile in 5 gg lavorativi
Info
Nuovo
Multiservices
16,00 € + 2,50 € Spedizione
disponibile in 5 gg lavorativi disponibile in 5 gg lavorativi
Info
Nuovo
Fozzi Libri
16,00 € + 4,99 € Spedizione
disponibilità immediata disponibilità immediata
Info
Nuovo
Bookbay Book Store
16,00 € + 5,90 € Spedizione
disponibile in 5 gg lavorativi disponibile in 5 gg lavorativi
Info
Nuovo
Libreria Bortoloso
16,00 € + 6,30 € Spedizione
disponibile in 10 gg lavorativi disponibile in 10 gg lavorativi
Info
Nuovo
Piazza del Libro
11,90 € + 3,90 € Spedizione
disponibilità immediata disponibilità immediata
Info
Usato Usato - Ottima condizione
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
ibs
15,20 € Spedizione gratuita
disponibile in 5 gg lavorativi disponibile in 5 gg lavorativi
Info
Nuovo
Multiservices
16,00 € + 2,50 € Spedizione
disponibile in 5 gg lavorativi disponibile in 5 gg lavorativi
Info
Nuovo
Fozzi Libri
16,00 € + 4,99 € Spedizione
disponibilità immediata disponibilità immediata
Info
Nuovo
Bookbay Book Store
16,00 € + 5,90 € Spedizione
disponibile in 5 gg lavorativi disponibile in 5 gg lavorativi
Info
Nuovo
Libreria Bortoloso
16,00 € + 6,30 € Spedizione
disponibile in 10 gg lavorativi disponibile in 10 gg lavorativi
Info
Nuovo
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
Piazza del Libro
11,90 € + 3,90 € Spedizione
disponibilità immediata disponibilità immediata
Info
Usato Usato - Ottima condizione
Chiudi

Tutti i formati ed edizioni

Chiudi
Le destinazioni del cielo - Giampaolo Cassitta - copertina
Chiudi

Promo attive (0)

Descrizione


È difficile fare i conti con il passato. Soprattutto per chi non è mai stato un genio in matematica ed è piuttosto imbranato con le donne. Claudio Marceddu, il magistrato protagonista de "Il giorno di Moro" e "Il piano zero", ritorna con un nuovo caso, meglio, il suo primissimo caso giudiziario, un omicidio dimenticato, un gioco intricato in un paese alle porte di Sassari in cui non succede mai nulla. O quasi. Allorché il suo Procuratore gli consegna una lettera anonima, scritta da un'anziana donna, Marceddu si trova coinvolto, suo malgrado, in faccende antiche, mai sopite, dove tutti dicono molte cose, ma nessuno è in grado di raccontare la verità. La prima indagine è anche l'occasione per imparare il mestiere di giudice, avendo come maestri due grandi: Giovanni Falcone e Paolo Borsellino, amici del Procuratore, conosciuti all'Asinara. Le destinazioni del cielo è una storia che accompagna il lettore all'interno di un mistero, della vita, del paradosso di comprendere il gioco tra l'amore e la passione, la differenza tra amicizia e innamoramento. Sullo sfondo un'epoca in cui le ideologie si sfaldano, le convinzioni vengono meno, fino al conseguimento di una verità inaspettata.
Leggi di più Leggi di meno

Dettagli

2014
1 settembre 2014
176 p., Brossura
9788868510312

Valutazioni e recensioni

4,17/5
Recensioni: 4/5
(6)
Scrivi una recensione Scrivi una recensione
5
(3)
4
(1)
3
(2)
2
(0)
1
(0)
cristina ziccanu
Recensioni: 3/5

Molto diverso dagli altri con protagonista Claudio Marceddu, e ho letto tutto d'un fiato anche questo. Leggere le pagine di questo libro è riandare con la memoria agli anni de "La fantasia al potere", quando tutto era possibile e la realtà ci permetteva di fare ancora dei sogni, della spinta sessuale frenata, almeno alll'inizio, da sciocchi condizionamenti, dell'onnipotenza che uno pensa di avere solo perchè ha vent'anni. M'è piaciuta la coralità di questo romanzo, ogni personaggio è assolutamente legato ad un altro e ad un altro ancora, il paese si muove all'unisono, ma emergono comunque alcune figure ben tratteggiate, come quella bellissima di tiu Bulliccu Chessa, ufficiale dell'anagrafe che annotava, accanto alla data di nascita, quella di morte, la causa, il giorno del funerale e quante persone vi avevano partecipato, il prete Don Fiorenzo che parla attraverso proverbi e modi di dire, o Maria Vittoria Zuddas, definita "crocevia di passioni". Claudio Marceddu è all'inizio della sua carriera, non ha ancora quella sicurezza che lo contraddistinguerà nelle altre indagini, è una bella figura sensibile, ma con la giusta ambizione, manifestata quandoalla parola "dottore" si volta per vedere le alucce da farfalla che spuntano. Bravo, e speriamo di rileggerci presto!

Leggi di più Leggi di meno
Paolo Deliperi
Recensioni: 5/5

Ieri sera ho finito di leggere questo bel libro, ho impiegato, per scelta, quasi una settimana. Sono un lettore accanito di gialli, noir e thriller, ormai leggo un romanzo in un paio di giorni, ma per questo bel libro mi sono reso conto sin dall'inizio che dovevo andarci piano, lo dovevo assaporare centellinandolo come un bicchiere di buon vino d'annata. Devo dire che non me ne sono pentito, non c'è pagina dove non ci sia qualcosa da sottolineare. L'autore lavora un pò come acquerellista e un pò come vignettista, nella descrizione, molto intensa, ma nello stesso tempo piacevolmente leggera, dei paesaggi usa l'acquerello, nella descrizione dei personaggi invece riesce benissimo a rappresentarli con pochi tratti (vedi la parte bellissima del nonno di Marceddu). La trama è molto intrigante con un ottimo finale a sorpresa che penso lasci un pò tutti di stucco. E' un libro molto particolare che consiglio vivamente a chi apprezza un tipo di scrittura moderna, ma, allo stesso tempo, legata saldamente alla tradizione sarda. Complimenti all'autore, so già che questo sarà uno dei pochissimi libri che ogni tanto riprenderò in mano, anche perchè contiene lezioni di vita che lui butta giù con molta noncuranza e questo mi pare un valore aggiunto non trascurabile in un'opera che è già molto bella di per sè.

Leggi di più Leggi di meno
assunta scano
Recensioni: 3/5

Il libro è bello, scritto bene, intrigante ma.... ma dov'è finito il mio Marceddu? Quello sempre arrabbiato, incasintao, pasticcione? Abbiamo un Marceddu silenzioso, solo in alcuni tratti con il maresciallo sembra lasciarsi andare. Insomma, perdonato per questo salto "intimista" mi aspetto un nuovo episodio dove il nostro magistrato ritorni ad essere quello che è sempre stato. Meriterebbe 5, ma visto il Marceddu troppo "giuggiolone" e senza le canzoni "comuniste" solo un 3! Alla prossima.

Leggi di più Leggi di meno
Chiudi

Recensioni

4,17/5
Recensioni: 4/5
Scrivi una recensione Scrivi una recensione
5
(3)
4
(1)
3
(2)
2
(0)
1
(0)
Chiudi
Aggiunto

L'articolo è stato aggiunto al carrello

Chiudi

Aggiungi l'articolo in

Chiudi
Aggiunto

L’articolo è stato aggiunto alla lista dei desideri

Chiudi

Crea nuova lista

Chiudi

Chiudi

Siamo spiacenti si è verificato un errore imprevisto, la preghiamo di riprovare.

Chiudi

Verrai avvisato via email sulle novità di Nome Autore