-25%
Di seta e di sangue - Xiaolong Qiu - copertina

Di seta e di sangue

Xiaolong Qiu

Con la tua recensione raccogli punti Premium
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente
Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente
Traduttore: Fabio Zucchella
Editore: Marsilio
Collana: Farfalle
Anno edizione: 2011
In commercio dal: 23 marzo 2011
Pagine: 392 p., Brossura
  • EAN: 9788831708548
Salvato in 9 liste dei desideri

€ 13,88

€ 18,50
(-25%)

Punti Premium: 14

Venduto e spedito da IBS

Quantità:
LIBRO
Aggiungi al carrello
spinner
PRENOTA E RITIRA

Di seta e di sangue

Xiaolong Qiu

Caro cliente IBS, da oggi puoi ritirare il tuo prodotto nella libreria Feltrinelli più vicina a te.

Non siamo riusciti a trovare l'indirizzo scelto

Prodotto disponibile nei seguenti punti Vendita Feltrinelli

{{item.Distance}} Km

{{item.Store.TitleShop}} {{item.Distance}} Km

{{item.Store.Address}} - {{item.Store.City}}

Telefono: 02 91435230

Lunedì - Venerdì dalle 8:30 alle 22:00

Sabato dalle 8:30 alle 18:00

{{getAvalability(item)}}

Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:0{{item.FirstPickUpTime.minute}} Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:{{item.FirstPickUpTime.minute}}
Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:0{{item.FirstPickUpTime.minute}} Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:{{item.FirstPickUpTime.minute}}
*Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva

Spiacenti, il titolo non è disponibile in alcun punto vendita nella tua zona

Compralo Online e ricevilo comodamente a casa tua!
Scegli il Negozio dove ritirare il tuo prodotto
Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una email di conferma Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una email di conferma
Recati in Negozio entro 3 giorni e ritira il tuo prodotto

Inserisci i tuoi dati

Errore: riprova

{{errorMessage}}

Riepilogo dell'ordine:


Di seta e di sangue

Xiaolong Qiu

€ 18,50

Ritira la tua prenotazione presso:


{{shop.Store.TitleShop}}

{{shop.Store.Address}} - {{shop.Store.City}}

Telefono: 02 91435230

Lunedì - Venerdì dalle 8:30 alle 22:00

Sabato dalle 8:30 alle 18:00


Importante
1
La disponibilità dei prodotti non è aggiornata in tempo reale e potrebbe risultare inferiore a quella richiesta
2
Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}}) Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}})
3
Una volta ricevuta la mail di conferma, hai tempo 3 giorni per ritirare il prodotto messo da parte (decorso questo termine l'articolo verrà rimesso in vendita)
4
Al momento dell'acquisto, ai prodotti messi da parte verrà applicato il prezzo di vendita del negozio

* Campi obbligatori

Grazie!

Richiesta inoltrata al Negozio

Riceverai una Email di avvenuta prenotazione all'indirizzo: {{formdata.email}}

Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una Email di avvenuta prenotazione all'indirizzo: {{formdata.email}}

Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una Email di avvenuta prenotazione all'indirizzo: {{formdata.email}}

N.Prenotazione: {{pickMeUpOrderId}}

Di seta e di sangue

Xiaolong Qiu

€ 18,50

Quantità: {{formdata.quantity}}

Ritira la tua prenotazione presso:

{{shop.Store.TitleShop}}

{{shop.Store.Address}} - {{shop.Store.City}}

Telefono: 02 91435230

Lunedì - Venerdì dalle 8:30 alle 22:00

Sabato dalle 8:30 alle 18:00


Importante
1 La disponibilità dei prodotti non è aggiornata in tempo reale e potrebbe risultare inferiore a quella richiesta
2 Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}}) Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}})
3 Una volta ricevuta la mail di conferma, hai tempo 3 giorni per ritirare il prodotto messo da parte (decorso questo termine l'articolo verrà rimesso in vendita)
4 Al momento dell'acquisto, ai prodotti messi da parte verrà applicato il prezzo di vendita del negozio

€ 9,99

€ 18,50

Punti Premium: 19

Usato di Libraccio.it venduto da IBS

Garanzia Libraccio
Quantità:
LIBRO USATO

Altri venditori

Mostra tutti (3 offerte da 17,90 €)

Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

Una donna avvolta in un qipao rosso. Il suo corpo viene ritrovato in città alle prime luci dell'alba. Dopo averla uccisa, qualcuno l'ha vestita con l'antico abito in stile mandarino che, bandito dalla Rivoluzione culturale, è tornato di gran moda tra i ricchi nella Shanghai del duemila. È il primo di una serie di omicidi, per la polizia cinese, costretta a confrontarsi con un fenomeno considerato occidentale, uno scandalo. L'ispettore capo Chen Cao decide di occuparsi del caso, solo lui è in grado di tracciare il profilo psicologico di un serial killer che colpisce in una Shanghai sconvolta dai contrasti, dove l'industria dell'intrattenimento è sempre più prospera e redditizia e le inchieste sono manipolate dagli interessi di Partito e dei nuovi capitalisti. Indagando un crimine che affonda le sue radici nel recente passato, tragico e tumultuoso, dell'era post-Mao, il caso del qipao rosso offre a Qiu l'appiglio per scavare nei meccanismi politici e nella società della Cina moderna in preda a una corruzione incontrollabile, e di affrontare la questione bruciante delle ferite lasciate aperte dalla Rivoluzione culturale.
Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

4,8
di 5
Totale 5
5
4
4
1
3
0
2
0
1
0
Scrivi una recensione
Con la tua recensione raccogli punti Premium
  • User Icon

    Lei Fang

    01/09/2014 20:39:45

    Bel romanzo,scritto bene, è uno spacco di storia recente della Cina contemporanea. Ho trovato però un pò crudele il menù dei piatti cinesi in quei rinomati ristoranti, troppa crudeltà sugli animali che mi fanno sperare che tali portate siano inventati dallo scrittore. Bellissimi e inaspettati i riferimenti al romanzo de Il conte di Montecristo e ho trovato pure deliziosi tutti quei proverbi cinesi nonchè le massime di Confucio. La saspence e i colpi di scena non mancano quindi lo rendono un romanzo completo, ricco di tutto ciò che potrebbe renderlo un vero best seller.

  • User Icon

    Erika

    04/01/2013 18:49:54

    Davvero interessate!!!!

  • User Icon

    daniela

    28/07/2012 07:55:31

    Con una certa riluttanza ho acquistato il libro, spinta unicamente dalla curiosità di leggere un giallo che certamente sarebbe stato strutturalmente diverso da quelli prodotti dai maestri scandinavi.Devo dire che mi sono ricreduta. Al di là della storia in sè, il libro permette di penetrare la storia cinese con continui riferimenti alle epoche passate, incursioni indispensabili per comprendere la storia contemporanea di questa Nazione. Estremamente utili e ben strutturati i rimandi al periodo della Rivoluzione Culturale. Nonostante l'incursione del mondo occidentale, presente mediante il lavoro di traduttore di gialli americani dell'ispettore capo Chen, si fa sentire molto bene la cultura cinese epurata da stereotipi. Molto belli i frequenti riferimenti a Confucio. L'unica cosa sulla quale, a mio parere, l'autore ha ecceduto è la descrizione, a volte fin troppo dettagliata, delle pietanze servite nei ristoranti. Questo è il primo libro che leggo di questo autore e certamente mi servirò nuovamente di lui per approfondire la conoscenza della società e della cultura cinese.

  • User Icon

    alessandra

    27/04/2011 11:39:42

    Il genere 'giallo' solo da poco viene considerato importante per capire la società nella quale si svolge la storia. Nei regimi totalitari il genere giallo di fatto non esiste (sono società perfette, nessun crimine può esistere!). Anche il giallista Qiu Xiaolong, ormai americano, ci descrive la Cina del cambiamento attraverso i casi 'politici' assegnati al Chief Inspector Chen Cao.Questo come gli altri romanzi sono uno straordinario studio sociale della Cina urbana e rurale, dove storia, politica, letteratura, gastronomia e umanità si mescolano in un affresco strordinario e intrigante. Xiaolong è un grande scrittore di gialli. Lo consiglio a chi è incuriosito dalla Cina e dalle sue radicali e rapide trasformazioni, ma anche a chi vuole conoscere qualcosa di più della storia della Cina di Mao. E poi la sua Shanghai diventata così familiare anche a chi non c'è mai stato!Prima o poi farò un viaggio alla ricerca dei luoghi dei suoi romanzi! Buona lettura!

  • User Icon

    Paolo Federici

    26/04/2011 00:10:48

    La vendetta è un piatto che va mangiato freddo? questo libro è pieno di proverbi, citazioni, modi di dire ... ma tutto ruota intorno ad un detto non detto: "la vendetta è un piatto che va mangiato freddo". Solo che vendicarsi vuol dire trasformarsi da vittima in carnefice ed allora anche la ricerca della giustizia diventa una plateale ingiustizia. E chi siamo noi per giudicare? Come ci comporteremmo se fossimo noi le vittime, una volta accertato che non c'è possibilità di giustizia, se non quella che deriva dal "farsi giustizia da soli"? Un giallo cinese (non ridete ... lo so che tutti i cinesi sono gialli!) che pesca nella letteratura (anche quella europea, spaziando dal Conte di Montecristo ad Amleto) ma soprattutto nella psicologia (scienza "quasi" esatta ma completamente bistrattata durante il periodo maoista della Rivoluzione Culturale). Un ispettore che, trasferito nel nostro mondo, potrebbe tranquillamente reincarnarsi in Montalbano: come il commissario di Camilleri ama la buona cucina. E se Montalbano ci ha abituato ai piatti tipici siciliani, l'ispettore Chen ci fa conoscere le delizie cinesi (anche le più orripilanti). Quuatrocento pagine indimenticabili che ci aiutano a conoscere molti aspetti nascosti della Cina e della sua storia più recente. Da non perdere. E da non giudicare. Paolo Federici

Vedi tutte le 5 recensioni cliente
  • Xiaolong Qiu Cover

    Qiu Xiaolong, autore della serie dell'ispettore Chen Cao, è nato a Shanghai e dal 1989 vive negli Stati Uniti, dove insegna letteratura cinese alla Washington University di Saint Louis. Ha vinto nel 2001 l'Anthony Award per la miglior opera prima con La misteriosa morte della compagna Guan, primo romanzo della serie poliziesca con protagonista l'ispettore Chen Cao: integerrimo membro del partito, amante della poesia e della buona cucina.I suoi romanzi affrontano, attraverso la risoluzione del mistero, le contraddizioni della Cina moderna dai primi anni '90 ad oggi: il potere del regime comunista, il ruolo delle Triadi, l'importanza della letteratura.Di Qiu, Marsilio ha già pubblicato Ratti rossi, Il vicolo della polvere rossa, La misteriosa morte della compagna Guan, Visto per... Approfondisci
Questo prodotto lo trovi anche in:
Note legali