Diario di un millennio che fugge

Marco Lodoli

Editore: Einaudi
Anno edizione: 2008
Formato: Tascabile
In commercio dal: 29 gennaio 2008
  • EAN: 9788806182700
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente

Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente

Approfitta delle promozioni attive su questo prodotto:
Disponibile anche in altri formati:
Descrizione

"Una partita infernale tra personaggi che hanno la concretezza del reale e l'aureola delle visioni". Così Enzo Golino salutava il romanzo d'esordio con cui Lodoli si segnalava tra gli scrittori capaci di raccontare il disagio del proprio tempo con gli strumenti di una letteratura raffinata e consapevole dei propri mezzi. Il giovane protagonista se ne sta stupito e immobile di fronte al disordine della vita, e deve misurarsi con dei personaggi ingombranti: un padre eroicamente votato al fallimento, un amico al tempo stesso demoniaco e meschino, due donne elusive e inquietanti. L'opera ha vinto il Premio Mondello opera prima.

€ 8,33

€ 9,80

Risparmi € 1,47 (15%)

Venduto e spedito da IBS

8 punti Premium

Attualmente non disponibile Inserisci la tua email
ti avviseremo quando sarà disponibile
 
 
 

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    paolo

    20/05/2013 16:13:45

    La fine del secondo millennio vista da un autore che ai suoi esordi aveva entusiasmato parte della critica, e che poi si è perso tra articoletti e festival letterari. La cupezza complessiva delle atmosfere è accentuata dalla radicale incapacità a vivere dei personaggi. Tutti sembrano improvvisare giorno per giorno le loro esistenze, inabili ad ogni progetto. Tutti tranne l'anziano padre dell'autore del diario, vero prodotto di un novecento drammatico e fallimentare, che sente nell'ambiguo Fernando, amico/nemico del figlio, nel suo divorare la vita, l'unico in grado di comprenderlo davvero nella sua grandezza, mentre il figlio stesso osserva e scrive, attaccandosi agli altri senza amarli davvero, a tutti tranne alla muta e bellissima Clo, emblema chimerico e impossibile di un'esistenza dotata di senso.

Scrivi una recensione