Diario di uno scandalo

(Notes on a Scandal)

Titolo originale: Notes on a Scandal
Regia: Richard Eyre
Paese: Gran Bretagna
Anno: 2006
Supporto: DVD

€ 9,99

Venduto e spedito da IBS

10 punti Premium

Disponibilità immediata

Quantità:
Descrizione
Barbara Covett è un'insegnante ormai vicina alla pensione e poco amata dai colleghi. La sua vita solitaria trova consolazione nella gatta Porzia e nella regolare scrittura di un diario. Un giorno arriva nella sua scuola una giovane ed attraente insegnante, Sheba Hart, sposata con un uomo più maturo di lei e con due figli adolescenti. Ben presto Barbara viene a scoprire la relazione sessuale tra Sheba e un allievo quindicenne. Da questo momento è consapevole di avere in pugno la vita di colei che rappresenta molto di più di un'amica.

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    Francesca

    14/01/2019 20:36:53

    Film psicologico centrato sui sentimenti di profonda solitudine, gelosia, ossessione, amore represso ed eros mal riposto.

  • User Icon

    Ugo

    20/09/2018 18:15:18

    C'è qualcosa in questo Diario di uno scandalo che non mi fa gridare al capolavoro, fermo restando, e questo è fuori discussione, che ci troviamo al cospetto di un signor film. Il film si presenta come una sorta di nuova Attrazione Fatale, ma a differenza di quest'ultimo, ci risparmia la presenza della solita psicopatica assassina, che finisce sicuramente per dare più ritmo al film ,facendo contenti gli amanti dei Thriller, ma nello stesso tempo sacrificando lo spessore psicologico dei personaggi. Il film è un'opera avvincente ma va detto che Richard Eyre ci mette di tutto per banalizzarlo. La regia è piatta, senza nessuna trovata degna di nota, nello stesso tempo però, riesce ad essere a servizio di due attrici meravigliose come la Blanchett e la Dench. Lo sviluppo psicologico dei personaggi è molto approfondito nello stesso tempo è evidente che la regia patteggia per il personaggio della Blanchett, relegando la Dench nel ruolo della cattiva, banalizzazione tremenda e stupida che non permette al film di essere un capolavoro. Menomale che ci sono le interpreti a rendere chiaro le mille sfumature dei personaggi e a non pregiudicarne il messaggio finale che vede nella solitudine di una omosessuale repressa e moralista un punto di vista determinante per identificare l'ipocrisia della nostra società.

  • User Icon

    alex

    07/07/2011 11:10:37

    Un bel film, anche se non perfetto e curatissimo nei dettagli come sarebbe forse stato in stile hollywoodiano. Soprattutto le interpretazioni qui sono state tutte grandiose.

  • User Icon

    marina

    13/10/2008 15:53:11

    Film teso e molto coinvolgente. Grande prova di bravura per Judi Dench ,perfida e patetica allo stesso tempo,e per Cate Blanchett , bellissima e intensa quanto mai. Una passione avventata e impossibile, uno scandalo che travolge senza pietà.

  • User Icon

    Mirko

    10/04/2008 09:35:00

    Bel film! Peccato che lesbismo e pedofilia (in senso etimologico) siano visti così male: quante storie per la relazione di una giovane insegnante con un quindicenne! del resto è mica Judi Dench ad andare con un dodicenne... l'unica cosa bella del film è la loro storia trasgressiva! Richard Eyre ha davvero fatto molti progressi dall'Ambizione di James Penfield!

  • User Icon

    stefano

    30/03/2008 18:12:49

    un film che mi ha lasciato piacevolmente sorpreso grazie comunque ad un cast di primissimo livello. Da sottolineare la superba interpretazione di Judi Dench e la bellissima colonna sonora di un mito come Philip Glass

  • User Icon

    luca68

    08/11/2007 19:02:48

    Il film è carino, impreziosito da due gemme: una Judi Dench straordinaria, che finalmente non è relegata a semplice comparsa (vedi Shakespeare in love), mentre Cate Blanchett è assolutamente sublime come sempre (tranne in Intrigo a Berlino: non mi ha convinto nè il film nè lei): per me al momento la migliore attrice del mondo della sua generazione.

  • User Icon

    MaTt

    27/10/2007 21:09:45

    Un film in cui le passioni si fondono con la realtà cruda,con una vicenda intrisa di pathos,senza lasciare spazio a facili moralismi.Cate Blanchett non delude mai e Judi Dench è incredibile..da vedere!

  • User Icon

    cinzia

    11/10/2007 18:16:28

    Come sempre o quasi un film non all'altezza del libro ma sicuramente da non perdere. Una suberba Judi Dench.

Vedi tutte le 9 recensioni cliente (dalla più recente) Scrivi una recensione
  • Produzione: 20th Century Fox Home Entertainment, 2007
  • Distribuzione: Videodelta
  • Durata: 92 min
  • Lingua audio: Italiano (Dolby Digital 5.1);Inglese (Dolby Digital 5.1)
  • Lingua sottotitoli: Italiano; Inglese
  • Formato Schermo: 1,85:1
  • Area2
  • Contenuti: commenti tecnici: commento audio del regista Richard Eyre; dietro le quinte (making of); trailers