Categorie

Sophie Morgan

Traduttore: F. Macchia, M. R. Prencipe
Editore: Bompiani
Anno edizione: 2012
Pagine: 332 p., Brossura
  • EAN: 9788845272165
Approfitta delle promozioni attive su questo prodotto:
Disponibile anche in altri formati:

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    michela

    19/08/2013 14.15.05

    libro molto scorrevole ( letto in un pomeriggio),molto carino .... mi aspettavo qualcosa in più

  • User Icon

    antonio2

    02/01/2013 10.16.47

    Fino ad un centinaio di pagine può sembrare intrigante, ma poi più si va avanti, più ci si rende conto che la monotonia e la banalità possono far parte anche di un mondo trasgressivo. Forse è anche colpa della scelta dell'autrice di tenerci all'oscuro del vero mondo sado-maso e anche del suo mondo interiore (ma forse quello non l'ha mai scandagliato neanche nella realtà quindi perché farlo nel libro?), incentrandosi per lo più su una descrizione alla fine addirittura noiosa delle "punizioni" ricevute durante i rapporti sessuali. 2 è un voto già magnanimo.

  • User Icon

    Daniela

    19/12/2012 14.38.43

    Ho letto tutto il libro a fatica, forse proprio il fatto di sapere che si tratta di una storia vera ha reso difficile l'accettare i fatti narrati. Non mi sembra possibile che esistano situazioni simili, eppure ci sono, e probabilmente più di quanto si possa immaginare. Non mi sento di dare il voto minimo perché come testimonianza ha sicuramente il suo peso, ma, per quanto scorrevole possa essere le terminologia, per me è risultato pesante, probabilmente perché lontano dalle mie fantasie. Non lo consiglierei alle persone che si aspettano un lieto fine, almeno sulla carta stampata. In ogni caso, complimenti alla scrittrice per il coraggio.

  • User Icon

    wonderwoman75

    16/12/2012 17.13.00

    Lo consiglio a persone con un'apertura mentale erotica, perchè è scritto in modo scorrevole, per niente volgare e parla di sesso estremo all'ennesima potenza. Mi ha trasmesso delle forti emozioni, non sono per questo genere di sesso sia chiaro, ma qualcosa per ravvivare la solita routine quotidiana bisogna pur trovarla altrimenti faremo la fine di Manera e la Penoni i comici di zeling nel "teatro polacco" Ciao WW75

  • User Icon

    fra

    27/11/2012 18.49.17

    Non capisco le tante recensioni negative. Ma che esperienze mai ci saranno di così volgari e "peccaminose"? Solo un digiuno dell'argomento può considerarle tali. La storia lascia il segno, certo, ma se poniamo dei limiti pure al nostro erotismo, alla nostra essenza più vera, allora che triste vita ci aspetta.

  • User Icon

    Laura

    26/11/2012 22.57.49

    Lo sto leggendo da una settimana e lo voglio finire solo perché l'ho acquistato. Non mi piace, decisamente esagerato e volgare. Siamo in democrazia e ognuno è libero di fare le proprie esperienze, ma ciò non toglie che ci sia un limite a tutto.

  • User Icon

    Juliet

    16/11/2012 16.32.56

    Carino, scorrevole; racconta l'esperienza sincera di una donna alla scoperta della sua sessualità attraverso il sesso estremo. Non l'ho trovato né eccessivo, né immorale, né tantomeno illegale; anzi è estremamente vero e descrive bene questo mondo (altro che la stanza dei giochi di Mr Grey). Ovviamente le fans delle 50 sfumature resteranno deluse: non si tratta di un porno soft ma di bdsm vero, che può lasciare anche sconvolto chi non capisce che la differenza tra violenza e gioco sta nel CONSENSO. Consigliato a chi è incuriosito da rapporti di questo tipo e soprattutto, non ha pregiudizi.

  • User Icon

    cinzia

    15/11/2012 11.39.48

    Francamente sono rimasta perplessa. Dubito fortemente che si tratti di una storia vera. E' tutto troppo esagerato. Sembrano torture, ma quale risveglio sessuale!!!!

  • User Icon

    Silvia

    02/11/2012 16.28.54

    TREMENDO! non sono nemmeno riuscita a finirlo!! ...e capita raramente che non termini la lettura di un libro..., ma questo era veramente illeggibile! Secondo me è molto volgare ed è decisamente "estremo". Posto che sembra essere ispirato ad una storia vera e che ognuno è liberissimo di vivere il sesso come meglio crede, purchè non si superino certi limiti assolutamente invalicabili di moralità e legalità, beh..io ho trovato questo diario davvero troppo, troppo, troppo forte ed estremamente avvilente per me, come donna....

Vedi tutte le 9 recensioni cliente (dalla più recente) Scrivi una recensione