Diritto dell'Unione europea. Sistema istituzionale. Ordinamento. Tutela giurisdizionale. Competenze - Luigi Daniele - copertina
disponibilità immediata disponibilità immediata
Info
Diritto dell'Unione europea. Sistema istituzionale. Ordinamento. Tutela giurisdizionale. Competenze
12,50 € 25,00 €
;
LIBRO USATO
Dettagli Mostra info
Diritto dell'Unione europea. Sistema istituzionale. Ordinamento. Tutela giurisdizionale. Competenze Venditore: Libreria Koine + 4,70 € Spese di spedizione Solo una copia disponibile
Chiudi
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
Libreria Koine
12,50 € + 4,70 € Spedizione
Disponibilità immediata Disponibilità immediata
Info
Usato Usato - In buone condizioni
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
Libreria Koine
12,50 € + 4,70 € Spedizione
Disponibilità immediata Disponibilità immediata
Info
Usato Usato - In buone condizioni
Chiudi
Diritto dell'Unione europea. Sistema istituzionale. Ordinamento. Tutela giurisdizionale. Competenze - Luigi Daniele - copertina
Chiudi
Chiudi

Promo attive (0)

Dettagli

3
2008
Libro universitario
XXII-410 p.
9788814143465

La recensione di IBS

La terza edizione dell'opera si è resa necessaria per aggiornare il testo agli sviluppi connessi al Trattato di riforma firmato a Lisbona il 13 dicembre 2007, dando conto delle notevoli novità che il nuovo Trattato comporterà rispetto alla situazione attuale. Lo studio del Trattato di Lisbona è condotto su due piani. Nell'Introduzione si procede ad un esame complessivo del nuovo testo, con lo scopo di mettere in rilievo la strategia di de-costituzionalizzazione che lo caratterizza e i riflessi di questa strategia sul processo di ratifica. Successivamente, sono riportati brevi riferimenti alla disciplina contenuta nel Trattato di Lisbona dopo la descrizione di quanto prevedono i Trattati nella versione vigente riguardo a ciascuno dei profili affrontati. Lo scopo è di consentire di cogliere la diversità di soluzioni ma anche i miglioramenti introdotti, insieme agli inevitabili passi indietro compiuti, rispetto ai Trattati in vigore ma anche rispetto al defunto Trattato che adotta una Costituzione per l'Europa. Questo modo di procedere, con un'analisi condotta prima complessivamente e poi analiticamente, è stato studiato in ragione della estrema complessità e della grande articolazione delle soluzioni comprese nel nuovo Trattato, rendendo meno oscura una riforma che non ha certo guadagnato in leggibilità rispetto al Trattato costituzionale.Altri aggiornamenti hanno riguardato alcune importanti novità giurisprudenziali, quali le sentenze nei casi Gestoras pro Amnístia, LavaI, Lucchini, Unibet e molte altre.

Leggi di più Leggi di meno
Chiudi
Aggiunto

L'articolo è stato aggiunto al carrello

Cerca Cerca
Cerca
Chiudi

Chiudi

Siamo spiacenti si è verificato un errore imprevisto, la preghiamo di riprovare.

Chiudi

Verrai avvisato via email sulle novità di Nome Autore