Il disagio della civiltà

Sigmund Freud

Edizione: 5
Anno edizione: 1985
Pagine: 300 p.
  • EAN: 9788833900148
Approfitta delle promozioni attive su questo prodotto:

€ 21,25

€ 25,00

Risparmi € 3,75 (15%)

Venduto e spedito da IBS

21 punti Premium

Disponibilità immediata

Quantità:
Aggiungi al carrello

€ 13,50

€ 25,00

Usato di Libraccio.it venduto da IBS

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    ROCCO SALADINO

    02/02/2011 11:08:27

    Per Freud c'era il Padre primigenio, che sovrastava su tutti, si occupava di tutti, regolava i rapporti fra gli uomini, ognuno trovava la sua dimensione e il suo spazio grazie all'intervento di questo padre primigenio, l'uomo il singolo non doveva farsi troppi problemi su quello che faceva e non faceva, quello che desiderava e non desiderava, tutte le istanze erano delegate a questo padre primigenio. Dopo l'assassinio collettivo di di questo padre nell'era glaciale si e' cominciata a formare la societa', il Super-Io, il totemismo, la religione ha la sua origine nel totemismo, nel volere in qualche modo ricreare il padre primigenio. In questo momento della storia si forma il Super-Io, la malattia mentale, la religione, la societa'. L'Es e l'Io non bastano piu' da soli. L'Es prorompe di impulsi, l'Io vuole prevalere sugli altri e trova ostacolo negli altri. Si comincia a farsi problemi per gli altri...(Potenza, 2 febbraio 2011)

Scrivi una recensione