copertina

The Discovery of Slowness

Sten Nadolny

0 recensioni
Con la tua recensione raccogli punti Premium
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente
Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente
Traduttore: Ralph Freedman
Editore: Penguin Books
Formato: EPUB con DRM
Testo in en
Compatibilità: Tutti i dispositivi (eccetto Kindle) Scopri di più
Dimensioni: 816,45 KB
  • EAN: 9781101658093

€ 9,77

Punti Premium: 10

Venduto e spedito da IBS

EBOOK INGLESE
Aggiungi al carrello
spinner
Fai un regalo
spinner

non è possibile acquistare ebook su dispositivi Apple. Puoi comunque aggiungerli alla wishlist

Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

In The Discovery of Slowness, German novelist Sten Nadolny recounts the life of the nineteenth-century British explorer Sir John Franklin (1786-1847). The reader follows Franklin's development from awkward schoolboy and ridiculed teenager to expedition leader, governor of Tasmania, and icon of adventure. Everyone with whom he came into contact sensed that he was a rare man, one who was “out of his time” and who moved to a different, grander beat. That beat eventually led Franklin to sail once more—on his final, fateful voyage—into the Arctic in search of the Northwest Passage. The Discovery of Slowness is both a riveting account of a remarkable and varied life, and a profound and thought-provoking meditation on time.

Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

  • Sten Nadolny Cover

    (Zehdenick, Baviera, 1942) scrittore tedesco. Storico di formazione, sceneggiatore cinematografico, ha esordito nella narrativa con Biglietto aperto (Netzkarte, 1981), apprezzato romanzo sul tema del viaggio, il cui protagonista torna in Lui o io (Er oder ich, 1999), per attraversare una Germania ormai riunificata. I suoi romanzi filtrano l’esperienza della modernità con ironia e una fitta rete di riferimenti culturali: La scoperta della lentezza (Die Entdeckung der Langsamkeit, 1985) ha per protagonista un esploratore artico dell’800; Selim (1990) narra l’incontro con la realtà tedesca di un giovane immigrato turco dal talento affabulatorio; Un dio dell’impudenza (Ein Gott der Frechheit, 1996) immagina che dopo 2500 anni gli dei dell’Olimpo tornino a visitare la Terra. È anche autore di una... Approfondisci
Note legali