Categorie

Divertirsi da morire. Il discorso pubblico nell'era dello spettacolo

Neil Postman

Editore: Marsilio
Collana: I libri di Reset
Anno edizione: 2002
Pagine: 212 p.
  • EAN: 9788831779036
Approfitta delle promozioni attive su questo prodotto:

€ 10,20

€ 12,00

Risparmi € 1,80 (15%)

Venduto e spedito da IBS

10 punti Premium

Attualmente non disponibile
Leggi qui l'informativa sulla privacy
Inserisci la tua email
ti avviseremo quando sarà disponibile

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    Marchin

    19/06/2010 14.59.56

    Un libro interessantissimo che spiage l'evolversi della cultura, in principio basata sulla parola, poi sulla scrittura, ed infine sulla televisione, con i relativi pregi e difetti. In particolare il libro ha come punto di riferimento gli Stati Uniti, ed inizia con i confronti tra Lincoln e Douglas, in piena Era dell'Esposizione, e termina con una analisi di Regan in piena Era dello Spettacolo, con il progressivo passaggio dalla ragione a colonna portante del comportamento di ogni cittadino, all'apparenza, che ci ha portato dalle Democrazie Liberali, al degrado delle Democrazie Autoritarie, in cui i politici non sono più persone razionali in grado di portare benessere ai cittadini, ma pagliacci spesso ridicoli, messi lì per la loro apparenza, e votati a seconda della loro capacità di mettersi in ridicolo di fronte alla gente, per attirare simpatia e voti. Con loro, i comici sono spesso le persone più serie.

Scrivi una recensione