Divine invasioni. La vita di Philip K. Dick. Con videocassetta

Lawrence Sutin

Traduttore: A. Marti
Editore: Fanucci
Anno edizione: 2001
Pagine: 379 p., ill.
  • EAN: 9788834708255
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente

Articolo acquistabile con Carta del Docente e 18App

Usato su Libraccio.it - € 16,73

€ 16,73

€ 30,99

17 punti Premium

Cosa ne pensi di questo prodotto?
PER TE 5€ DI BUONO ACQUISTO
con la promo Scrivi 5 recensioni valida fino al 23/09/2018
Scopri di più

€ 26,34

€ 30,99

Risparmi € 4,65 (15%)

Venduto e spedito da IBS

Nuovo - attualmente non disponibile
 
 
 

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    Latinese

    17/12/2001 19:55:07

    Dissento dalla precedente recensione per un dettaglio: il libro di Carrère (Io sono vivo e voi siete morti) non era una biografia, né voleva esserlo, si trattava invece di un vero e proprio romanzo Avant-pop (il cui protagonista era Dick). E' stata la casa editrice Theoria a gabellarla per biografia inserendo un sottotitolo menzognero. Trucchi del marketing, tutto qui. Quella di Sutin è invece una vera biografia, documentata, seria, ben scritta, ricca di informazioni utili, e in grado di svelare un'infinita serie di retroscena sulla vita e le opere dell'autore di L'uomo nell'alto castello e VALIS. La raccomando a chiunque voglia sapere di più del più grande scrittore di fantascienza americano che viene trattato meglio in Italia che in patria (lì nessuno s'è messo a pubblciare le opere complete...).

  • User Icon

    Francesco Mazzetta

    22/11/2001 15:00:35

    Ho appena letto la biografia "ufficiale" di Dick, quella di Lawrence Sutin e devo dire che mi pare che quella di Carrere (letta anni fa, appena uscì) ne sia indispensabile complemento. Senza quella di Sutin infatti la biografia di Carrere è troppo romanzata, troppo priva di appigli storici. D'altra parte quella di Sutin tende troppo ad interpretare Dick come una sorta di profeta nel senso religioso del termine e Carrere contribuisce quindi a riportare l'autore ad una dimensione umana e quindi a rivalutarne l'importanza letteraria che nel testo di Sutin viene offuscata dal Dick uomo e interprete di una qualche verità divina. Due biografie che paradossalmente si completano l'un l'altra rendendoci conto di quello che sempre più sarà considerato lo scrittore chiave della seconda metà del XX secolo.

Scrivi una recensione