Categorie

Carlo Deffenu

Editore: Farnesi
Collana: Bluinchiostro
Anno edizione: 2013
Pagine: 352 p. , Brossura
  • EAN: 9788897898047

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    Gio

    21/01/2014 16.03.47

    Una storia genuina, innovativa e priva di malizie "tecniche". Non poco visto il proliferare di prodotti preconfezionati nel mondo della letteratura. Uno stile fresco, frizzante, capace di passare dall'azione all'introspezione con grande maestria. E poi, in mezzo a una favola metropolitana di grande fantasia, tanta umanità e sentimenti genuini e, a volte, anche forti. Uno spaccato di vite fragili eppure ben definite, che si incrociano e scoprono di poter essere forti trovando lo stesso ritmo per il battito dei loro cuori. Complimenti all'autore e al suo ottimo esordio.

  • User Icon

    laura

    20/01/2014 21.20.34

    L'esordio di un autore che va tenuto d'occhio. Una scrittura impeccabile, uno stile limpido e scorrevole che permetterà al lettore di leggere questo romanzo in un solo fiato. E poi loro, i protagonisti di questo libro. Danette, Dumas e Denis, ognuno con il proprio percorso e con le proprie "ombre" da affrontare. Un romanzo in cui non manca nulla, che parla di paure, esperienze difficili, ma anche di amicizia e speranza. Insomma, devo proprio consigliarne la lettura perché Carlo Deffenu è un esordiente che non ha nulla da invidiare a scrittori affermati.

  • User Icon

    niki

    21/08/2013 08.17.19

    Il punto di forza di questo esordio è, a mio parere, la scrittura: perfetta. Descrittiva e minuziosa eppure sempre scorrevole e mai noiosa. C'è un'attenzione ai particolari così precisa e nello stesso tempo tanto spontanea da permettere al lettore un totale coinvolgimento. I personaggi sono vivi, ben descritti, credibili, interessanti, completi e complessi nelle loro piccole e grandi manie, nella quotidianità e in quel 'eccezionale' che li coinvolge sconvolgendoli. La trama passa in secondo piano seppure abbia la sua originalità nel voler far sentire il lettore al sicuro e nello stesso tempo condurlo lentamente verso l'ignoto. Credo che l'autore abbia il talento per scrivere Grandi Romanzi.

  • User Icon

    Joel

    04/07/2013 01.20.44

    Un romanzo che contiene molte cose e molti generi. Si parla di solitudine, si parla degli espedienti usati dalle persone per filtrare - e controllare - la realtà, si parla di doni e svolte improvvise del destino, si parla d'amore, di morte e d'amicizia. Un libro generoso. Non ti risparmia niente... ti fa immergere nella storia e, curiosamente, ti sorprende con delle piccole chicche narrative nascoste tra le pagine.

  • User Icon

    Bianca

    29/06/2013 00.59.19

    Un romanzo particolare che mi ha colpita, angosciata, emozionata e mi ha fatto pensare al senso della vita. Personaggi memorabili. Una su tutti la bambina che vede le ombre. Ma anche Dumas e Denis, il ragazzo tormentato, ti entrano nel cuore e ti continuano a girare in testa anche dopo aver finito la storia e chiuso il libro. Leggendolo ho pensato a Stephen King, ma persino a Murakami per un certo modo di raccontare l'invisibile. Un esordio sorprendente. Delicato, spietato e con una dote rara... la voglia irrefrenabile di sondare l'animo umano fino alle estreme conseguenze. L'ambientazione sarda è solo un pretesto per parlare di noi, di noi tutti... ma il tocco sardo - ovvero la capacità di descrivere la natura e i luoghi dell'azione - c'è tutta. Piccoli e brevi acquarelli che con pochi tocchi ti svelano un mondo. Ottima l'edizione. Bella la carta e la copertina. Un esordio felice. In tutti i sensi.

Vedi tutte le 5 recensioni cliente (dalla più recente) Scrivi una recensione