La donazione di Costantino

Giovanni Vian

Editore: Il Mulino
Anno edizione: 2010
Formato: Tascabile
In commercio dal: 11 novembre 2010
Pagine: 249 p., Brossura
  • EAN: 9788815146366
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente

Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente

Approfitta delle promozioni attive su questo prodotto:
Disponibile anche in altri formati:
Descrizione
La donazione di Costantino è uno dei falsi più famosi della storia occidentale. Il testo, composto tra l'VIII e il IX secolo d.C., si presenta come l'atto con cui l'imperatore avrebbe concesso al papa Silvestro e ai suoi successori poteri e beni in Oriente, ma soprattutto in Occidente, un atto che avrebbe poi consentito la nascita di quello che per secoli sarebbe stato lo Stato della Chiesa. Invocata dai papi e avversata da molti fin dall'XI secolo, la donazione fu dimostrata definitivamente falsa nel XV secolo da Lorenzo Valla. Una questione che ha nei secoli successivi innescato il dibattito sul potere temporale dei papi, sui rapporti fra religione e politica, chiarendo molti aspetti dell'identità del paese che ospita il 'romano pontefice'.

€ 10,20

€ 12,00

Risparmi € 1,80 (15%)

Venduto e spedito da IBS

10 punti Premium

Disponibilità immediata

Quantità:
 
 
 

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    claudio

    13/10/2014 08:01:24

    Libro di non facile lettura per tutta una serie di nomi di papi,cardinali, re e imperatori che si susseguono dal 300 in poi, fino ai nostri giorni. Più che sulla donazione di Costantino, ritenuto uno dei più famosi falsi della Storia, Vian si riferisce alla vita temporale dei papi, seguendoli quasi uno per uno in questi 1700 anni con tutte le vicissitudini che hanno procurato e sopportato.

Scrivi una recensione