Una donna distrusse (DVD)

Smash-Up, the Story of a Woman

0 recensioni
Con la tua recensione raccogli punti Premium
Titolo originale: Smash-Up, the Story of a Woman
Paese: Stati Uniti
Anno: 1947
Supporto: DVD
Salvato in 3 liste dei desideri

€ 9,74

€ 12,99
(-25%)

Punti Premium: 10

Venduto e spedito da IBS

Quantità:
DVD

Altri venditori

Mostra tutti (3 offerte da 12,88 €)

Angie, una cantante di night-club dedita all'alcool per "paura del palcoscenico", avvia al successo il marito, a sua volta cantante. Ma la sua ascesa corrisponde alla sua caduta e la donna, sempre più disperata, dopo aver perso uomo e affidamento della figlia, entra in un tunnel da cui sembra impossibile uscire. Nei panni della cantante in preda ai fumi dell'alcool svetta Susan Hayward, alla prima della sue cinque candidature agli Oscar, in una prova semplicemente straordinaria.
  • Film in bianco e nero
  • Produzione: A & R Productions, 2017
  • Distribuzione: A & R Productions
  • Durata: 103 min
  • Lingua audio: Italiano (Dolby Digital Professional 2.0);Inglese (Dolby Digital Professional 2.0)
  • Lingua sottotitoli: No
  • Formato Schermo: 1,33:1 4:3
  • Eddie Albert Cover

    Propr. Edward A. Heimberger, attore statunitense. Dopo la laurea presso l'Università del Minnesota, lavora come trapezista prima di intraprendere la carriera di attore teatrale e radiofonico. Il suo esordio nel cinema avviene con Brother Rat (1938) di W. Keighley, e da allora lavora con continuità, diventando una star della televisione americana degli anni '50. Spesso nella parte del fedele compagno dell'eroe protagonista, interpreta anche ruoli da antagonista, come il vigliacco capitano di Prima linea (1956) di R. Aldrich. Appare poi in numerosissimi film, soprattutto di guerra e western, diventando la spalla ideale per un gran numero di star. Fra le sue interpretazioni più celebri, Il jolly è impazzito (1957) di C. Vidor, Il giorno più lungo (1962) di K. Annakin, A. Marton e B. Wicki, È... Approfondisci
  • Susan Hayward Cover

    Nome d'arte di Edythe Marrenner, attrice statunitense. Relegata a ruoli minori per gran parte della sua carriera, arriva a Hollywood proprio mentre l'intera nazione sta cercando la Rossella di Via col vento (1939) di V. Fleming, ma non ottiene il ruolo. Debutta però nello stesso anno in Beau Geste, di W. Wellman, nel ruolo di Isobel Rivern, ma deve sudare ancora un po' prima di ottenere i primi riconoscimenti, che cominciano ad arrivare con la sua interpretazione di un'alcolizzata in Una donna distrusse (1947, nomination all'Oscar) di S. Heisler. Da questo momento H. può finalmente permettersi di scegliere attentamente i copioni e i registi per cui lavorare. Nella sua lunga carriera, conclusa con il western La feccia (1972) di D. Mann, si guadagna altre quattro nomination, un premio come migliore... Approfondisci
Note legali